1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Tecnica Affrontare un tornante

Discussione in 'Tecnica' iniziata da Ale AudiQuattro, 16 Febbraio 2012.

  1. Ale AudiQuattro

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    35
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    Ciao a tutti!
    Approfitto subito di questo forum per togliermi un dubbio amletico.

    Immaginiamo di affrontare un tornante stretto in discesa. Arrivo, inizio a frenare e scalare per scaricare il peso sull'anteriore, inizio l'inserimento in curva e faccio girare la macchina con il freno a mano...

    Ora viene il dubbio: ho scalato in seconda e quando è il momento di ridare gas la marcia è troppo alta ed il motore tarda a tirare fuori dal tornate. Potrei scalare prima del tornante in prima ma prima o poi si rompe cambio e motore... dove sbaglio? :S

    Grazie
     
  2. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.034
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.762
    Punteggio:
    2.543
    Questa e' materia di Daniele Grechi , credo che presto di rispondera' o vediamo se c'e' qualcun'atro che lo potrebbe anche fare :)
     
  3. bisiu92

    Membro dello Staff Pilota esperto

    17%
    Messaggi:
    2.512
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    Punteggio:
    1.168
    mah se stai parlando di un cambio normale io scalerei in prima appena prima di tirare il freno a mano o se no entro più forte e sfriziono in uscita....dipende anche con che macchina sei.....se hai un cambio sequenziale le cose riescono meglio immagino...ti parlo da osservatore di camera car non da pilota purtroppo hihi
     
  4. Ale AudiQuattro

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    35
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    Seat Leon 170 CV diesel cambio 6 rapporti manuale. La prima è molto corta... per innestarla dovrei forzare... Ho provato a sfrizionare ma si siede... è pur sempre un common rail da strada...
    (N.B. ovviamente tutte queste prove in strada privata :))
     
  5. bisiu92

    Membro dello Staff Pilota esperto

    17%
    Messaggi:
    2.512
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    Punteggio:
    1.168
    ma stai parlando di una macchina da strada????se così fosse sconsiglierei di mettere la prima....
     
  6. Ale AudiQuattro

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    35
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    Si, macchine da rally non ne ho mai guidate... per quello non ho mai provato a mettere la prima...

    Cmq parlo in generale, come fanno le auto di classe bassa e anteriori ad uscire dal tornante se la seconda è troppo lunga e la prima troppo corta.
     
  7. bisiu92

    Membro dello Staff Pilota esperto

    17%
    Messaggi:
    2.512
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    Punteggio:
    1.168
    premetto non ne so....ma le macchine da rally hanno la prima fatta a posta per essere inserita a velocità più elevate infatti inversioni o tornantini stretti si fanno in prima....se non basta si sfriziona vedi le s2000 in uscita.....

    per le macchine normali devi andare piano hihi e se non ce la fai in seconda rallenti molto e butti dentro la prima in qualche modo hihi....ecco perchè non conviene correre con le auto stradali....trattiamo bene i nostri cambi che so azzi amari dopo!!!hihi
     
  8. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.034
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.762
    Punteggio:
    2.543
    Credo con una vettura da 170Cv anche si seconda si potrebbe fare , basta lanciare bene la macchina senza paura di farla troppo veloce e fare la curva quasi a centro dando il gas subito dopo aver mollato in freno a mano ed essere sicuri che la macchina si e' traversata abbastanza
    Dimenticavo alcuni fanno quando corrono con le auto da rally , mettono la prima e' accellerano progressivamante piano piano ne troppo gas ne poco
     
  9. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    A domanda rispondo....premettendo che sono un devoto adoratore di San Frenoamano....
    Regola n°1: sulle strade normali,aperte e con la macchina stradale si va piano,e comunque l'elettronica penalizza certi divertimenti
    2 dipende sempre dal tipo di macchina,non tutte si comportano allo stesso modo, e per l'esempio "useremo" un 106....ma sono importanti anche il tipo e condizioni del fondo e il raggio del tornante
    3 si arriva in frenata e si scala...è importantissimo volgere lo sguardo all'uscita della curva,comunque va individuato il punto di corda...in discesa la seconda va bene..si inserisce la macchina in curva cominciando ad accellerare pelando il punto suddetto e lasciando allargare in uscita,cercando di sfruttare al massimo la sede stradale(occhio....)e preparandosi alla situazione successiva perchè se dopo c'è un altro tornante,una curva od un rettilineo le cose non sono uguali,in una sequenza di curve va sempre privilegiata l'ultima...questo però era un 106 FN
    4 con il gr A al momento di inserire in curva...un colpetto al freno a mano (idraulico!!!!) piede giù e soprattutto accellerare a ruote diritte!!!! è così che si salvano i semiassi.....
    5 riassumendo, i fondamentali sono:frenare con sufficiente anticipo,meglio prima che dopo....;sguardo sul punto di corda e all'uscita curva;uscire accellerando a ruote dritte e sfruttando tutta la sede stradale,perchè a ruote sterzate dobbiamo lavorare troppo di sterzo e perdiamo "energia" e trazione per addrizzare la macchina,e teniamo sempre conto che in caso di difficoltà basta togliere gas e correggere,MAI piantarsi sui freni...nel dubbio....gas in fondo!!!! Ricordiamoci che per il cronometro è più importante la velocità d'uscita che quella d'ingresso in curva mentre per lo spettacolo....beh,è un altra cosa e poi come potrete capire va saputo fare bene ma ci vuole anche la macchina adatta,con gli N sarebbe da evitare mentre con gli altri dipende anche dai diversi stili di guida,e purtroppo con le auto di oggi i tempi si fanno guidando pulito...
    Spero che abbiate capito qualcosa,questo è un argomento che si spiega bene sul campo...pardon su strada...però mi raccomando NON provate MAI su strade normalmente aperte al traffico,allenatevi in un piazzale e comunque senza voler strafare agli inizi e soprattutto cercando di non far male a voi ed agli altri,cinture ben allacciate e macchina a posto.....per quello che non avete capito sono a disposizione....il mio avatar parla da solo.....ma lì fu...solo fortuna....:pirate:
     
  10. bisiu92

    Membro dello Staff Pilota esperto

    17%
    Messaggi:
    2.512
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    Punteggio:
    1.168
    @daniele grazie per le tue perle di saggezza!!!!linfa per il nostro forum!!!hihi grande!!!
     
  11. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.034
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.762
    Punteggio:
    2.543
    Io l'avevo detto all'inizio che questa era materia di Daniele , dunque tutto chiaro Ale non c'e' bisogno che spendi soldi per i corsi di giuda l'istruttore qui' ce l'abbiamo XD
     
  12. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    Grazie ragazzi,sono commosso......soprattutto sono un pò più grandicello ed esperto....ho cominciato in tenera età a leggere libri di tecnica di guida rallystica e qualcosa forse ho imparato,anche se al primo esame,il "pendolo",con la 124sport che avevo comprato insieme ai miei amici ho distrutto...30 metri di vigneto a mio nonno che si arrabbiò solo perchè gli avevo tranciato la ginestra con cui legava i rami delle viti....oh,però l'avevo fatto da manuale,era la vigna che era troppo vicina....
     
  13. Ale AudiQuattro

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    35
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    Grazie Daniele! Preparati perchè spremerò le tue conoscenze al massimo! :D

    Ma quindi il freno a mano lo si tira già con il gas premuto? Quindi il discorso di frenare per spostare il peso sull'anteriore ed all'eggerire il retrotreno per farlo ruotare è una cavolata?
     
  14. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    Il discorso dello spostamento,anzi del trasferimento di carico va bene,per tirare la leva....dipende dalle situazioni e dal bilanciamento della macchina e come ho già detto l'importante è dare l'accellerata sempre a ruote dritte perchè i giunti soffrono lo strappo quando lavorano in sterzata...ed i semiassi....capito????
     
  15. Vekin Web

    Vekin Web <b>Moderatore esperto</b>
    Pilota esperto

    17%
    Messaggi:
    1.212
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    1.166
    ahahaha che bella sta discussione...io sono andato ieri sera con la mia cara 600 alle morelline a fare due leve...erano lle 11:30 e bagnaticcio perchè scizzettava...era perfetto e che risate...niente elettronica e un gran divertimento...
    ah daniele ma sei te che hai insegnato a betullo o betullo che ha insegnato a te...anche lui come può l tira la leva...
     
  16. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    Pensate che all'esame di guida....mi hanno bocciato per "troppa confidenza con la macchina"...ed il primo freno a mano credo di averlo fatto con l'automobilina a pedali....che ne so,mi viene naturale.....
     
  17. Ale AudiQuattro

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    35
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    Anch'io intraversavo sempre il trattore a pedali!!! XD
     
  18. Ford RS200

    Ford RS200 Moderatore sez. Giochi
    Pilota nazionale

    33%
    Messaggi:
    542
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    666
    Poi attenzione a non far degradare troppo gli pneumatici!
     
  19. paroale

    Pilota regionale

    85%
    Messaggi:
    470
    "Mi Piace" ricevuti:
    17
    Punteggio:
    448
    @daniele grechi,punto1 ....si certo :12_tongue_24:
    Io sempre usato aspirati benzina,il turbo diesel lo odio.

    Se non hai motore di seconda non ne esci nemmeno se preghi in cinese...
    in discesa puoi arrivarci forte staccando e buttando giu marce dosando la frizione e il freno per evitare il bloccaggio delle ruote anteriori,un colpetto di freno a mano quel tanto che basta per un accenno di traverso,esagerare fa solo perdere tempo e ti bruci le gomme,se hai esperienza riesci a piantarci la prima se senti il motore che non prende,se non hai esperienza o poca,ti consiglio un bel piazzale dove fare le varie prove in sicurezza
     
  20. Stig

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    50
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    R: Affrontare un tornante

    Se posso dire la mia... ho avuto modo di spingere al massimo auto poco e medio potenti... addirittura quelle più vecchie...senza nessun aiuto di guida o qualche diavoleria simile.

    Esempio:

    Uno 1100 Fire a benzina.

    Esecuzione di un tornante a U in discesa sull'asciutto con freno a mano a corda.

    EVENTUALI MODIFICHE

    Freni posteriori in ottime condizioni.

    Possiamo aumentare la forza frenante delle ganasce facendo arruginire leggermente il bordo interno del tamburo con un po d'acqua, la patina di ruggine a contatto con la ganascia avrà una resa migliore.

    __________

    Possiamo facilitare tali manovre su auto comuni apportando in questo caso una modifica, saldiamo una prolunga alla leva originale del freno a mano, o utilizziamo un tirante a scatto per bloccare il freno , la leva deve arrivare comodamente alla nostra mano destra di fianco al volante.

    In questo modo utilizeremo la prolunga come "leva" per aumentare la reattività e la forza frenante.

    Non esageriamo nel tiraggio, perchè utilizzando la leva lunga aumentiamo di "molto" la forza attiva applicata sui freni posteriori, quindi un eccessivo tiraggio potrebbe causare lo "strappo" della corda.


    MANOVRE DA ESEGUIRE

    Staccata dalla curva precedente.

    Occhio al punto di corda successivo.

    Freno con decisione mentre scalo in 1a intanto con lo sterzo do un leggero "colpetto" verso la direzione opposta al tornante per facilitare l'effetto pendolo e per spostare il baricentro dell'auto, continuando a tenere premuta la frizzione fino all' immediato rilascio del freno a mano.

    * Mentre rilasciamo il freno a mano accelleriamo molto con la prima perchè nel momento che l'auto prende aderenza i giri motore scenderanno sensibilmente... accelleriamo a ruote diritte e schizziamo via!!

    Ora, premetto che l'utilizzo di altri dispositivi aiutano ma allo stesso tempo penalizzano, io non ho avuto la possibilità da subito di guidare auto "fatte a posta" ho iniziato da auto che credo tutti noi abbiamo conosciuto, facendo le stesse manovre... ho avuto anche il piacere di istruire giovani appassionati a tali cose.


    ★ Le informazioni contenute quì sono solo a titolo informativo

    ★ Rispettate sempre il codice della strada, allacciate le cinturedi sicurezza, le manovre descritte in questi post sono effettuate da professionisti e in condizioni di sicurezza, se volete apprendere tali tecniche contattate i centri specializzati.
     
    #20 Stig, 25 Gennaio 2013
    Ultima modifica: 25 Gennaio 2013

Condividi questa Pagina