1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Dakar 2012

Discussione in 'Rally Raid' iniziata da rally, 24 Marzo 2011.

  1. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    riassunto della tappa numero 5

    [video=youtube;G-TGcS_7wPM]http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=G-TGcS_7wPM[/video]

    i momenti salienti della tappa 5

    [video=youtube;TgG-uol75gA]http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=TgG-uol75gA[/video]

    paesaggi dalla tappa 5

    [video=youtube;qr2u4PBOkhs]http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=qr2u4PBOkhs[/video]
     
  2. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Cancellata la tappa 6,il tratto di trasferimento è stato temporaneamente chiuso per le pessime condizioni climatiche:
    oltre alla pioggia,durante la notte è arrivata la neve.Così i mezzi procedono in convoglio raggiungendo Copiapo a ritmo normale e non competitivo.Infatti ricordo che il passaggio riguarda la Cordigliera delle Ande,particolarmente ripide e siamo intorno ai 4000/5000 metri al di sopra del mare.
    Intanto giunge notizia che l'equipaggio ufficiale Kamaz,Nikolaev-Savostin-Rybakov è stato squalificato dopo un mancato rispetto del regolamento,durante la tappa numero quattro.
    Sui camion vince de Rooy ad appena 14 secondi da Loprais,con il Tatra,seguito da Biasion e Stacey,staccati di pochi secondi fra loro e da quattro minuti dal leader,nella classifica generale.
     
  3. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    8 immagini per raccontare il trasferimento di ieri a Copiapò:
    8-b.jpg 20-b.jpg 34-b.jpg 21-b.jpg 24-b.jpg 37-b.jpg 46-b.jpg 40-b.jpg
     
  4. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    magnifiche
     
  5. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Volevo evidenziare la superba ed eccellente prestazione di Botturi su KTM a questo momento,da quindicesimo in PS è salito alla terza posizione,guadagnando quasi 2 minuti sul primo.Fino ad ora si era ben distinto,ma mai a questi livelli.Intanto i due protagonisti delle moto,Despres e Coma,che si erano ormai distanziati di diverse decine di minuti sugli altri,commettono entrambi errori di navigazione,cedendo quasi venti minuti,anche se tra i due in PS c'è un distacco di appena 2 minuti.Lotta,anche nelle retrovie!
    Peterhansel in testa nella prima metà di gara,mentre con i camion tripletta Iveco:i tre piloti del team de Rooy si scambiano le posizioni,nel primo tratto Biasion in testa,superato poi da Stacey nel secondo.Loprais è collocato a due minuti dal gruppetto.Su sabbia il suo mezzo,un Tatra,diminuisce il suo gap;infatti la casa ceca ha studiato e messo a punto un sistema di sospensioni efficace sulla sabbia soffice.
     
  6. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.918
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    Anche qualche critica sulla corsa...

    (ANSA) - SANTIAGO DEL CILE, 7 GEN - Il presidente del Senato cileno Guido Girardi ha denunciato il rischio di ''enormi danni archeologici e ambientali'' per il passaggio della tappa del rally Dakar. Secondo Girardi il percorso previsto nel deserto dell'Atacama, il piu' arido del mondo, rendera' ''vulnerabile uno spazio ecologico unico nel pianeta''. Ha anche accusato il governo di aver concesso un'autorizzazione ''vergognosa'' e per la ''mancanza assoluta di sorveglianza e di rispetto della sovranita' nazionale''.
     
  7. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Capisco bene le parole del presidente del Senato cileno.Effettivamente è vero,devono essere considerati anche i danni ecologici.Ma qui,e questo lo sa benissimo Guido Girardi,si entra in discorsi ben molto più grandi della Dakar.Se il deserto dell'Atacama,che pure io considero una meraviglia naturale sotto ogni profilo,è una delle poche località fino ad ora rimaste intatte,non è certo causa di un Rally Raid.Ripeto,comprendo le sue posizioni,ma ribadisco che le cause sono ben superiori e forse dovremmo rivedere prima la nostra coscienza,prima di puntare il dito contro degli eventi.Tra parentesi,è stato spesso coinvolto in controversie e polemiche,quindi il tono sembra più provocatorio,leggendo in particolare le ultime righe,a conferma che in realtà al presidente del Senato non sta veramente a cuore la salvaguardia dei paradisi terrestri del Cile.
    Scusate il piccolo divago,ne approfitto per aggiornare la situazione:
    Team IVECO de Rooy per la prima volta in difficoltà,tutti e tre i camion,hanno sofferto qualche problema,ma i solidi vantaggi costruiti lungo le prime PS e il passo gara di gran lunga migliore rispetto a quello dei rivali,hanno permesso di resistere ai rivali,se non di mescolare ancor di più le carte all'interno della squadra stessa.
     
  8. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Brutte notizie dalla Dakar,Biasion a quanto pare è ancora fermo lungo il percorso sabbioso e per ora da quel che leggo,deve ancora arrivare al bivacco.Ieri era il suo compleanno,non è andata bene.Temo che la sua Dakar finisca qui.Ha sofferto gravi problemi alla frizione ed è rimasto bloccata per la seconda volta su una duna.
     
  9. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    davvero un peccato, sarebbe stato bello vederlo arrivare alla fine ;(
     
  10. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Scovando qualche informazione sulla Dakar,mi sono imbattuto in un articolo di SportMediaset.Non voglio essere polemico,ma come è possibile scrivere,ancor prima del termine della tappa,poco dopo le 22,che Biasion è stato costretto al ritiro dalla frizione?
    Essendo poi emerso che è arrivato sì al bivacco,ma a notte inoltrata,ben dopo mezzanotte...(fuso orario -3,-4 dall'Italia)
    E sempre a proposito di questo,sembra che invece ripartirà,con un distacco chiaramente elevato,ma per poter almeno schierare tutti i mezzi Iveco del team De Rooy e dare a Biasion la possibilità di completare il rally,come ben sappiamo,il sogno di un pò tutti i piloti di rally...
    Scusate ancora una volta il divago,ne ho approfittato per aprire una piccola parentesi,in quanto questo clamoroso errore deve far riflettere come l'automobilismo ritenuto di secondo piano(in sostanza,solo la F1 si salva) venga trattato dalla maggioranza di siti di informazione quasi con un senso di superiorità e a scapito dell'informazione attendibile,magari anche riassuntiva,ma affidabile,si preferisce la disinformazione,"tanto nessuno se ne accorge",è il pensiero dominante."Questi rally,chi li seguirà mai?".E' mancanza di rispetto nei confronti di una minoranza di appassionati.Io ho citato un esempio eclatante per quel che mi riguarda,che ho notato subito,essendo uno storico appassionato del rally raid.Ma era solo un riferimento relativo alla Dakar,perchè di questi netti (e vergognosi,aggiungo io) errori,se ne vedono spesso.Accuse dure forse,ma non ho voluto perdere l'occasione per portare alla memoria questo scandalo del giornalismo sportivo italiano.Ben pochi si salvano.
    E intanto lo stesso pilota dichiara di non arrendersi,di non aver paura delle sei ore di ritardo,in piena risposta al ritiro...
     
  11. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    Al termine della tappa numero 7, che ha previsto partenza ed arrivo nella città cilena di Copiaco per un totale di 573 chilometri, guida la classifica delle due ruote il francese Depres su Ktm, che precede di poco meno di 8 minuti lo spagnolo Coma (Ktm), già tre volte vincitore della specialità. Terzo posto, staccatissimo a quasi 50 minuti, per il portoghese Rodrigues (Yamaha)


    Nei quad, dominio argentino e di Yamaha come prevedibile. Patronelli davanti a tutti con un’ora di vantaggio sul connazionale Maffei. Terzo gradino del podio per un altro Patronelli, Marcos, fratello del capolista che di nome fa Alejandro. Sono loro i due fenomeni del quad mondiale. Le ultime due edizioni del rally sono state vinte prima da Marcos e poi da Alejandro. Questione di famiglia, insomma. Con Maffei a fare il terzo incomodo.


    Battaglia sul filo dei minuti invece nella categoria auto. L’equipaggio francese formato daPeterhansel e Cottret su Mini ha messo 11 minuti e 22 secondi di distanza dall’altra Mini condotta dal polacco Holowczyc e dal belga Fortin. Terzo posto a meno 13 minuti e 9 secondi per un Hummer, che vede al suo interno due statunitensi, Gordon e Campbell. Peterhansel e Cottret sono stati protagonisti assoluti e vincente delle ultime edizioni della Dakar in terra d’Africa. Tre titoli dal 2004 al 2007. Ora si ripetono in Sud America. Strepitosi.


    Ultima categoria in gara, quella dei camion. Qui, la Dakar parla italiano, almeno nel veicolo in testa alla classifica, un Iveco, guidato dal trio dei Paesi Bassi De Rooy, Rodewald e Colsoul. Che precedono di 17 minuti e una manciata di secondi il team ceco composto da Loprais, Almasi e Ernst, su Tatra. Dietro, ancora a bordo di un Iveco, un altro equipaggio orange. Stacey, Van Goor e Der Kinderen sono distaccati di 33 minuti. Biasion, l’uomo più rappresentativo della spedizione italiana, non sta andando benissimo. Il suo Iveco è molto dietro, al 18esimo posto. A quasi 6 ore e mezza di distanza da De Rooy e soci. Il recupero pare ormai definitivamente compromesso.

    fonte: dpelizzari
     
  12. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Invece stavo proprio confrontando i tempi e dopo qualche difficoltà iniziale,Biasion,neanche terminata la tappa,ha recuperato da Sugawara,tredicesimo,ben 40 minuti,in poco più di 300 km.E' chiaro e limpido che non è possibile rimontare fino alla posizione precedente,ma è semplicemente assurdo crederlo.Ma una top ten,non è così impossibile,attualmente in tappa è terzo e dopo l'ampio distacco iniziale,forse causato da una foratura,si mantiene con un distacco stabile dalla testa.E nelle tappe estenuanti come quella di domani,avrà modo di riprendersi e con tutta probabilità diversi camion nella top ten,potrebbero avere le stesse complicazioni subite da Biasion due giorni fa.E' questa la Dakar,una gara di resistenza,non tanto di velocità.La gara la vince chi subisce meno inconvenienti,ma qualcuno,capita a tutti...

    Aggiornamento,

    Vince Loprais la tappa numero 8,seguito da De Rooy a un minuto e mezzo e da Biasion,a 12 minuti.

    Adesso Biasion dovrebbe essere sedicesimo,dalla diciottesima posizione di partenza.Bene il recupero sui primi 10,quasi un'ora guadagnata su Adua ed Echter.
     
    #72 F150, 9 Gennaio 2012
    Ultima modifica: 9 Gennaio 2012
  13. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    Nasser Al-Attiyah si ritira, dopo la nona tappa il pilota del Qatar lascia per problemi all'alternatore del suo Hummer. Era quinto in classifica

    hummer al attiyah.jpg
     
  14. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    20.965
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.744
    Punteggio:
    2.543
    Credo che quest'anno la Dakar sia stata molto piu' dura degli anni scorsi, naturalmente in un raid c'e' da aspettarsi tutto , non so' mi piacerebbe sentire qualche pilota per vedere se la mia e' un impressione o una verita',cmq peccato per Al-Attiyha :(
     
  15. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    io non so se sopravviverei a quella corsa, dall'esterno sembra una gara molto dura e nonostante siano seguiti e abbiano i più moderni strumenti non deve essere facile arrivare fino in fondo

    ecco Al Attiyah che regala un pò di spettacolo agli appassionati

    [video=youtube;ArLtt6MOHMk]http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=ArLtt6MOHMk[/video]
     
  16. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    (ANSA) - IQUIQUE (CILE), 10 GEN - Lo statunitense Robby Gordon, su Hummer, ha vinto la nona tappa della Dakar 2012 categoria auto, tra Antofagasta e Iquique, nel nord del Cile. Ha preceduto Stéphane Peterhansel e Nani Roma, entrambi su Mini. Gordon ha percorso i 556 chilometri della tappa speciale in 4 ore e 35 minuti. Nella classifica generale, Peterhansel ha un vantaggio di quasi 6 minuti su Gordon.
     
  17. Tony77

    Pilota esordiente

    18%
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    101
    Raga...guardate la tappa di ieri. Grande Biasion!!
    rankings.JPG
     
  18. Torch

    Pilota esordiente

    18%
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    101
  19. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    come non quotarti!


    SANTIAGO DEL CILE, 10 GEN – L'italiano Miki Biasion (Iveco) ha vinto la nona tappa del rally Dakar tra i camion, al termine del percorso tra Antofagasta e Iquique.
    Il distacco tra Biasion e il secondo classificato, l'olandese Hans Stacey, e' stato di 20 secondi, mentre al terzo posto e' giunto un altro olandese, Gerard De Rooy, 54 secondi dall' italiano e che rimane in testa nella classifica generale. Anche Stacey e De Rooy sono alla guida di un Iveco.
     
  20. Torch

    Pilota esordiente

    18%
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    101

Condividi questa Pagina