1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Dakar 2016

Discussione in 'Rally Raid' iniziata da F150, 15 Luglio 2015.

Tags:
  1. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    E in effetti in molti si ricordano quello di cui Mcrae è stato capace di fare alla Dakar, anche se credo vi abbia partecipato solo due o tre volte, ritirandosi per vari incidenti. Era molto rapido con l'inedita Nissan, che era fra l'altro inaffidabile. Nel 2005 mi pare che mantenne per diverso tempo la leadership. Da allora comunque nessuno ha più tentato di installare un'ala posteriore, assolutamente insensato e controproducente in un rally raid.
     
    A mishima87 piace questo elemento.
  2. Alberz

    Pilota nazionale

    85%
    Messaggi:
    904
    "Mi Piace" ricevuti:
    595
    Punteggio:
    924
    Scusate l'ignoranza estrema ma che differenza c'è tra BW1-2-3-ecc e CP1-2-3-ecc?
     
  3. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Come si diceva qualche giorno fa, i CP sono i control points, attraverso i quali i piloti sono costretti a passare.


    I WP sono i way points, altre zone in cui il GPS segnala l'ingresso al pilota in una zona e quest'ultimo deve segnarne il passaggio attraverso l'apposita strumentazione.


    Mettiamola così: i WP non sono visibili ai piloti, ma lo diventano ad un certo range (mi pare 800m) attraverso una spia luminosa nel veicolo.


    I CP sono invece opportunamente segnalati da bandiere.
     
    A Alberz piace questo elemento.
  4. Norman Bates

    Membro dello Staff Pilota esperto

    59%
    Messaggi:
    6.880
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.407
    Punteggio:
    2.590
    e Loeb ha fatto doppietta ma io aspetterei ancora prima di giudicare
     
    A F150 e mishima87 piace questo messaggio.
  5. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Scusatemi, vedo degli equpaggi fermi alle PS2 e 3 sul live timing, è segno di ritiro definitivo?
     
  6. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    @McFrank

    No, non è detto, il live timing ha parecchi difetti (quello ufficiale) e alcuni tempi non sono segnati. Qui (Withdrawals cars page :Dakar), vengono riportati i ritiri ufficiali. Magari alcuni equipaggi fermi arriveranno al bivacco fra ore, e quindi non ritirati.


    Da notare la pesante débâcle Kamaz, dopo sole due giornate:
    -Nikolaev a 15' (senza dubbio il più competitivo dei quattro)
    -Sotnikov a 26' ("il ventre molle")
    -Mardeev e Karginov a 29'.

    A onor del vero sul tracciato si è abbattuto un forte temporale, un brevissimo tratto è stato ulteriormente tagliato per i camion (troppo scavato il fondo stradale) e chi era dietro ne ha pagato più di tutti le conseguenze. E' l'imposta -soprattutto sui camion- da pagare quando si temporeggia troppo. Il gap è molto flessibile nella categoria, ma non è certo un inizio brillante per i russi, che soffrono anche la presenza di un tracciato abbastanza pulito e tecnico. Se ci fosse stata la polvere questa Dakar avrebbe preso un verso leggermente diverso.
     
    A McFrank e A T RACING TEAM piace questo messaggio.
  7. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Ah okay grazie, era proprio quello che volevo sapere :)
    Debacle della Mitsubishi brasiliana...
    Tra i nostri Botturi sembra essersi fatto male ai legamenti...chissà se finisce, i dolori al polso sono i più fastidiosi per i motociclisti :(
     
  8. Norman Bates

    Membro dello Staff Pilota esperto

    59%
    Messaggi:
    6.880
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.407
    Punteggio:
    2.590
    Mi sorprende la prova di De Villiers , non per il pilota, ma fa strano vedere la Toyota davanti ai pilotoni Mini.
     
    A McFrank piace questo elemento.
  9. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    De Villiers per me non è certo una novità, l'ho messo anche primo nel fanta! :D
    Purtroppo non ha potuto contare su un mezzo al livello del Mini, l'anno scorso corse una gran Dakar e non dimentichiamoci che fu campione con la Touareg. Quest'anno la musica è cambiata, Toyota ha un gran mezzo con un'ottima telaistica ma ho paura che soffrirà sempre un po sulle alte quote :(
     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.
  10. TwoStroke

    Membro dello Staff Pilota esperto

    38%
    Messaggi:
    1.178
    "Mi Piace" ricevuti:
    520
    Punteggio:
    1.379
    Località:
    Parma
    Hai detto bene McFrank, perchè l'Hilux (correggimi se sbaglio F150) ha un V8 aspirato contro i turbo/biturbo Peugeot e Mini.
    Sinceramente vedo lo squadrone Mini un po' nel panico; Roma è già indietro di quaranta minuti, e lo stesso Al-Attiyah ha detto di essere semplicemente sorpreso dalle prestazioni di Peugeot.
    Siamo solo alla 4^ tappa (con oggi) ed è ancora presto, tuttavia la vedo grigia per la Mini.

    Per quanto riguarda Loeb, beh, molto bravo niente da dire ma Peterhansel ha detto una cosa interessante ieri: "Loeb è stato bravo. Anche se era una tappa lunga era molto simile al WRC e questo implica che la sua guida sia più consona rispetto alla mia."
    Stephan sa il fatto suo, 11 Dakar portate a case danno i loro frutti. Se vincesse Loeb sarei incredibilmente sorpreso.
     
    A F150 e McFrank piace questo messaggio.
  11. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Si twostroke, anche se quest'anno hanno un motore più potente ma perdono comunque più potenza rispetto ai turbo...vedremo! :)
    Roma va beh...un po deludente nelle ultime Dakar contando che a Peterhansel nell'ultimo anno con Mini l'edizione gli fu praticamente rubata per ordine di scuderia...ma va beh...lo spagnolo non mi ha mai dato idea di poter lottare per il vertice poi sono impressioni del tutto soggettive ;)
    Loeb è chiaro che in queste prima tappe sta facendo il vuoto, speriamo che questi accorciamenti siano finiti altrimenti devo pentirmi di non averlo messo 1° nel fanta :D
    Se dovesse vincere subito sarebbe veramente una sorpresa! Peugeot notevolmente cresciuta, Mini è ormai uguale da tanti anni, sono al margine dello sviluppo anzi...purtroppo inizieranno soffrire anche rispetto a Toyota ma possono contare su una grande affidabilità del mezzo :)
     
    A A T RACING TEAM e F150 piace questo messaggio.
  12. Norman Bates

    Membro dello Staff Pilota esperto

    59%
    Messaggi:
    6.880
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.407
    Punteggio:
    2.590
    La Dakar sudamericana a mio avviso si è semplificata (anche se per me è più bella e varia) ma come si vede dalle immagini c'e' un percorso (spesso con molta gente al bordo strada) e lo si affronta come fosse un Rally, quando ci sarà navigazione e tappe difficili allora li ci sarà la differenza. Se lo scorso anno la Peugeot fu un vero flop quest'anno sta andando forte ma a parte il chilometro di fango non ho visto molte difficoltà di percorso.
     
    A McFrank piace questo elemento.
  13. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Secondo me è sbagliato dire semplificata...è cambiata più che altro, prima si navigava nel deserto ora è tutto mio simile ad un rally più lungo, stile Safari anche se qui la tappe sono un po più lunghe se non sbaglio e i mezzi ovviamente molto diversi :)
    Loeb non vince per semplicità ma per un gran talento, ora che è tornato nei rally (raid) lo dimostra!
     
  14. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Se non altro, quando si arriverà nella giornata con tappa ad anello (Belen-Belen) ci sarà una tappa al 100% off road, senza alcun tracciato. Negli anni scorsi generalmente c'era più navigazione nel complesso, ma si tendeva a mischiare tratti guidati e tratti aperti all'interno di una tappa.

    Detto fra parentesi, ho fatto alcuni calcoli di fretta e, il rendimento di un aspirato nella tappa di oggi (si arriva a 4500 m con temperature davvero alte) è di circa (molto grossolanamente, le variazioni di temperatura, qui, incidono parecchio in negativo) il 60% rispetto alla vettura posta al livello del mare, mentre sui turbo, con pressione di sovralimentazione "tirata", siamo intorno all'80%.
    Non si dia retta a chi dice che un turbo cala dell'1,5% per ogni 100m (quindi se lo portiamo sull'Everest inventiamo la potenza con il segno meno).

    Stasera niente assistenza, mentre domani partiranno contemporaneamente 10 moto, 10 auto e 5 camion. Gli altri seguiranno l'ordine tradizionale.
     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.
  15. Norman Bates

    Membro dello Staff Pilota esperto

    59%
    Messaggi:
    6.880
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.407
    Punteggio:
    2.590
    Semplificata nel senso che vincere la Dakar sudamericana è molto piu' semplice rispetto a quella africana dove ogni tappa era un martirio, ora non ci si perde più, certo prima era quasi e solo deserto ma vinceva chi sapeva navigare ed orientarsi. Alla Dakar 2016 le prime due tappe erano in velocità, senza navigazione e solo col fango ad ostacolare.
    Io ad esempio la Dakar africana in moto non l'avrei mai affrontata nemmeno se mi avessero pagato la gara .
     
    A TwoStroke e McFrank piace questo messaggio.
  16. TwoStroke

    Membro dello Staff Pilota esperto

    38%
    Messaggi:
    1.178
    "Mi Piace" ricevuti:
    520
    Punteggio:
    1.379
    Località:
    Parma
    Norman, hai centrato quello che secondo me intendeva dire Stephan.
    In un certo senso Loeb dal canto suo, sapeva già che le tappe sono e saranno simili ai tracciati Rally e per questo ha scelto Elena; a quest'ora se eravamo in Africa avremmo visto un equipaggio formato diversamente.

    La navigazione in SudAmerica è più semplice rispetto all'Africa, e la percentuale di vittoria grazie alla navigazione si è abbassata.
     
    A Norman Bates piace questo elemento.
  17. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Qui sarei meno d'accordo; il roadbook è molto più approssimativo e le note non sono dettate "a cascata" come nel WRC. Nemmeno in una tappa come quella da 11 km un pilota avrebbe osato andare al 100%, per il semplice motivo che le note sono indicazioni "di massima" e non precise (d'altro canto non c'è neppure ricognizione, come nel WRC).
    Anche in una tappa tutta guidata, uno come Elena vale qualcosa meno di un Perin. Discorso ovviamente diverso per i piloti.

    Condivido il punto in cui affermi che una Dakar in Africa avrebbe costretto il francese a scegliere un altro copilota; non facciamoci però impressionare troppo da Loeb e dalle tappe brevi.

    Le tappe di martedì e mercoledì prossimo, messe assieme, faranno circa il chilometraggio di quella odierna, ma basteranno per fare una quantità di vittime impressionante. E' solo deserto e come "densità" di valore quelle due tappe sono senza dubbio le più temibili. La Dakar 2016 è certamente insolita, ma due tappe avanzano per infilare distacchi di decine di minuti. Si fa presto a fare un errore di navigazione e c'è anche chi gioca su questo aspetto, con trucchetti al limite dell'immorale.

    Le Peugeot, ormai si è capito, hanno in mano le pedine vincenti; è sufficiente un errore per girare la situazione al contrario. E poi, se dovessero arrivare al 10 gennaio tre Peugeot di fila nelle prime tre posizioni, c'è il rischio di una lotta fratricida.
     
    A TwoStroke piace questo elemento.
  18. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    20.993
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.750
    Punteggio:
    2.543

    Quali sono questi trucchetti? Cancellare la rotaie e farne altre nel senso errato per esempio?Sabotaggio bussola?:D
     
  19. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    La più comune è quella di indurre l'avversario ad errori di navigazione o rallentarlo mediante i concorrenti meno "titolati", costringendolo a perdere tempo nella polvere.

    Fra le moto si osservano spesso -come nel ciclismo- concorrenti correre a due a due: è accaduto spesso fra Despres e Coma, con l'evidente vantaggio di trovarsi alle spalle dell'avversario.

    Forse inutile sottolineare che simili azioni sono tanto efficaci fra i camion quanto pericolose: è costato, tanto per dire, una squalifica a Nikolaev nel 2012.
    E, detto fra di noi, sono proprio i Kamaz ad avere una pessima fama in quanto ad antisportività.
     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.
  20. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Pure Schlesser e il suo team la fecero grossa contro Mitsubishi, ne parlammo qui qualche mese fa mi sembra :D
    Anche oggi prova di forza di Peugeot con una bella tripletta e un favoloso Sainz che ha recuperato i minuti di svantaggio accumulati all'inizio! Sono certo comunque che le sorprese devono ancora arrivare, non facciamoci illudere dal cannibale :D
    Grande anche Peterhansel che anche sul guidato sa il fatto suo...se arriva con un buon tempo nel deserto credo sarà il favorito n°1 :)
     

Condividi questa Pagina