1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Piloti Grossi Giuseppe

Discussione in 'Piloti Rally' iniziata da rally, 12 Dicembre 2010.

  1. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    Giuseppe Grossi, nato a Rimini il 6.4.57 dove vive e lavora gestendo il suo Hotel National, ha iniziato la sua attività nel 1979 correndo sempre nella specialità dei rally se si esclude il 3° posto finale ottenuto nel Campionato FIAT Days in pista. Ma è dal 1987 che "Pucci" va considerato a pieno diritto pilota "professionista", correndo con continuità nei vari Campionati CIR alternandosi alla guida di autovetture sempre Gr A quali BMW, Ford e Lancia.


    11.jpg


    Da evidenziare che si è sempre piazzato quale primo pilota non ufficiale alle spalle delle squadre ufficiali, anzi qualche volta sopravanzandole, quindi mentalità e capacità di vittoria non sono certo una dote che manca al riminese. E'sicuramente l' unico privato che possa vantare un simile palmares.


    Grande il secondo posto alla Targa Florio bissato nell' 89. Dopo diverse stagioni di programmi "arlecchino" con diverse vittorie assolute, dal successo al San Marino '89 ha stabilmente legato la sua attività alla serie sterrata e alla Delta (prima Raceday poi Husky e poi Nocentini) giungendo terzo nell' edizione del '92 per poi conquistare il titolo nelle successive tre edizioni.


    Di certo da quando il Campionato ha assunto la denominazione di Trofeo Tradizione Terra, nel 1993, il suo dominio è stato incredibile: di fatto solo due piloti sono riusciti a batterlo viceversa si è sempre imposto nei 15 rally portati a termine. Al suo fianco il parmigiano Antonio Borri che con questo impegno agonistico cerca di consacrarsi tra i migliori e più esperti navigatori italiani.

    Nel 1995 primo con Toyota Celica 4WD della Grifone, è stato anche brillante protagonista al Rally di San Remo. Ad Aviano ha debuttato con la versione st. 205 della coupé giapponese. E naturalmente ha continuato a far mangiare la terra agli avversari!
    Nel 1996 pur non avendo disputato una gara e nonostante gli innumrevoli imprevisti, è riuscito comunque a vincere tre gare e terminato primo ex-equo nel Trofeo Tradizione Terra.


    Nel 1997 ha brillantemente aperto la stagione conquistando cinque vittorie su cinque gare disputate, affiancato dal giovane navigatore Massimo Sacchettino. Nel 1998 questa serie incredibile di Vittorie con la Grifone gli e` valsa la promozione. Nel Campionato Italiano Assoluto, sempre con la Toyota Celica GT Four della Grifone dimostrando di avere ottime doti di asfaltista. Il 1999 lo vede alla guida come pilota ufficiale di una Ford Escort Cosworth WRC del Jolly Club, con la quale ha disputato il Trofeo Tradizione Terra navigato da Max Chiapponi con il quale ha vinto il Rally Costa Smeralda nel 1998. E` protagonista e vincitore del Trofeo 4wd al Motor Show di Bologna. Insieme hanno lottato fino all`ultima gara per vincere per la quinta volta il Terra, pagando cara la rottura del motore nella primissima gara di Radicofani, loro il record di vittorie della stagione.



    Il 2000 lo ha ancora visto protagonista assoluto, alla guida della non sempre performante Subaru WRC, comunque il ruolino di marcia parla chiaro, Pucci classe 57` ancora una volta e` stato gran protagonista lottando strenuamente per la vittoria, anche se spesso in testa come al Mobile ed in Costa Smeralda, attardato dai semiassi. che il caso vuole e` giunta solo a fine, stagione, e con il suo amico-navigatore Alessandro Pavesi e con la Escort WRC del Jolly.



    Nel 2001 la passione per questo sport farà si che Pucci ci Sarà ancora…ovviamente l`obiettivo e` VINCERE!

    [IMPORTANTE]Aiutaci a completare il profilo, aggiungi le informazioni mancanti o che ritieni utili per la biografia del pilota[/IMPORTANTE]
     

Condividi questa Pagina