1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Italiani nel Wrc

Discussione in 'WRC - World Rally Championship' iniziata da Luca Rally90, 5 Novembre 2011.

  1. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.931
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    1.599
    Con il test di Pedersoli con la Ds3 Wrc e con Gigi Galli (a quanto pare) pronto al rientro anche se part time sembra che qualche italiano abbia piccole possibilità di fare qualche gara nel prossimo wrc...

    Ma secondo voi chi è un pilota che potrebbe fare bene nel Wrc? E in che posizioini si classificherebbe?

    SECONDO ME:



    Galli sarebbe fuori dalla top 10 (davanti a lui 2 Ds3 ufficiali, 2 Fiesta ufficiali, 2 Mini ufficiali, Solberg P, Wilson) e con gli altri se la gioca

    Pedersoli su asfalto dico che è inferiore solo ai 6 ufficiali...

    p.jpg
     
  2. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Sono più o meno d'accordo con te,infatti direi che se all'inizio Galli(sempre se tornerà ovviamente) sarà sicuramente un pò in difficoltà,viste le novità,credo che gara dopo gara migliorerebbe.Vero che gli ufficiali sono comunque una spanna sopra,ma lui ci ha abituati a fare la differenza,ad ogni costo,specialmente sui fondi più difficili.Va bene gli ufficiali un pò ovunque,ci può stare Solberg,ma escluderei Wilson...
    Inoltre credo su fondi come quello svedese possa ancora fare la differenza in modo consistente.Poi è difficile stabilire una posizione,il feeling per ogni rally è diverso...
    Chi potrà fare bene?
    Dipende quanto,ovviamente come privati molto non si può fare,ma nel complesso io credo sia in Galli che Pedersoli e forse su terra,ci sarebbe all'appello anche Scandola,che non è da escludere,ma solo sul fondo sterrato...
     
  3. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.106
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    Pedersoli ha un ottimo sponsor e potrebbe benissimo partecipare al Mondiale, poi piace moltissimo ai fans. Di Gigi Galli se ne parlava anche l'anno scorso, ma poi alla fine non s'è visto ... altri Italiani che potrebbero partecipare nel mondiale non saprei, ma i talenti non dovrebbero mancare è la grana che manca.
     
  4. malloc

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    47
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    Secondo me bisognerebbe puntare sui giovani, farli crescere e far sì che siano in grado di battersi sulla scena mondiale.
    Di Stefano Albertini che mi dite? Vedo che sta facendo molto bene nella IRC 2WD Cup (attualmente è in testa alla classifica). Non sarebbe male se riuscisse ad entrare nella WRC Academy.

    Il problema grosso è la scarsa visibilità che ha il Rally in generale e sopratutto in Italia. Gli sponsor perlopiù preferiscono puntare su scommesse a basso rischio e alta copertura mediatica. Con il gruppo Fiat (e magari un ritorno della Pirelli) nel mondiale sarebbe tutto molto diverso e sarebbe anche più facile veder sfondare talenti puri (non è che i francesi sono fortunati ad avere i Loeb e gli Ogier, il gruppo PSA fa in modo che possano emergere).
    Ma la Fiat fino a poco tempo fa sponsorizzava la Yamaha(!) nella MotoGP(!!) e la Pirelli ha preferito puntare sulla Formula 1 e come testimonial suppongo preferirebbe un calciatore(!!!) dell'Inter piuttosto che un pilota che conoscono solo pochi appassionati.
    Gigi Galli, proporzionalmente alla popolazione, credo sia più conosciuto in Finlandia che in Italia...

    Con l'ingresso della VW, la crescita della MINI ed il ritiro di Loeb magari potrebbe tornare un po' più di competizione ed aumentare l'appeal generale del WRC che farebbe bene all'intera scena...

    Dobbiamo sperare in una scintilla scatenante, in quanto è un circolo vizioso: se non ci sono piloti italiani competitivi l'italiano medio non si interessa ai rally, se l'italiano medio non si interessa ai rally è difficile che sfondi un italiano... a meno che dal nulla non spunti un talento con un po' di fortuna e/o soldi.
     
  5. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.931
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    1.599
    Quadro perfetto caro malloc, sono perfettamente d'accordo con te e ti dico che Albertini corre con la Gima che è a pochi km da casa mia e mi ha fatto molto male vederlo correre con un cesso (la Renault mi perdonerà, mi riferisco alla Megane N4, ndr) piuttosto che con la consueta Clio (che nel finale ha ripreso viste le cattive prestazioni della megane)...

    Io penso che in Italia innanzitutto ci serva il "Galli" inteso come il pilota che se ne parli di lui anche nei tg sportivi (mi ricordo il paginone della Gazza quando Galli giunse 3° in Svezia con la Ford) e dicendo il Galli intendo un pilota simile a lui, non per forza lui!

    Secondo un sondaggio della Gazza stessa lui e Pede oggi sono i più conosciuti su internet, cioè bravi e belli (il popolo di fb vive di persone entusiaste e che ti gasano x così dire!)....Inoltre sono 2 che hanno talento e soldi, sponsor e amicizie grosse..

    GALLI - Pirelli, Malcolm Wilson lo stima
    PEDERSOLI - Magneti Marelli, prende ogni anno un nuovo Wrc

    Contro di loro c'è l'età però )40 anni a testa circa...più o meno come Ken Block

    X quanto riguarda il giovene bisogna ovviamente continuare a coltivarli...la mia idea sarebbe uno/2 buoni piloti in Wrc, Campedelli in S2000 e 3/4 giovani nell'Academy
     
  6. Bartolbia84

    Pilota esperto

    17%
    Messaggi:
    1.325
    "Mi Piace" ricevuti:
    8
    Punteggio:
    1.168
    Località:
    Olbia
    Su Galli son d'accordo fino a un certo punto...e fermo 3 anni...e l'inizio sarebbe duro...prendendo mano sarebbe da top8 tranquillamente...wilson e soci son inferiori...

    Pedersoli...puo' essere da top 10 su asfalto...ma su terra lotterebbe con le S2000
     

Condividi questa Pagina