1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Le basi della fotografia sportiva

Discussione in 'Trucchi del mestiere' iniziata da Simone Baldo, 29 Marzo 2012.

  1. Simone Baldo

    Pilota esordiente

    18%
    Messaggi:
    7
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    101
    Buongiorno a tutti,
    con questo tutorial iniziamo una serie di articoli in cui mi appresto a spiegare la la fotografia sportiva e più in dettaglio quella di rally, un tipo di fotografia che è composta da diversi elementi. Questi non sono come si può pensare solo tecnici, ma soprattutto umani. I migliori scatti che noi vediamo tutti i giorni sia da parte di professionisti che amatori hanno all'interno la chiave del successo... la passione per il rally. E' solo grazie a questa che ci si sveglia alle 5 di mattina per seguire una prova oppure si cammina un'ora con zaino e attrezzatura per cercare il "punto giusto".

    La premessa serve ad introdurre il lato tecnico dello scatto, il momento che ferma l'immagine, l’istante che ci è costato tanta fatica. Il lato tecnico si può comporre di 2 elementi: studio dell'inquadratura e lo scatto.

    Lo studio dell'inquadratura è un elemento importantissimo che crea la differenza tra una foto banale e una riuscita. Io personalmente non amo le fotografie che "non dicono nulla" e che fanno vedere solo il concorrente (quelle lasciamole agli sponsor). Allora il consiglio è cercare una inquadratura insolita, che non sia basata solamente sulla regola dei terzi, una inquadratura che contenga oltre all'auto anche elementi identificativi del luogo, che quindi faccia capire all'osservatore dove siamo, l'aria che si respira.
    Noterete che in questi ultimi anni i concorsi fotografici hanno come vincitori inquadrature più "ampie" del close up da sponsor oppure di un’auto in derapata. Questo serve per capire cosa può essere interessante fotografare e ne porto alcuni esempi : una inquadratura comprendente l'acqua per i rally vicino ai laghi o al mare, della neve per i rally in alta montagna oppure lo stesso pubblico che incita il concorrente in passaggio.

    Ci sono migliaia di ottimi esempi, i miei sono solo spunti per stimolare la vostra fantasia, così che esca il vostro stile, la vostra idea, poichè a nessuno piace copiare le fotografie di altri.

    Ora veniamo allo scatto. Dopo aver spremuto il cervello per trovare l'inquadratura giusta dobbiamo essere certi di eseguire uno scatto corretto altrimenti sprechiamo tutta la fatica fatta in precedenza. Io personalmente scatto in manuale così da avere il massimo controllo sulla velocità di scatto e sulla profondità di campo (oltre che su gli altri parametri).
    Poter stabilire in precedenza la profondità di campo, aiuta a gestire il fuoco e il fuori fuoco. Avere tutta l’immagine nitida dai vostri piedi allo sfondo non è detto che sia la soluzione migliore, talvolta "suggerire" lo sfondo è preferibile che vederlo; allo stesso modo avere a fuoco solamente il concorrente e sfocare lo sfondo è un metodo semplice e veloce per aumentare l'attenzione sul soggetto.

    [​IMG]


    Il fuoco è decidere in precedenza quale pto sensibile settare della reflex (o compatta) che corrisponde al punto di passaggio dell’auto nella vostra inquadratura. In tutte le reflex il pto centrale di messa a fuoco è sempre il migliore come velocità e precisione ma è tranquillamente possibile utilizzare gli altri offerti dalla vostra macchina fotografica. Una volta scelto il pto di messa a fuoco sapremo che la nostra reflex effettuerà la messa a fuoco in quella zona della vostra inquadratura (che corrisponde al punto di passaggio dell’auto).

    La velocità di scatto è un parametro che deve trovare un "compromesso" con la profondità di campo (gli "f" dell'otturatore) così da avere una fotografia ben bilanciata nella luminosità. La velocità varia a seconda del tipo di scatto che state cercando, come può essere un panning o un congelamento dell'azione. Non è possibile stabilire a priori un valore che vada bene per tutto e tutti. Il miglior metodo è provare e riprovare e partire a scattare già dall’auto del commissario senza “bruciarsi” direttamente il primo concorrente. Per dare uno spartiacque possiamo dire che un panning può stare sui 125 mentre uno scatto “più congelato” può stare intorno ai 640. Sono valori puramente indicativi e variano a seconda di diversi fattori che tratteremo eventualmente nei prossimi articoli.

    Per oggi abbiamo dato una leggerissima infarinata di quello che è la fotografia sportiva!!! Ci sono tantissimi argomenti sia tecnici che di stile… ma ricordate sempre: LA PASSIONE PER IL RALLY !!!

    Alla prossima
    Simone Baldo
     
  2. Mr. Hollywood

    Pilota regionale

    17%
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    13
    Punteggio:
    208
    Qualcuno ha consigli anche per la fotografia notturna?
     
  3. Gibba

    Pilota esperto

    61%
    Messaggi:
    1.340
    "Mi Piace" ricevuti:
    641
    Punteggio:
    1.609
    Località:
    Genova
    Ciao!...

    Bè, iniziamo col dire l'ovvio: senza un buon flash esterno si può fare ben poco...

    Più specificamente cosa vorresti sapere?

    Io uso un 430 Canon sul corpo macchina e mi va bene così...altri lo usano a distanza (se il modello di flash può essere usato così)...altri ne usano due: uno sul corpo macchina e l'altro a distanza, "comandato" da quello in macchina...
     
    A Mr. Hollywood piace questo elemento.
  4. Mr. Hollywood

    Pilota regionale

    17%
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    13
    Punteggio:
    208
    Premetto ke è da poco ke ho comprato la reflex (nikon d3300) e nn possiedo flash esterno. In ke modo devo impostare la fotocamera? Ovviamente cercherò di mettermi vicino alla strada, in qualche interno curva o tornante.
     
  5. Gibba

    Pilota esperto

    61%
    Messaggi:
    1.340
    "Mi Piace" ricevuti:
    641
    Punteggio:
    1.609
    Località:
    Genova
    Bè, senza flash io innanzitutto opterei per un punto o con dei lampioni o con altri fotografi (più flash ci sono e più possibilità hai di beccare una buona illuminazione al momento del tuo scatto)...

    Non so come puoi settare la tua Nikon, ma se hai cominciato da poco io ti consiglierei di evitare la modalità completamente automatica...la modalità manuale completa vedi tu se te la senti: se sai impostare il trio Tempo/Profondità/ISO sei a posto...

    Ti consiglierei la modalità priorità tempi (immagino ci sia anche sulle Nikon): tu scegli il tempo di scatto e le ISO, la macchina regola da sola F.

    Infine, la messa a fuoco: con Canon, al buio completo e con il flash l'autofocus non è detto che lavori bene, quindi meglio la messa a fuoco manuale...presumo che su Nikon valga la stessa cosa...
     
    A Mr. Hollywood piace questo elemento.
  6. Mr. Hollywood

    Pilota regionale

    17%
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    13
    Punteggio:
    208
    Perfetto usero priorità tempi. Grazie mille x i preziosi consigli.
     
  7. Gibba

    Pilota esperto

    61%
    Messaggi:
    1.340
    "Mi Piace" ricevuti:
    641
    Punteggio:
    1.609
    Località:
    Genova
    Cmq, se non l'hai già fatto, leggiti bene le istruzioni della tua reflex: sembra una cavolata e invece pur essendo una cosa semplice ti fa fare un notevole passo avanti :D
     
    A Mr. Hollywood piace questo elemento.
  8. Gibba

    Pilota esperto

    61%
    Messaggi:
    1.340
    "Mi Piace" ricevuti:
    641
    Punteggio:
    1.609
    Località:
    Genova
    Ovviamente poi vogliamo vedere le foto!! :D
     
  9. Mr. Hollywood

    Pilota regionale

    17%
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    13
    Punteggio:
    208
    Speriamo di non fare pasticci :D
     
  10. Gibba

    Pilota esperto

    61%
    Messaggi:
    1.340
    "Mi Piace" ricevuti:
    641
    Punteggio:
    1.609
    Località:
    Genova
    Ah, dimenticavo...se non vuoi spendere un sacco per un flash esterno marca Nikon, ci sono anche produttori terzi che sfornano ottimi flash a prezzi abbordabilissimi (e con numeri guida sufficienti, se non in alcuni casi superiori al pari prezzo di marca Nikon nel tuo caso): metz, yonugo, ecc...devi solo controllare che ti mantengano l'automatismo con la tua reflex...
     
    A Mr. Hollywood piace questo elemento.
  11. Mr. Hollywood

    Pilota regionale

    17%
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    13
    Punteggio:
    208
    Per alcune ho sfruttato il consiglio del "flash a scrocco" :D

    [​IMG]
    [​IMG]
     

    Files Allegati:

    A Norman Bates piace questo elemento.
  12. Gibba

    Pilota esperto

    61%
    Messaggi:
    1.340
    "Mi Piace" ricevuti:
    641
    Punteggio:
    1.609
    Località:
    Genova
    Quella della punto mi sembra riuscita meglio :D
    La ds3 se ti veniva non mossa era anche meglio...

    Senza flash di notte è dura...
     
    A Mr. Hollywood piace questo elemento.
  13. Mr. Hollywood

    Pilota regionale

    17%
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    13
    Punteggio:
    208

Condividi questa Pagina