1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Memorial Bettega - Motor Show 2010

Discussione in 'Discussioni Generali' iniziata da Luca Rally90, 17 Novembre 2010.

  1. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    MOBIL 1 TITOLA L’ARENA GARE DEL MOTOR SHOW
    LA MOBIL 1 ARENA OFFRE IL TOP DELLO SPETTACOLO DEI MOTORI
    Ferrari F1 e Challenge, gare di velocità e rally
    con i 25 anni del Memorial Bettega
    Il Motor Show di Bologna si appresta ad accendere i motori ed ExxonMobil, leader mondiale nel settore dei lubrificanti sintetici per motori, sarà presente alla 35^ edizione della manifestazione con il brand d’eccellenza Mobil 1.
    Mobil 1, infatti, titolerà l’Arena gare del Salone Internazionale dell’Automobile per testimoniare il consolidato legame tra Mobil 1 e gli sport automobilistici, un settore che come è logico che sia, richiede prestazioni altamente performanti.

    Come è ormai tradizione, il tracciato tanto tecnico quanto impegnativo della Mobil 1 Arena sarà teatro di appassionanti sfide riservate alle varie categorie, grazie a un palinsesto ricco di corse di livello superiore.
    Si comincerà con l’ambito legato alla velocità, che inaugurerà la lunga serie di eventi agonistici di questa edizione 2010 del Motor Show. Un ruolo da protagonista va ovviamente alla Ferrari, i cui motori da corsa romberanno durante l’intera giornata di mercoledì 8 dicembre, quando saranno di scena numerose vetture del Cavallino Rampante. È il caso della monoposto di Formula 1 (pilotata da Luca Badoer) reduce da una stagione 2010 decisamente combattuta e dei Ferrari Challenge Trofeo Pirelli e Coppa Shell, riservati alle F430 di Maranello – gare dalle quali ci si attende un epilogo di stagione entusiasmante. Un “gran finale” che completerà al meglio un’annata sportiva Ferrari celebrata stupendamente alle Finali Mondiali in programma solo pochi giorni prima del Motor Show sul circuito spagnolo di Valencia. Sempre in ambito “rosso Ferrari” è da segnalare lo straordinario FXX - 599XX Show, che vedrà protagoniste le incredibili supersportive omonime. Vetture che, come è noto, adottano soluzioni tecniche all’avanguardia derivate direttamente dalle competizioni – ambito in cui la Ferrari è maestra dal 1947.

    Un notevole equilibrio di prestazioni lo si avrà pure nella Porsche Carrera Cup, con le 911 GT3 Cup che hanno dato vita quest’anno alla quarta edizione del campionato tricolore vinto dal giovane veneto Alessandro Balzan, il quale si era già imposto pure nella gara svoltasi durante l’edizione 2009 del Motor Show e sempre dedicata alla Porsche, marca che ha fatto la storia dell’automobilismo.
    Il tracciato creato all’interno del Motor Show vedrà impegnata pure la Clio Cup Italia con le agili e veloci RS della Casa d’oltralpe che nel 2010 hanno animato la serie nazionale registrando un “boom” di adesioni, con una media di ben trenta partecipanti.
    Dalle ruote coperte alle monoposto il passo è breve, con la Formula Renault 2.0 Italia. Un ritorno al Motor Show per il campionato che ha fatto da trampolino di lancio a numerosi campioni fra i quali Felipe Massa, Robert Kubica e Kamui Kobayashi. Nella serie tricolore cambio di testimone tra i protagonisti di ieri e quelli di oggi: al via sul tracciato della Mobil 1 Arena ci sarà infatti il 21enne milanese Francesco Frisone, che ha conquistato il titolo 2010.
    In programma anche la Formula 2000 Light, la nuova serie ideata per raggruppare in un unico schieramento un’ampia gamma di vetture spinte da motori 2 litri.
    A completare uno scenario unico è in programma nuovamente il Bomboogie GT Challenge, con le potenti vetture Granturismo: un confronto di alto livello tra Ferrari 430, Porsche, Lamborghini e altre “supercar” da sogno, senza dimenticare la finestra sul passato del Bomboogie Historic Challenge riservato alle vetture del passato.

    Si passa quindi ai Rally, con il consueto appuntamento del Findomestic Memorial Bettega: è una sfida estrema tra i vari assi della specialità, sinonimo di emozioni forti offerte sul particolare tracciato misto asfalto-terra. Sempre per l’ambito rallistico, anche i protagonisti del WRC Italia - il vincitore del quale entrerà di diritto nella rosa dei protagonisti del Findomestic Memorial Bettega - e quelli della S2000, categoria in auge tanto in Italia quanto a livello internazionale, saranno in azione nella Mobil 1 Arena.

    Non solo cronometro, ma anche spettacolo. Spazio quindi a spettacolari traversi e controsterzi al limite di ogni legge fisica con il Drift Battle, mentre tanto show e divertimento sarà proposto al pubblico anche dalle esibizioni della Scuola di Polizia Mirabilandia.
     
  2. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    È uno degli eventi cardine del Motor Show di Bologna da ben venticinque anni. Tutto è cominciato, infatti, a metà degli anni Ottanta con le grandi sfide tra Lancia e Peugeot – Case che hanno fatto la storia dei rally. La storia rallistica si ripete anche quest’anno, dove si affronteranno le due marche che hanno contraddistinto (e dominato) la scena dei rally iridati dall’inizio del 2009 – ossia Citroën e Ford. Le C4 WRC e le Focus WRC calcheranno dunque lo sterrato e l’asfalto della Mobil 1 Arena bolognese offrendo ancora una volta sfide avvincenti e garanzia di spettacolarità, talento, velocità e prestazioni. Diversi protagonisti della scena rallistica mondiale si schiereranno dunque al via del Memorial Bettega, ben consapevoli dell’importanza dell’appuntamento – assurto ormai tra i grandi eventi di fine stagione della disciplina – e decisi a scolpire il proprio nome in un “Albo d’oro” dove figurano i nomi di assi del calibro di Hirvonen (trionfatore 2009), Auriol, McRae, Biasion, Alen e Salonen, che vinse a Bologna nel 1985.

    --- Messaggio aggiornato ---

    Un po di video a questo proposito: 2008

    [video=youtube;kzA8Tik5Fk0]http://www.youtube.com/watch?v=kzA8Tik5Fk0[/video]

    2009

    [video=youtube;30XSgz9uCjc]http://www.youtube.com/watch?v=30XSgz9uCjc[/video]
     
  3. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    Come anticipato dalla Gazzetta di oggi dovrebbe essere sicuro protagonista Sebastian Ogier, manca poco per convincere Mikko Hirvonen mentre sul web si parla di un ritorno di Gigi Galli a Bologna visto che ultimamente è tornato a prendere confidenza con vetture Wrc
     
  4. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    Andreas Mikkelsen, volto noto in casa Ford (Fiesta S2000 nell' Irc 2010) e neo volto Skoda (Fabia Uk nell' Irc 2011) sarà presente con un esibizione nell' Arena a bordo di una Fabia S2000
     
  5. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    La prima giornata 'speciale' sara' quella dell'8 dicembre, tutta targata Ferrari, che portera' a BolognaFiere il rombo della Formula 1. Al volante della rossa di Maranello, a poco piu' di due settimane dalla fine del Mondiale, ci sara' il collaudatore Luca Badoer - un pilota ormai di casa a Bologna e molto apprezzato dal pubblico che da sempre affolla le tribune della Mobil 1 Arena durante il Motor Show. Il secondo week-end del Motor Show (11 e 12 dicembre) proporra' l'abituale quanto atteso appuntamento con il Findomestic Memorial Bettega - evento nel quale si affrontano svariati protagonisti del Mondiale FIA WRC appena andato in archivio e alcuni ottimi esponenti del rallismo italiano. Per l'edizione 2010 di questa autentica parata di campioni internazionali e' infatti prevista la partecipazione di Mikko Hirvonen, che sulla Mobil 1 Arena s'e' imposto un anno fa su Ford Focus WRC e vuol ripetersi pure nel 2010, e di Petter Solberg, Campione del Mondo FIA WRC 2003 e beniamino del pubblico del Motor Show in virtu' della sua guida su Citroen C4 WRC. Petter affrontera' per la prima volta a Bologna suo fratello Henning (a sua volta protagonista del Mondiale su Ford negli ultimi anni) e Se'bastien Ogier, il giovane alfiere di Citroen nei rally FIA WRC che l'anno scorso sfioro' il colpaccio nel gran finale del Findomestic Memorial Bettega. Per quanto riguarda l'ambito 'velocita'' a ruote coperte, va segnalata la presenza di due grandi nomi dello sport automobilistico contemporaneo il 4 dicembre. Sulla pista tracciata all'interno della Mobil 1 Arena, infatti, gareggeranno Dindo Capello e l'Audi. Il pilota piemontese, tre volte vincitore della '24 Ore di Le Mans', il 4 dicembre correra' il Bomboogie GT Challenge alla guida di una R8 LMS, rinnovando una delle accoppiate pilota-costruttore piu' vincenti per quel che riguarda le corse di durata (e non solo).
    Anche tra le categorie monomarca non mancheranno i motivi di grande interesse. Al rosso passione del Ferrari Challenge si affianchera' la Porsche Carrera Cup, ma ci sara' tanto spazio anche per i giovani, che saranno in gara con le scattanti 'piccole' dei trofei promozionali. (AGI) Mir
     
  6. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    Ci sarà Piero Longhi con la 207 S2000 della Twister, non al Bettega ma al S2000 Cup (tratto da Facebook - Piero Longhi)
     
  7. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    1 Hirvonen (Ford Focus)
    2 Ogier (Citroen C4)
    3 P. Solberg (Citroen C4)
    4 H. Solberg (Ford Focus)
    5 Pedersoli (Ford Focus)
    6 Re (Citroen C4)
    7 Mikkelsen (Ford Focus)
    8 Vincitore WRC Italia

    Questa è la composizione del Memorial Bettega

    La voce 8 riguarda il vincitore del Trofeo Wrc Italia che si disputerà Venerdi mattina
     
  8. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    Dopo un 2010 un pò travagliato, Mikko Hirvonen cerca il riscatto al Memorial Bettega del Motor Show. Il finlandese, che un anno fa si impose sul tracciato dell'Area 48, torna a Bologna con la sua Ford Focus WRC con tanta voglia di non abdicare al trono.

    Per lui però non sarà facile, visto che se la dovrà vedere nuovamente con Sebastien Ogier, che nella passata stagione gli contese il successo fino alla finale. Bisogna considerare poi la grande crescita di cui si è reso protagonista il francesino di casa Citroen in questa stagione, quindi c'è da scommettere che venderà cara la pelle.

    Non bisogna sottovalutare però i fratelli Petter ed Henning Solberg. In particolare il primo, che è uno degli ospiti fissi della gara emiliana. I suoi saluti al pubblico dell'Area 48 ormai sono davvero celebri: il norvegese, infatti, festeggia ogni vittoria salendo sul tetto della sua vettura...ma mentre questa è in movimento!

    A completare il quadro dei partecipanti arrivano dal Trofeo Rally Terra, la Ford Focus WRC di Luca Pedersoli e la Citroen Xsara WRC di Felice Re, che questo fine settimana si contenderanno il titolo della serie nel Rally di Taormina. Non bisogna dimenticare poi l'ingresso del pilota che la spunterà nel Trofeo WRC Italia del Motor Show.
     
  9. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    Ds3 Wrc 2011 al Motor Show

    [​IMG]


    Allo stand Citroën abbiamo potuto dare anche una bella occhiata alla nuova DS3 preparata per il Mondiale WRC del prossimo anno, che inizierà ufficialmente in Svezia a febbraio. L’auto verrà guidata dai neo Campioni del Mondo Sébastien Loeb e Daniel Elena, oltre che dai compagni di scuderia Sébastien Ogier e Julien Ingrassia.
    La Citroën DS3 WRC è molto interessante, in particolare per il motore che romba sotto il cofano e che dovrà fare del suo meglio per non far rimpiangere la Citroën C4, che negli ultimi quattro anni ha letteralmente dominato in lungo e in largo il Mondiale. Del resto con Loeb dietro al volante, non potrà che essere un’auto dominante. In fondo stiamo sempre parlando di un sette volte Campione del Mondo.
    Dicevamo del motore: si tratta di un turbo con iniezione diretta e con cilindrata da 1.6 litri. La potenza massima è di 300 Cv, che unita alle nuove ventole di raffreddamento, alla nuova aerodinamica e alla trazione integrale permette a questa vettura di raggiungere ottimi risultati sia in termini di accelerazione, sia in termini di velocità di punta.
    Considerando le nuove limitazioni riguardanti motori e materiali imposte dalla FIA, la nuova stagione promette di essere decisamente interessante. Riuscirà la DS3 a continuare la dinastia della Xsara e della C4?
     
  10. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    Lo stand della Skoda

    skoda-al-motor-show-2010_13.jpg
     
  11. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    Anche la Ford presenta la Fiesta

    Un Salone come il Motor Show va vissuto intensamente, non soltanto dal pubblico, ma anche dalle case automobilistiche. Tantissime sono le opportunità offerte dall’evento e Ford, quest’anno, non vuole perderne alcuna, presentandosi con un programma completo e vario. Si comincia, ovviamente, con la parte espositiva con l’ampio stand nel padiglione 29 dove protagonista assoluta è la nuova Focus, la prima vettura globale della casa di Dearborn che verrà lanciata in contemporanea in America e in Europa in marzo del prossimo anno. Pensata e disegnata per i clienti dei cinque continenti, da catturare, prima di tutto, con un design innovativo e tecnologia avanzata, la nuova Focus è costruita, in diverse parti del mondo ma con la stessa qualità garantita dai rigidi standard della marca, su una piattaforma altamente flessibile che arriverà a ospitare ben 10 modelli per complessivi due milioni di unità prodotte annualmente. I motori destinati a equipaggiarla utilizzano la tecnologia dell’iniezione diretta del carburante e la sovralimentazione con turbocompressore, una soluzione che consente di ottenere emissioni di CO2 tra le più basse del segmento, senza penalizzare le prestazioni. Accanto alla nuova Focus ci sono altri due modelli derivati dalla stessa piattaforma, le nuove Ford C-Max e Grand C-Max7, monovolume a cinque e sette posti pronte a cavalcare il rinnovato interesse per questo tipo di vetture al quale i costruttori stanno rispondendo con nuovi modelli dal design più personale e dinamico rispetto al passato.
    Le piccole con l’Ovale blu sono rappresentate dalla nuova Ka con start&stop di serie su tutti i modelli (un dispositivo preziosissimo per una city-car pura impiegata prevalentemente in città) e dalla nuova Fiesta Rs Wrc (in prima nazionale a Bologna), pronta per il Campionato Mondiale Rally del 2011, un piccolo mostro di potenza che al Motor Show si sente decisamente a casa. Sullo stand Ford non manca ovviamente il resto della gamma, dalla nuova Mondeo alla spaziosa S-Max fino alla Kuga esposta nelle versioni personalizzate Individual, così da offrire ai visitatori una panoramica completa del mondo Ford. Tante sono le attività che la Casa propone al di fuori del padiglione 29, a cominciare dal «percorso donna Ford-Marieclaire», un’originale partnership che consentirà alle lettrici del mensile di vivere, in tutte le giornate di Salone, un’esperienza di guida in pista a bordo di Ka e Fiesta accompagnate da ospiti d’eccezione a sorpresa, un momento tutto al femminile per quella parte di pubblico che al Motor Show (un evento tradizionalmente maschile ma visitato, secondo le ricerche svolte dagli organizzatori, anche da moltissime donne) viene a volte un po’ trascurata. Venerdì 10 dicembre, dopo che la pista dell’Arena Mobil1 sarà passata dall’asfalto alla terra, sarà la giornata dedicata alla Fiesta R2, la piccola di Ford impegnata nel Campionato monomarca Fiesta, con 60 fortunati visitatori che avranno la possibilità di salire a bordo di una vettura da rally per vivere un'esperienza unica.
    Sabato 11 sarà la volta della parata in pista dedicata a Focus Rs Endurance che, impegnata nell’omonimo Campionato, farà da apripista a 20 Focus Rs provenienti da ogni parte d’Italia. Ford non mancherà, ovviamente, all’evento più atteso della fiera bolognese, il Memorial Bettega che si svolgerà come sempre nel weekend di chiusura (11-12 dicembre), competizione alla quale parteciperà Mikko Hirvonen alla guida della pluripremiata Ford Focus Wrc che ha gareggiato nel Campionato del Mondo Rally Wrc. Per partecipare ai test drive organizzati da Ford, i visitatori dovranno recarsi presso l’area Ford Paddock Show Racing, nel Padiglione 36, dove riceveranno tutte le informazioni sulle modalità di selezione.
     
  12. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    ABARTH 500 Otto Abarth 500 Rally si sfida*no oggi sulla pista del Motor Show di Bologna, un confronto che conclu*de la prima stagione ral*lystica di questa vettura protagonista del Trofeo Abarth 500 Rally- Sele*nia, vinta dall’emiliano Roberto Vescovi davanti ai giovanissimi Giacomo Costenaro e Andrea Nu*cita. Vescovi e Nucita so*no presenti al Motor Show, con gli altri prota*gonisti del Trofeo che nel 2011 avrà una connota*zione internazionale: 7 gare, di cui 3 in Italia, 2 in Svizzera e 2 in Fran*cia. Apre il 1000 Miglia ( 15- 16 aprile), poi il Cri*terium Jurassien ( 29- 30 aprile) e il Rally du Cha*blais ( 27- 28 maggio), quindi il Rally Appennino Reggiano ( 25- 26 giugno), il Rally Mont Blanc- Mor*zine ( 2- 3 settembre), il Sanremo ( 23- 24 settem*bre) e chiusura col Rally d’Antibes ( 15- 16 ottobre). MEMORIAL BETTEGA Il fascino del Rally e la co*modità di seguirlo in pol*troncina senza perdere un solo attimo delle sfide. E poi le auto e i piloti del Mondiale: è la formula di successo del Memorial Bettega che da tradizione chiude lo spettacolo del Motor Show a Bologna. Due le giornate di gara, l’ 11 e il 12 nella Mobil Arena interna alla rasse*gna motoristica bologne*se. Il pubblico potrà vede*re in gara Petter Solberg nella sfida diretta col fra*tello Henning, poi Mikko Hirvonen e Sébastien Ogier, tutti sulle rispetti*ve vetture del mondiale.
     
  13. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    L' ottavo concorrente è Pippo Bugalski

    Quando è stato diramato l'elenco dei partecipanti all'edizione 2010 del Memorial Bettega, l'appuntamento racing più atteso all'interno del Motor Show di Bologna, c'era ancora una casella vuota.

    A riempire il settimo posto a disposizione (l'ottavo è ancora ignoto perchè sarà il vincitore del Trofeo WRC Italia) sarà il veterano Philippe Bugalski, che scenderà nella Mobil 1 Arena al volante di una Citroen Xsara WRC.

    Di sicuro non si tratta di una vettura giovanissima, ma conoscendo il 47enne francese c'è da scommettere che ce la mettera tutta per provare a dare del filo da torcere anche ad avversari del calibro di Mikko Hirvonen, Sebastien Ogier e dei fratelli Petter ed Henning Solberg.
     
  14. AngeloB

    Pilota regionale

    5%
    Messaggi:
    190
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    166
    Classifica Sabato 11 Dicembre 2011 Memoria Bettega

    Solberg - punti - 12
    Ogier - punti - 12
    Hirvonen - punti - 8
    HSolberg - punti - 6
    Pedersoli - punti - 6
    Bugalsky - punti - 4
    Perico - punti - 0
    Re - punti - 0
     
  15. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    #15 Luca Rally90, 11 Dicembre 2010
    Ultima modifica: 11 Dicembre 2010
  16. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    Vittoria di Ogier su Petter Solberg

    Visto l'andamento delle qualificazioni Petter Solberg sembrava il grande favorito per la ventiseiesima edizione del Memorial Bettega, ma alla fine è stato Sebastien Ogier ad uscire vincitore dalle kermesse bolognese, grazie ad una finale corsa veramente al limite.

    A differenza di tutte le altre sfide, la finalissima si disputava al meglio delle cinque manche ed alla fine il francese si è imposto per 3-1, concedendo solo il punto della bandiera a Solberg nella seconda gara.

    I due piloti della Citroen però hanno regalato veramente grandi emozioni, facendo capire a tutto il pubblico presente sugli spalti che ci tenevano eccome ad uscire vincitori. Lo testimoniano un paio di partenze anticipate, ma soprattutto i salti incredibili con cui hanno anche danneggiato le loro C4 WRC, costringendo la direzione gara a concedere una sorta di parco assistenza.

    A questo punto la sfida era sul 2-1, ma è parso piuttosto evidente che ad aver pagato maggiormente le "smusate" sul ponte Boomboogie era stata la vettura del norvegese, che infatti nella quarta manche non è riuscito a reagire al francese, che quindi entra nell'albo d'oro della manifestazione alla sua seconda partecipazione.

    Sul terzo gradino del podio è invece salito Mikko Hirvonen, che nella finalina ha avuto la meglio sul Luca Pedersoli in una sfida tutta Ford. Al campione del Trofeo Rally Asfalto va comunque il merito di aver retto con onore il confronto con il pilota ufficiale della Casa americana, che era anche il campione in carica del Bettega.
     
  17. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    419
    Punteggio:
    1.599
    Tra i S2000 ecco Mikkelsen su Campedelli

    La doppietta di ieri aveva illuso gli uomini della Peugeot di poter conquistare anche la sfida di oggi del Trofeo Super 2000, ma non avevano fatto i conti con Andreas Mikkelsen. Il norvegese della Skoda ha guidato veramente da fuoriclasse nella finalissima che lo vedeva opposto a Simone Campedelli, imponendosi meritatamente per 2-0.

    Il romagnolo, che era in gara con una Peugeot 207 S2000, le ha provate veramente tutte per contrastarlo, finendo anche per toccare le protezioni nella prima manche, ma alla fine si è dovuto inchinare davanti alla guida pulita, ma allo stesso tempo grintosa di Mikkelsen.

    La speranza per lui è che comunque la bella prestazione di oggi possa essere stata una buona vetrina, visto che è ancora alla ricerca di un volante importante per la stagione 2011.

    Se due giovani si sono contesi la vittoria, la sfida per il gradino più basso del podio ha avuto come protagonisti due veterani come Paolo Andreucci ed Andrea Navarra: alla fine l'ha spuntata il campione italiano in carica dopo due manche molto tirate.

    Il punteggio finale è stato di 1-1, con il portacolori della Peugeot che però ha fatto segnare un tempo migliore rispetto a quello del rivale della Ford, nonostante abbia anche "baciato" le protezioni danneggiando il posteriore della sua 207 S2000.
     

Condividi questa Pagina