1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Muore Il Maestro Delle Note

Discussione in 'Non solo rally' iniziata da A T RACING TEAM, 20 Dicembre 2011.

  1. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.031
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.762
    Punteggio:
    2.543
    Oggi mentre aspettavo dal barbiere mi sono inbattuto in questa notizia ovvero: Muore Mario Mannucci il maestro delle note , sicuramente io non so chi sia' perche' forse ero appena nato ma qualcuno piu' grandicello come Daniele Grechi che ha i capelli brizzolati potrebbe dirci se ne aveva sentito parlare e quale era la sua fama.L'articolo diceva che era molto bravo ed assieme a Munari con la Stratos hanno fatto gloriosi risultati(li chiamavano Il Maestro e il Drago) ed anche con Biasion.
     
  2. Klaudia96

    Pilota nazionale

    33%
    Messaggi:
    517
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    666
    Si Mannucci e Munari hanno ottenuto grandi successi con la Stratos ed è stato un grandissimo navigatore...mi dispiace molto:(
     
  3. Michael Merlari

    Pilota nazionale

    36%
    Messaggi:
    789
    "Mi Piace" ricevuti:
    34
    Punteggio:
    678
    Località:
    roncofreddo
    R.i.p maestro ciaooooooooooo !!!
     
  4. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    Il maestro delle note

    E' difficile parlare di una persona che fa parte della storia del nostro sport,di qualcuno che ha creato il mito dei rally. Guardo tristemente sulla mia scrivania il modellino della fulvia hf n° 14 vittoriosa al montecarlo 1972,il capolavoro del Drago e del Maestro,e non posso non pensare a cosa è cambiato da allora,a che cosa sono arrivati ad essere i rally oggi anche se quelli di una volta erano più veri. Mi spiace per voi giovani,ma Loeb e compagnia non sono niente in confronto a quella generazione dove non contava l'elettronica,non c'era il super rally ma c'erano manico,cuore,rispetto,fil di ferro e nastro isolante,i piloti erano esseri umani con cui potevi tranquillamente parlare ed andare a cena durante le ricognizioni. Bisognerebbe che tanti giovani piloti ed appassionati cercassero di conoscere meglio quei tempi.......un abbraccio forte alla famiglia del Maestro
     
  5. Klaudia96

    Pilota nazionale

    33%
    Messaggi:
    517
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    666
    Anche se molti piloti di oggi sono molto bravi, sono d'accordo anche io che quelli erano davvero veri piloti e quelli di una volta erano veri rally!
     
  6. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.031
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.762
    Punteggio:
    2.543
    Hai ragione , noi giovani quando guardiamo qualche video delle gruppo B ci rendiamo conto che era un 'altro mondo come dire dalle stelle alla stalle, tutto era in mano al pilota e al team non all'elettronica che aiuta molto , non per questo i piloti di adesso non sono di meno ,ma prima si puo dire che erano veramente dei mostri a saper tener ferma una macchina di 300cv e piu' :)
     
  7. Chica

    Pilota regionale

    76%
    Messaggi:
    315
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    416
    rosab4.gif Ciao Mario....
     
  8. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.031
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.762
    Punteggio:
    2.543
    Dimenticavo aveva 79 anni
     
    #8 A T RACING TEAM, 21 Dicembre 2011
    Ultima modifica: 21 Dicembre 2011
  9. pietroz

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    35
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    Un Grande....personalmente non ho avuto il piacere di conoscerlo pero' l'ho visto da bordo strada......un pezzo dei Grandi Rally (quelli veri) che purtroppo ci ha lasciato....pero' sara' sempre nella mia mente.
     
  10. Klaudia96

    Pilota nazionale

    33%
    Messaggi:
    517
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    666
    Sicuramente non verrà dimenticato nel mondo dei rally, come ogni grande persona!
     

Condividi questa Pagina