1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Rally, questo pazzo sport

Discussione in 'Non solo rally' iniziata da TwoStroke, 4 Aprile 2015.

  1. TwoStroke

    Membro dello Staff Pilota esperto

    38%
    Messaggi:
    1.178
    "Mi Piace" ricevuti:
    520
    Punteggio:
    1.379
    Località:
    Parma
    E' un topic diciamo di "immaginazione", dove discutere come cambieremmo il Rally;
    Mi piacerebbe sapere i vostri pareri su come modifichereste questo mondo, dato che negli ultimi anni ci sono stati radicali cambiamenti.
     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.
  2. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    Come li cambierei? Li farei ritornare agli anni '70/80.....non che ora siano da buttare,ma a livello regolamentare in quegli anni c'era più semplicità e libertà...va bene l'evoluzione delle dotazioni di sicurezza(seza però le scadenze da yogurth...),tracking system un pò carucci ecc ecc,però tornerei a concedere più libertà ai preparatori,senza troppi vincoli omologatori e con regolamenti stabili per almeno 10 anni ed uguali per tutti i paesi...
     
    A Giovanni Mazzone 99 e A T RACING TEAM piace questo messaggio.
  3. Norman Bates

    Membro dello Staff Pilota esperto

    59%
    Messaggi:
    6.886
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.407
    Punteggio:
    2.590
    Farei correre di tutto dalle moderne alle storiche, in un unica gara divisa, naturalmente per categorie differenti. Come in Francia immetterei i gruppi F ovvero vetture modificate di estetica e motore. Renderei la burocrazia più semplice , e diminuirei le gare a calendario (magari limitando le gare in una stessa provincia), diminuirei le tasse d'iscrizione e eviterei che le omologazioni di caschi,tute, serbatoi ,ecc ecc scadessero solo dopo pochi anni. Agevolerei trofei monomarca magari con gare tipo rally day aperte anche ai sedicenni....adieu gare in pista :)
     
    A Daniele Grechi e A T RACING TEAM piace questo messaggio.
  4. TwoStroke

    Membro dello Staff Pilota esperto

    38%
    Messaggi:
    1.178
    "Mi Piace" ricevuti:
    520
    Punteggio:
    1.379
    Località:
    Parma
    La burocrazia sarebbe la prima cosa che semplificherei.
    Metterei Rally piu' lunghi, e piu' liberta' di settaggio e componentistica per le vetture.
    Come gia' detto da voi aumentare la scadenza delle attrezzature.
    Per quanto mi riguarda io non ho mai capito la decisione di diminuire la cilindrata da 2000cc a 1600cc nelle WRC.
    Questione di costi?
    Ma in questo modo hanno ucciso parecchie case, vedi Subaru...
    Inviato dal mio 735 Turbo
    -Ti Voglio Racing-
     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.
  5. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    Io toglierei anche il super rally....darei si la possibilità di rientrare ma fuori classifica,o con punteggi ridotti
     
    A Norman Bates piace questo elemento.
  6. TwoStroke

    Membro dello Staff Pilota esperto

    38%
    Messaggi:
    1.178
    "Mi Piace" ricevuti:
    520
    Punteggio:
    1.379
    Località:
    Parma
    Fuori classifica forse no, ma con un punteggio ridotto forse si.
    Il problema è che se fosse così c'è il caso che parecchi piloti non sarebbero più motivati al maximum attack.
     
  7. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    Nei rallyes,quelli veri di una volta,intanto dovevi pensare a finire....dovevi andare sì più forte,ma anche saper gestire auto e gara,magari avevi le assistenze ad ogni fine ps però sempre finire era quello che contava,il vero spirito dei rallyes era quello...e Markku Alen, quello che ha inventato il "maximum attak", non mai avuto bisogno del super rally,ha rimontato dalla 148a posizione fino alla prima in Portogallo....qualche anno fa....
     
    A Norman Bates piace questo elemento.
  8. TwoStroke

    Membro dello Staff Pilota esperto

    38%
    Messaggi:
    1.178
    "Mi Piace" ricevuti:
    520
    Punteggio:
    1.379
    Località:
    Parma
    Esatto, nei Rally di una volta.
    Adesso come adesso se il tuo obbiettivo ê concludere la gara ti cioccano a casa. É brutto da dire ma é cosi'.
    Quando correva Alen era diverso, si parla di piu' di 30 anni fa e allora, anche se erano auto avveneristiche, le potevi riparare con un martello.
    Adesso ti serve per forza un computer. E l'essenza si é persa un po' per quello anche.
    Inviato dal mio 735 Turbo
    -Ti Voglio Racing-
     
    A Daniele Grechi piace questo elemento.
  9. mishima87

    Membro dello Staff Pilota esperto

    34%
    Messaggi:
    1.573
    "Mi Piace" ricevuti:
    995
    Punteggio:
    1.344
    Più kilometri, meno burocrazia.

    Campionato assoluto unico in cui può partecipare chiunque, con premi per ogni classe che possano far crescere i giovani al di fuori dell'Italia

    Meritocrazia e non valutazione in base a "quello è il figlio di, quindi trattiamolo con riguardo"

    se sei un chiodo però hai un nome importante, te ne stai a casa.
     
    A Daniele Grechi e Norman Bates piace questo messaggio.
  10. Gibba

    Pilota esperto

    61%
    Messaggi:
    1.343
    "Mi Piace" ricevuti:
    641
    Punteggio:
    1.609
    Località:
    Genova
    Bè vediamo...meno cavolate dai costi "inutili" tipo gps (che, voglio dire, ogni componente dell'equipaggio ormai ha uno smatphone, a cosa serve un traking se non ad arricchire chi lo noleggia/vende)...meno mentate per omologazioni di tute, caschi, collari, ecc...
    Mi piacerebbe assai una licenza giornaliera ad un prezzo onesto: mi farei il rally di casa su un catorcio, giusto per togliermi lo sfizio e realizzare un sogno (che temo rimarrà tale per ovvie ragioni di costi)...

    Poi a me piace il modello francese, sia per macchine che per chilometraggi: visti i numeri che fanno direi che hanno ragione...e mi piacerebbe mettere fine alla diatriba cambio a leva o cambio al volante: per me dovrebbero avere tutti il cambio manuale, con tanto di uso del pedale della frizione...

    Infine, ufficiali di gara competenti...non tutti sono inadatti, sia chiaro: ma quando ne vedi che spostano una gomma appena staccata dalla macchina (e rimasta in mezzo alla strada) prendendola per il cerchione a mani nude qualche dubbio sulla sicurezza del posto in cui un attimo prima ti avevano detto che dovevi stare ti viene :D
     
    A Daniele Grechi piace questo elemento.
  11. TwoStroke

    Membro dello Staff Pilota esperto

    38%
    Messaggi:
    1.178
    "Mi Piace" ricevuti:
    520
    Punteggio:
    1.379
    Località:
    Parma
    Grande, giustissimo! Anche se non sarà mai possibile vedere una cosa simile, dato che il cambio manuale viene visto ormai come una cosa antiquata!
     
  12. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.032
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.762
    Punteggio:
    2.543
    Cambio manuale , ma sei ammattito ??:eek: Non credo che sarebbe bello neanche per i piloti , vuoi mettere la cambiata del manuale con il sequenziale?Vuoi mettere proprio alle strette questi pilotini moderni :D:D:D
     
    A Daniele Grechi piace questo elemento.
  13. TwoStroke

    Membro dello Staff Pilota esperto

    38%
    Messaggi:
    1.178
    "Mi Piace" ricevuti:
    520
    Punteggio:
    1.379
    Località:
    Parma
    Direi! Con una cambiata non fatta bene puoi perdere decimi importanti, e poi cosi' Meeke non avrebbe la scusa del cambio :D
    Inviato dal mio 735 Turbo
    -Ti Voglio Racing-
     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.

Condividi questa Pagina