1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Navigatori Rocco Tommaso

Discussione in 'Navigatori Rally' iniziata da Luca Rally90, 7 Gennaio 2011.

  1. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    roccoco.jpg


    Nazionalità: Italiana
    Nato a: Sarnico (Bg)
    Data di nascita: 31 marzo 1967
    Professione: Geometra Libero Professionista
    Stato civile: Coniugato con Sabrina
    Figli: Uno, Ilaria
    Inizio attività: 1993 Rally Valpadana

    Io penso che tutto cominciò con un amico di famiglia molto più grande di me che chiese ai miei genitori se poteva portarmi a vedere il RALLY MILLE MIGLIA che in quei giorni transitava sul Colle POLAVENO di Iseo e cioè a pochi Km da casa mia.

    Avevo 13 anni e per me, che avevo sempre avuto il terrore del rumore dei motori delle auto da corsa, quello fu il superamento di una paura...

    In quella occasione ricordo di avere visto transitare forse delle PORSCHE e della altre auto che non ricordo bene, ma mi ricordo la voglia che mi prese di poter avere un giorno un auto da Rally.

    Da quel momento incominciai, sebbene mantenendo la mia attività agonistica da Ciclista su strada, ad appassionarmi sempre di più a questo affascinante mondo dei Rally. Acquistavo riviste che ne parlavano e appena i miei genitori me lo permettevano mi facevo accompagnare da questo amico a vedere una gara.

    Finalmente raggiunta la maggiore età e conseguita la patente potei avere in eredità l’automobile di mio padre che cercai di fare assomigliare alla mitica OPEL ASCONA 400 di Walter Rohrl facendo montare spoiler e strisce sulle fiancate. Me la guardavano tutti (probabilmente ridendone, ma a me non importava) ed io ne ero fierissimo. Ho sempre avuto auto sportive di tutti i generi, ma quella mi rimase nel cuore…

    Iniziai a frequentare la scuderia BIESSE CORSE con alcuni amici, conoscendo molte persone ed incominciando ad inserirmi nell’ambiente rendendomi disponibile per fare assistenza ai vari amici piloti che effettuavano le gare di zona. Di tanto in tanto effettuavo anche delle ricognizioni facendo da tappabuchi a navigatori che non potevano effettuarle e prendendo quindi cognizione delle note di gara. Nel frattempo acquisii la licenza sportiva per correre.

    Non la utilizzai per circa 6/7 mesi, finchè un Venerdì pomeriggio l’amico VIGILIO FRANZONI a cui facevo l’assistenza mi telefonò per dirmi che era restato senza la sua abituale navigatrice che si era infortunata e che cercava quindi un navigatore per il Rally Sprint VALPADANA a Cremona. Io subito, nemmeno pensando a cosa fosse dovuta la telefonata, gli dissi che avremmo trovato presto un navigatore bastava fare un paio di telefonate, ma non era così ! Lui mi telefonò perché voleva che lo accompagnassi proprio Io a quella gara, giacchè avendo già fatto alcune volte le ricognizioni con lui conoscevo le sue note. Non mi sembrava vero ! IO NAVIGATORE, IO CORRO !

    Corsi quella gara. Arrivammo quarti di classe e da li non ho più smesso. Era il 1993.

    Negli anni successivi ho corso con molti piloti, dapprima solamente in gare di zona, poi sempre di più in tutta Italia ed all’estero e a tutti questi piloti devo il mio ringraziamento per quello che mi hanno dato e che mi continuano a dare in termini di rapporti umani. Ringrazio ovviamente la mia famiglia che mi è sempre vicina ed sempre quella “…vai piano, ma vinci…” e naturalmente a tutti i miei amici ed i tifosi che mi seguono in questa bellissima avventura agonistica.

    Ha navigato i seguenti piloti: Stefano Albertini, Andrea Dallavilla, Umberto Consigli, Biolghini Pablo e Riccardo Bossi.
    Nel 2010 è rientrato nel Cir con Dallavilla sulla Clio R3, concludendo in 22 posizione la classifica riservata alle 2 ruote motrici.


    [​IMG]
     

Condividi questa Pagina