1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Silk Way Rally 2016

Discussione in 'Rally Raid' iniziata da F150, 30 Giugno 2016.

  1. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    silkroute.jpg

    Dall'8 al 24 luglio 2016.
    Elenco iscritti: List of competitors
    Percorso:http://www.silkwayrally.com/rally2016/route/detailed-route/PARCOURS SWR16 GB.pdf

    Direi che la gara -sia in termini di percorso che di iscritti- ripercorra con onore la tradizione degli antenati (e non mi riferisco solo alle edizioni precedenti).
    Positivo il fatto che le squadre ufficiali trovino l'occasione per sfidarsi non solo in Marocco, a due mesi e mezzo dalla Dakar, ma anche a campionati in corso. Difficile che Mini, Toyota e Peugeot si incontrino comunque nel campionato Cross Country, ma se non altro si ritrovano in una competizione di peso, dopo essersi "snobbate" a vicenda (con priorità rispettivamente a Europa per i primi e all'Asia per i francesi).
     
    A A T RACING TEAM e McFrank piace questo messaggio.
  2. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    20.981
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.746
    Punteggio:
    2.543
    è una specie di Dakar ?
     
    A F150 piace questo elemento.
  3. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    E' a tutti gli effetti un rally raid, della durata di due settimane, con prove perlopiù selettive ed impegnative, i cui chilometraggi superano anche i 500km (e non ha dunque nulla da invidiare alla Dakar). In un certo senso, leggendo le indicazioni degli organizzatori, è più "dakariana" della Dakar (scusa il gioco di parole), considerata la presenza consistente di sabbia (in rapporto alla lunghezza complessiva). Unica pecca è la penuria di off-track (che fra l'altro coincide quasi sempre con i percorsi sabbiosi, quindi niente navigazione su sterrato).
     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.
  4. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    20.981
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.746
    Punteggio:
    2.543
    vedremo se Loeb sarà tra i primi,dovrebbe visto che già a tastato la sabbia
     
    A F150 piace questo elemento.
  5. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Spunti intriganti dal Silk Way Rally, con Despres in testa a seguito di alcuni problemi subiti da Peterhansel. Il gruppo che guida la gara è molto compatto ed è racchiuso in poco più di 5', ma è pur giusto sottolineare che l'assenza di (1) navigazione e (2) i pochi chilometri percorsi (230 km in tre tappe, di cui la seconda annullata) non sono indice dei definitivi valori in campo.
    Peterhansel ottavo recupererà nelle tappe più lunghe, mentre le Mini si difendono tuttora bene sui tratti rallistici, considerato che Al Rajhi e Vasilyev si sono infilati tra le Peugeot. Interessante la terza posizione di Loeb.

    ___________________________________________________________________________

    La gara dei camion -assenti i team De Rooy-Iveco e Veka-Man- è tutta controllata dai Kamaz, con l'inserimento del Maz di Viazovich.
    Molto più interessante è il debutto (di cui si era parlato nel post della Dakar 2016) del Kamaz "Kapotnik" che sancisce la conversione di Kamaz, in ritardo fra i "big", al musone, i cui vantaggi in termini di dinamica sono ormai complessivamente accertati. L'esemplare gira da tempo ed è stato realizzato diverso tempo fa, ma non ha mai debuttato in una gara ufficiale. Il veicolo, portato in gara da Nikolaev, è momentaneamente terzo in classifica. L'adozione di un nuovo motore 12,5 litri (x regolamento http://netstorage.lequipe.fr/ASO/dakar/2017/reglements/TRUCK_Regulations_2017.pdf) allinea di fatto la squadra russa ai veicoli occidentali sotto ogni profilo.

    Classifiche:
    Files



    untitled.png


    jfj.png
     
    A A T RACING TEAM e McFrank piace questo messaggio.
  6. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Con il musone il Kamaz ha perso tutta la sua identità di Truck spartano russo :D
     
  7. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    20.981
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.746
    Punteggio:
    2.543
  8. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Purtroppo l'organizzatore non si è preoccupato di produrre piccoli riassunti quotidiani, sotto propongo qualche breve video che se non altro richiama lo "spirito" del rally. Osserverei anche che sono emerse le complicazioni dovute alla gestione di un evento tutt'altro che semplice, per certi aspetti ben più articolato della Dakar, con personale oltretutto che non gode della stessa esperienza di ASO. E' un fatto, considerato che sono piste che non venivano battute da molto tempo e le cui ricognizioni, in ogni caso, non possono fugare tutti i dubbi sulla praticabilità in ogni condizione dell'anno. Un "campione" di tentativi maggiore aiuterà a selezionare il percorso che mi pare piuttosto sbilanciato.

    Positivo però l'ingresso di prove dure, selettive, controcorrente. I 568 km hanno messo KO Peterhansel e quindi l'occasione è ghiotta sia per Despres che per Loeb. Bene anche van den Brink, che poteva fare bene quest'anno con Renault senza l'inconveniente tecnico subito e sicuramente nel 2017 proverà a infilarsi nella top five. Comanda Nikolaev fra i camion.

    Silk Way Rally: Despres si riporta al comando, gara compromessa per Peterhansel

     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.
  9. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Silk Way Rally: Despres vola nel deserto, Loeb si insabbia

    Sopra una breve sintesi.

    Dai (pochi) video disponibili in rete e tenendo conto dei feedback dei piloti, direi che il SWR ha mostrato parecchie cose interessanti e chissà, si candida nel futuro con ruolo preciso nella geografia dei rally raid. Il Deserto del Gobi si è riconfermato come la meta "principe" del rally, come avveniva negli anni 90'. Grande selezione e tempi impressionanti da parte di Despres, che ormai ha completato il rodaggio e -messa da parte l'inesperienza- si propone in lizza per il successo alla Dakar del prossimo anno.
    Veloce anche Loeb nonostante qualche contrattempo, buoni alcuni parziali della Mini di Al Rajhi, che ha anche vinto una tappa, ma manca di consistenza. Bravo Hunt che si è rivalorizzato dopo essersi perso nelle competizioni di rally europee.

    Nel rally di casaKamaz soffre l'iniziativa di Van den Brink, che anche sulla sabbia si conferma al primo posto e stacca i russi con un apprezzabile vantaggio di 16'.
     
    A A T RACING TEAM e McFrank piace questo messaggio.
  10. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Despres vince il Silk Way Rally 2016, battendo la Mini di Al Rajhi, tenuta a distanza durante tutto l'evento e riavvicinatasi solo nel finale a causa di un problema tecnico subito negli ultimi chilometri. Il successo è netto, ancora scricchiolante l'affidabilità, che resta inferiore a quella di cui sono muniti in casa X Raid. Bene anche gli altri privati Mini con una prestazione maiuscola di Hunt.

    Dall'altra parte del continente eurasiatico, alla Baja Aragon, Al Attiyah ha centrato il quarto successo su quattro gare con Toyota, battendo oltretutto la quarta 2008 DKR schierata da Peugeot, quella di Sainz-Cruz, per appena 19". Vittoria di peso e ottenuta sul campo: schieramenti ormai già delineati?
    A me pare che il qatariano sia sempre più vicino a rimanere con il team Toyota Overdrive. Unico neo, le prestazioni in montagna. Nei tratti guidati, però, è nettamente superiore ai rivali, francesi inclusi, ancor di più a basse quote. Bene Hirvonen, ritirato Roma.
     
    A McFrank, Norman Bates, TwoStroke e 1 altro utente piace questo messaggio.
  11. Norman Bates

    Membro dello Staff Pilota esperto

    59%
    Messaggi:
    6.879
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.406
    Punteggio:
    2.590
    Ho visto la gara marginalmente ma mi è sembrata bellissima, parlo di paesaggi e condizioni di terreno che variavano, direi già gara di gran livello. Ho visto anche di un errore da vero principiante da parte di Elena che ha penalizzato Loeb di 4 ore, non pensavo si potesse essere cosi superficiali in gare di cosi alto livello. sta di fatto che i motociclisti restano sempre i più bravi anche una volta che corrono in auto, complimenti a Despres.
     
    A F150 e McFrank piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina