1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Trofeo Rally Asfalto 2011: l' Italia divisa in 2?

Discussione in 'Discussioni Generali' iniziata da Luca Rally90, 18 Ottobre 2010.

  1. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.929
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    1.599
    Alcune settimane fa ho saputo che l' intenzione della Csai è quella di dividere il Tra in 2 (Nord e Sud) con 3 appuntamenti ciascuno piu 2 finali. La notizia l' ho appresa da un pilota ed è stata (semi) confermata da Autosprint in edicola 2 settimane fa (credo). Io sono al quanto contrario a questa ipotesi, capisco che i vari Re, Pedersoli e Porro non possano iscriversi a tutti gli eventi dalla Valle d' Aosta alla Sicilia ma resto perplesso. Che dite?
     
  2. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    guarda, se iniziamo a fare distinzioni tra nord e sud anche nello sport è la fine proprio. Thumbs down ;/
     
  3. AngeloB

    Pilota regionale

    5%
    Messaggi:
    190
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    166
    davvero? invece di semplificare il tutto incasinano ancora le cose?... mhà
     
  4. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.929
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    1.599
    images.jpg

    Calendario 2010:

    1 [​IMG] Rally il Ciocco
    13-14/03/2010
    2 [​IMG] Rally Valle d'Aosta
    18/04/2010
    3 [​IMG] Rally Targa Florio
    09/
    05/2010
    4 [​IMG] Rally della Marca
    30/05/2010
    5 [​IMG] Rally Lanterna
    13/06/2010
    6 [​IMG] Rally Appennino Reggiano
    27/06/2010
    7 [​IMG] Rally S. Martino di Castrozza
    18/07/2010
    8 [​IMG] Rally Taormina
    29/08/2010
    9 [​IMG] Rally Fabaria
    17/10/2010
     
  5. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.929
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    1.599
    Il problema (secondo me) non è la gravità di distinzione nord e sud, ma una convenienza per un pilota (visto che nel Tra sono tutti privati) a pagare meno di trasferte...il problema è che fare 2 campionati da 3 gare vengono fuori 2 noncampionati!!!
    Sinceramente il Tra ha piu gare al Nord quindi non so come verrebbe (eventualmente) suddiviso il campionato...
     
  6. AngeloB

    Pilota regionale

    5%
    Messaggi:
    190
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    166
    Tralasciando la questione TRA a cui poi andrebbe aggiunto il TRT, le Ronde, il CIR, i vari Gruppi, le Classi... riporto un pezzo di un articolo di Tutto Rally+ scritto da Brian Lavio

    Secondo me si pensa troppo ai piloti e poco agli spettatori che poi sono la vera linfa dei rally. Per me dovrebbero semplificare tutto, io non ci capisco niente tutt'ora su molte cose...
     
  7. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.929
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    1.599
    Angelo: sono d' accordo con te...ma chi pensa ai tifosi? Nessuno sport! Pensa al calcio (spesso porte chiuse agli allenamenti!!!) e purtroppo anche i rally!! Pensa che 2 anni fa una gara in Toscana (sinceramente non ricordo quale!) ha annullato le prove (e il rally) durante il sabato notte e non ha avvisato il pubblico che la domenica mattina era sulle ps...i concorrenti hanno ricevuto la notizia sabato notte, il pubblico niente!!

    Cmq credo che il Tra vada bene così...forse il problema è abbassare i costi d' iscrizione per i piloti così magari uno del Nord si puo permettere la trasferta anche in Sicilia. Una provocazione: il Montecarlo 2011 ha abolito le tasse d' iscrizione!!!
     
  8. AngeloB

    Pilota regionale

    5%
    Messaggi:
    190
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    166
    per curiosità, a quanto si aggirano + o - i costi di iscrizione?
     
  9. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.929
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    1.599
    Valle d' Aosta: categoria Wrc (2010) A8-WRC € 1.380,00 € 1150,00 + iva € 230,00
    Ciocco: (2010) A8-WRC: Euro 1.380,00 + 276,00 (IVA 20%) = 1.656,00 €

    Ecco 2 esempi di iscrizione a Rally Tra
     
  10. teo89

    Pilota nazionale

    40%
    Messaggi:
    918
    "Mi Piace" ricevuti:
    5
    Punteggio:
    698
    Località:
    Savignano sul rubicone, FC
    Cmq ti posso dire che se corri con una WRC vuol dire che non sei proprio messo male quindi non ti spaventano...ma se parli di gare che si "possono" permettere tutti tipo ronde ecc vanno dai 300 ai 600 + macchina ecc... però il TRA come il CIR è molto caro come campionato.
     
  11. AngeloB

    Pilota regionale

    5%
    Messaggi:
    190
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    166
    si pero' bisognerebbe rapportarli agli sponsor che i team si fanno pagare per mettere sulle macchine, ora sicuramente è difficile trovare sponsor pero' quei costi per gara non mi sembrano alti per un pilota professionista almeno. Certo se uno fa tantissimi rally e non solo il tra allora il discorso cambia. Oh, non sono un pilota parlo per piccoli ragionamenti...
     
  12. teo89

    Pilota nazionale

    40%
    Messaggi:
    918
    "Mi Piace" ricevuti:
    5
    Punteggio:
    698
    Località:
    Savignano sul rubicone, FC
    Ti dico lo sponsor da per avere sai come funziona la finanza ecc... però cmq in italia si corre per il 70% da privati diciamo che gli sponsor ti danno una mano a correre....ovviamente se corri da professionista come abarth ecc li sei tutto spesato da fiat e abarth che portano nomi in giro per il mondo però quello assolutamente altro pianeta!!
     

Condividi questa Pagina