1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Dakar 2019

Discussione in 'Rally Raid' iniziata da McFrank, 10 Febbraio 2018.

  1. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Prima tappa ad Al-Attiyah e Toyota. L'Hilux 4x4 mi sembra molto agile e competitivo sulla sabbia, Mini però ha il potenziale nella vettura e i fuoriclasse che servono per vincere. Vediamo chi la spunta :)

    Molta tattica fra i camion. Bene il campione Nikolaev ma domani sarà dura per lui. Iveco e Kamaz sono partiti bene
     
  2. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Vittoria di Loeb nella 2° speciale. Oggi era partito dietro e aveva parecchi riferimenti, bravo comunque a sfruttare le ottime potenzialità del suo veicolo. I Toyota continuano ad andare forte anche con le seconde linee. Ten Brinke ormai si sta dimostrando bravo sulla sabbia, De Villiers è l'intramontabile esperto che sta giocando molto di tattica e di astuzia. Oggi si è svegliato anche Nani Roma sul Mini 4x4!

    Sainz e Al-Attiyah hanno perso del tempo dovendo aprire a tutti la strada ma me li aspetto di nuovo davanti nelle prossime tappe.
     
    A pilota54 piace questo elemento.
  3. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Sainz ha rotto una sospensione ieri ed out per la lotta al successo. Quest'anno dunque avremo un nuovo campione...
     
  4. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Un peccato per Iveco! La Dakar 2019 per loro è davvero sfortunata. L'altro ieri De Rooy si è bloccato su una duna e ha rotto lo sterzo, problemi al motore per Van den Heuvel (sensore del turbo) e Ton Genugten mentre Villagra ha avuto un guasto ad uno scarico pare e ha perso comunque 3 ore...insomma una tragedia. I Kamaz sono in controllo della gara.

    Tra le auto Toyota ha il solo Al-Attiyah in testa ma gli altri lo supporteranno. Bene Mini sia con i buggy che con i 4x4. L'unico sottotono è Despres mentre con Peterhansel e Przygonski ci sono ottime chance di successo!
     
  5. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    A McFrank piace questo elemento.
  6. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Visto! Credo che Karginov non si sia proprio accorto di quello che era successo perché all'arrivo nel bivacco era sembrato abbastanza afflitto dalla questione. Reputo che ASO (che sta sbagliando tutto in questa edizione) abbia sbagliato a squalificare il pilota. Oltretutto il russo non è il primo pivello, è un campione titolato nella Dakar e nei rally raid e corre in un team super professionale come Kamaz. Spero abbiano avuto delle evidenze per prendere una decisione così drastica!
     
  7. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Non ne sono sicuro. Kamaz praticamente da sempre ha tenuto comportamenti antisportivi e aggressivi. Si sono ripetutamente disinteressati dei concorrenti sul tracciato, non curandosi sistematicamente di chi veniva tamponato o travolto. Rari i casi di punizioni serie, come questa e quella di Nikolaev in Argentina nel 2011. Karginov è andato dritto contro un gruppo di spettatori per affrontare meglio un tratto insidioso, direi che proseguire dopo una simile manovra non sia un atteggiamento "desiderabile".
     
    A McFrank piace questo elemento.
  8. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Effe, io non dico che doveva scamparla ma magari una penalità pesante (1h ma magari anche di più) poteva andare bene perché appunto non si é fermato. Ma squalificarlo, dai mi sembra eccessivo per colpa di un gruppo di sconsiderati (per non essere offensivo e volgare).

    Sono convinto che se l'avesse visto si sarebbe fermato. Ormai nella Dakar c'è gente, ci sono i telefoni e ci sono le riprese. Inutile far finta e andare incontro a una possibile squalifica. Poi ripeto, vedendo la reazione di Karginov, sembrava davvero affranto quando gli hanno comunicato l'accaduto.

    Sulle scorrettezze Kamaz, non ricordo bene gli accaduti passati del team, quest'anno ho visto che si sono fermati anche per aiutare vari equipaggi in difficoltà, anche i rivali di Maz quando Viazovich si era ribaltato... :)
     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.
  9. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    @F150 che poi ripensandoci, visto anche che sto leggendo bufale clamorose sulla notizia, credo che se un pilota si ferma per soccorrere un'idiota del genere, non gli dovrebbe venir restituito il tempo perso?

    Quello che non mi va giù di questa storia é che squalificando "al volo" Karginov lo si fa passare quasi per un'omicida visto che di proposito non si é fermato (secondo loro).

    Ripeto, io spero abbiano fatto le giuste verifiche, ma vedendo anche la confusione e quello che é successo con il nostro Nicola Dutto, credo che anche in questo caso sia stata presa una decisione avventata e sbagliata
     
    A A T RACING TEAM e F150 piace questo messaggio.
  10. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Appunto, poteva fermarsi, soccorrendo un pilota o uno spettatore non si perde tempo, viene restituito. Fermarsi per cautela è prassi per i camionisti. Vedi sempre Karginov quando vinse la Dakar, si fermò all'ultima prova ad assistere un gentleman cinese su Mini. E non era c'era certo una situazione di necessità!
    Il tempo fu restituito ugualmente. Credo che con una simile dinamica non poteva certo non sapere
     
    #30 F150, 13 Gennaio 2019
    Ultima modifica: 13 Gennaio 2019
    A A T RACING TEAM e McFrank piace questo messaggio.
  11. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Ma appunto dico io, perché non si sarebbe fermato rischiando una penalitá? Vedendo che si erano tolti di mezzo, e non sentendo nulla, magari pensava che si fossero scansati e amen. Strano che un pilota con la sua esperienza proceda così tranquillamente...

    Ripeto Effe, ho i miei seri dubbi. Secondo me una penalità era giusta, anche severa, una squalifica no senza tutti gli accertamenti del caso
     
  12. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Intanto la Dakar è avviata verso la fase calda. Ultime tre tappe 8-9-10 che non appaiono affatto semplici.

    Classifica Auto (top5) dopo la 7° Tappa
    1. Al-Attiyah (Toyota) 25: 13.30,
    2. Peterhansel (Buggy Mini) +29’16
    3. Roma (Mini 4×4) +37’59
    4. Loeb (Peugeot) +54’12
    5. Despres (Buggy Mini) +1:20.01

    Tra le auto Al-Attiyah tiene ancora in testa Toyota ma il pilota del Qatar sta facendo un po' fatica ma pure dietro vanno ad elestico Peterhansel e Roma con i Mini. Peccato per Loeb perché volevo vederlo nella fase decisiva ma ha avuto un problema ed è retrocesso un pochino (non del tutto out per la vittoria). Despres anonimo, è 5° ma a mio parere ha corso una Dakar al di sotto delle aspettative.

    Tra le moto tutto è ancora molto aperto fra i primi 5 con Ricky Brabec in testa con la Honda mentre KTM è un po' malconcia con il solo Sunderland che ha reali chance per me di vincere.

    Tra i Camion Nikolaev (Kamaz) amministra la sua leadership ma è in difficoltà e oggi (8° tappa) partirà isolato da tutti mentre De Rooy avrà l'appoggio dei compagni di squadra. Prevedo che il russo perderà ancora un po' di tempo. Kamaz sempre favorito ma i russi stanno accusando la fatica della durezza di questa competizione...
     
  13. pilota54

    Membro dello Staff Pilota esperto

    41%
    Messaggi:
    1.312
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.154
    Punteggio:
    1.408
    Camion: De Rooy ieri ha stravinto e ha recuperato 1/2 ora sul primo. Vediamo oggi.
     
    A McFrank piace questo elemento.
  14. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Grande vittoria per Al-Attiyah e Toyota!! Semplicemente i più forti. Il team Gazoo SA ha fatto un ottimo lavoro sugli Hilux. Con l'ultimo step evolutivo credo che i 4x4 di Toyota siano arrivati al limite dello sviluppo. Molto veloci e affidabili.

    Loeb-Elena hanno corso un'ottima Dakar facendo tutto sommato pochi errori. Sono testimonianza però di quanto sia anche difficile correre da privati. Sono andati peró ben oltre le mie aspettative. Ottimo 2° posto per Nani Roma che é tornato ai suoi livelli alla Dakar, peccato per i problemi di Haro che lo affiancato da infortunato.

    I Buggy Mini sono ancora un po' acerbi, vanno affinati. X-Raid ha lavorato molto e si é visto, i motori BMW spingono più forte e sulla sabbia i Buggy vanno alla grande. L'anno prossimo saranno protagonisti. Non mi aspettavo un Peterhansel cosí falloso però...

    Tra i camion non c'è stata quasi storia anche se Kamaz un po' ha rischiato. Gli Iveco si sono auto eliminati praticamente: De Rooy ha sbagliato, Villagra pure ha danneggiato lo scarico perdendo ogni possibilità, peccato. Sugli altri Iveco ci sono stati problemi che però hanno compromesso tutto. Sono certo che il team De Rooy si ripreparerá bene per il 2020 e tornerà più pronto che mai :)
     
  15. Norman Bates

    Membro dello Staff Pilota esperto

    59%
    Messaggi:
    6.876
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.405
    Punteggio:
    2.590
    Di certo la vittoria Toyota un po stupisce, a vederla non sembrerebbe una vettura performante (rispetto alle aggressive Peugeot e Mini) certo Nasser Al Attiyah non si discute ma credo sia una grande vittoria per questo binomio. Se non erro prima volta che Toyota vince la Dakar...e nel 2018 ha vinto Le Mans ed il costruttore Rally, con VW si stanno dividendo le vittorie prestigiose.
     
    A McFrank piace questo elemento.
  16. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    É una grandissima vittoria perché hanno lavorato tanto. Quest'anno hanno dovuto rifare parecchie modifiche per riadattare la macchine alle nuove gomme BFGoodrich. I 4x4 secondo me sono ancora svantaggiati nei confronti dei Buggy (colpa del regolamento) e questo aggiunge ancora più valore al successo del mitico Nasser che ha guidato benissimo :)

    Anno magico per Toyota senza dubbio :)
     
  17. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
  18. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Articolo interessante non solo in chiave Dakar. Secondo me torneranno in Africa e ci sarà di mezzo il Sud Africa, i rumors risalgono già a quasi un anno se non sbaglio.

    In Sud America la situazione é compromessa. C'è una certa crisi e i paesi non sono disposti a spendere le cifre richieste da ASO che non é riuscita più a giocare al rialzo. Certo che devono darsi una mossa!

    L'edizione peruviana é stata comunque interessante ma ha avuto qualche limite, anzi forse più di uno. La Dakar deve tornare in Africa...

    Intanto la FIA pare stia spingendo per elevare la Coppa del Mondo Cross Country. Occhio che quando mettono le mani in mezzo si rivoluziona tutto ;)
     

Condividi questa Pagina