1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Dakar 2020

Discussione in 'Rally Raid' iniziata da McFrank, 23 Dicembre 2019.

  1. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Apro la discussione riguardante l'edizione 2020 della Dakar che farà il suo debutto in Arabia Saudita. Il tanto atteso ritorno in Africa purtroppo non si è concretizzato dopo alcuni rumors che riguardavano delle trattative con Algeria prima e Sud Africa poi...

    L'edizione 2020 dovrebbe comunque essere interessante, una novità inedita per tutti gli equipaggi. A livello di percorso, nei primi giorni si dovrebbe assistere a delle speciali pietrose più adatte (solo in teoria) ai 4x4 mentre dopo metà gara si andrà su sabbia e dune con la navigazione che la farà da padrone. 12 le Tappe totali :)

    Tra gli equipaggi Auto, debutto per Alonso su Toyota che affiancherà il campione Al-Attiyah. Per i nipponici ci saranno anche il veterano De Villiers e Ten Brinke. Mini schiera sui buggy Peterhansel e Sainz mentre sui 4x4 ci saranno i fortissimi Przygonski, Terranova, Vasilyev e la novità Seaidan, quest'ultimo pilota emergente di nazionalità araba che ha mostrato un ottimo potenziale nei vari raid in cui si è messo in mostra. Borgward si presenta con Nani Roma e Ricardo Porem, squadra tutta da scoprire. Per quanto riguarda altri ottimi piloti, occhio ad Al-Rajhi (Toyota), Serradori (Buggy Century), Prokop (Ford D-150), Vanagas (Toyota) e Dumas che debutta col suo buggy RD. Ph Sport fortemente ridimensionata dopo gli addii di Loeb e Harry Hunt. Per il team francese ci sarà Al-Qassimi come pilota di punta mentre Lachaume sarà di assistenza...
     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.
  2. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Una piccola guida della Dakar 2020, fra favoriti e piloti da tenere d'occhio :)
     
    A pilota54 e A T RACING TEAM piace questo messaggio.
  3. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Aggiungo anche la guida che riguarda la categoria Camion dove tra l'altro è impegnato anche il marchio Iveco con il team De Rooy (ahimè senza Gerard de Rooy quest'anno) e la novità Big Shock Racing, team ceco che avrà un Powerstar guidato dal talento emergente Martin Macik Jr :)
     
    A pilota54, A T RACING TEAM e Norman Bates piace questo elemento.
  4. pilota54

    Membro dello Staff Pilota esperto

    41%
    Messaggi:
    1.468
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.294
    Punteggio:
    1.408
    Ottime le tue "guide" McFrank! :);)
    Peccato per l'ernia di De Rooy, che quindi non potrà partecipare, ma comunque IVECO ci sarà. Interessante l'esordio nei raid di Fernando Alonso. Gli mancavano solo questi......
     
    A McFrank piace questo elemento.
  5. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Grazie pilota54! :)
    Ovviamente se ci fossero domande o dubbi possiamo provare ad approfondire qualsiasi tematica ;)

    Si purtroppo per Iveco doppia beffa visto che non solo perde De Rooy per questa Dakar ma anche l'ottimo Villagra. C'è da dire che Van Kasteren e Versteijnen sono due ragazzi molto giovani ma anche veloci. Potranno ambire a piazzamenti sul podio ma battere Kamaz quest'anno sarà un'impresa davvero ardua a mio parere. Ciò che fortunatamente livella un po' il tutto è il fatto che la Dakar 2020 si correrà su un territorio sconosciuto a tutti

    Capitolo Alonso, avevo scritto anche un articolo a suo riguardo. Per abilità mi ha già impressionato alla guida del Toyota, gli manca purtroppo la capacità di saper interpretare i diversi percorsi e sopratutto la guida sulle dune sabbiose dove potrebbe avere difficoltà. Tutta da vedere poi la capacità di navigazione di Marc Coma che comunque ha tanto da insegnare al debuttante ex F1. Per me Alonso dovrà concentrarsi a tenere un'andatura contenuta al fine di arrivare in fondo. Se non fa errori gravi lo pronostico 8-9° ma sarà dura arrivare al termine in questa Dakar
     
    A pilota54 piace questo elemento.
  6. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Condivido anche questo articolo del ritorno di Cyril Despres, ma questa volta nella categoria SSV. Debutto su un Overdrive OT3 della classe T3P, dunque parliamo di un T3 prototipo. Categoria sempre più in espansione questa degli SSV dove si corre nei deserti con costi davvero ridotti rispetto ai prototipi T1. Mezzi molto agili e veloci, facili da guidare e dunque ottimi per imparare la disciplina.

    Piccola chicca: per fare una Dakar con un T3P si spendono circa 200.000 euro. Per correre con un Hilux versione cliente (dunque non quello di Nasser e Alonso per esempio) alla Dakar ci vogliono circa 400.000 hotel compreso. Il team PH Sport invece chiede 650.000 euro per lo stesso pacchetto anche se offre il ben più competitivo 3008 DKR.
     
    A pilota54 piace questo elemento.
  7. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Sono iniziati oggi gli shakedown in Arabia per la Dakar. Subito una nota dolente: un incidente ha messo KO il pilota Martin Kolomy che si è infortunato e non riuscirà a prendere il via della Dakar con il Ford F-150 del team di Martin Prokop. Diciamo che Kolomy ne ha combinata un'altra delle sue... un cappottamento che ovviamente ha danneggiato anche la vetture che comunque non è parsa esser messa malissimo. Non una buona notizia per Prokop che ha perso il compagno di squadra
     
  8. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Vaidotas Zala ha sorpreso tutti nella 1° tappa vincendo con suo privato Mini 4x4 T1. Al-Attiyah stava dominando la tappa ma ha forato tre volte perdendo terreno nel finale. Forse in Toyota devono rivedere un attimino l'assetto dell'Hilux ufficiale. Bene i buggy Mini che sono stati molto veloci.

    Tra i Camion svetta Shibalov col Kamaz, bene MAZ e Iveco che ha centrato un podio di tappa con il talentuoso Van Kasteren

    Tra le auto ritiro per Romain Dumas. Ero molto curioso di vedere le performance del suo Buggy RD, ma la sua Dakar si è conclusa così...

    [​IMG]
     
    A Norman Bates piace questo elemento.
  9. pilota54

    Membro dello Staff Pilota esperto

    41%
    Messaggi:
    1.468
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.294
    Punteggio:
    1.408
    Mi dispiace per Dumas e per le 2 ore e mezza perse da Alonso. Gran lotta tra i camion!
     
    A McFrank piace questo elemento.
  10. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.535
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.893
    Punteggio:
    2.543
    non ci sono distacchi eccessivi ma sembra che quest'anno la torta sarà spartita tra i big di questa competizione ( i primi 3)
     
    A McFrank piace questo elemento.
  11. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Diciamo che é sempre stata una sfida per team ufficiali. La vera sorpresa é il buggy Mini che in Arabia sembra molto competitivo. In difficoltá i Toyota che sembrano patire le gomme BF Goodrich: troppe forature per i 4x4, sopratutto gli Hilux T1
     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.
  12. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Dopo la 7° tappa Carlos Sainz è l'unico pilota ad aver vinto 3 tappe in questa Dakar. Velocissimo lo spagnolo così come Peterhansel che però durante la corsa sin qui ha commesso più errori dell'esperto spagnolo. Tra di loro c'è Al-Attiyah che tra mille difficoltà non molla ed è a 10 minuti da Sainz. Adesso inizia la parte più delicata della Dakar...

    Spezzo una lancia in favori di Fernando Alonso che si sta dimostrando veloce al pari dei ben più esperti Ten Brinke e De Villiers. Lo spagnolo è nella top20 e può recuperare ancora posizioni!

    Purtroppo è di oggi la brutta notizia della morte di Paulo Goncalves. Esperto pilota portoghese, già secondo in un'edizione della Dakar ed ex campione del Mondo Cross Country per le due ruote. Goncalves è caduto in un tratto molto veloce ed era già in arresto cardiaco quando sono arrivati i soccorsi. Era in gara per il team Hero MotorSport, squadra del marchio indiano di moto Hero. Davvero un peccato aver perso un grande pilota. :(
     
    A A T RACING TEAM piace questo elemento.
  13. mishima87

    Membro dello Staff Pilota esperto

    44%
    Messaggi:
    1.586
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.006
    Punteggio:
    1.444
    RIP...
     
    A McFrank piace questo elemento.
  14. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.535
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.893
    Punteggio:
    2.543
    Speriamo che non ci siano altri morti,quando è un pilota esperto dispiace molto di più
    Sbalordito da Alonso , non me l'aspettavo che un pilota da pista facesse questi risultati , a parte un giorno è stato sempre tra i primi 6 , vedremo se si piazzerà in top ten
     
    A McFrank piace questo elemento.
  15. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Vittoria di Carlos Sainz, è stata una bella Dakar combattuta e vissuta sul triello Sainz-Al Attiyah-Peterhansel. Sono rimasto stupito dalla competitività dei Buggy Mini, davvero velocissimi nei deserti dell'Arabia e mai così competitivi. Hanno sfruttato meglio gli pneumatici nelle prime tappe e secondo me quella è stata la chiave del successo perché Al-Attiyah ha recuperato qualcosa alla fine ma purtroppo era troppo tardi. Peccato...

    Ottimo risultato di squadra per Mini che con il team X-Raid ha piazzato due vetture sul podio. Immenso Sainz, cosa dire di più...sono 3 Dakar vinte, eguagliato Al-Attiyah! Dietro buona prestazione di Al-Rajhi 4° con la vettura Toyota semi ufficiale del team Overdrive. Non mi hanno entusiasmato gli altri piloti Toyota De Villiers e Ten Brinke che almeno hanno portato la vettura in fondo ma c'è da dire che entrambi hanno faticato moltissimo all'inizio con le tante forature che hanno afflitto i 4x4 (BF Goodrich molto male con le gomme). Tra le sorprese della gara metto Serradori che ha vinto una tappa e ha dimostrato di essere un pilota di talento e Fernando Alonso che come diceva AT ha stupito per la velocità. Senza quella cavolata che ha combinato cappottandosi ora staremmo parlando di un risultato in top10 per un debuttante!! Inoltre è sembrato veloce quanto De Villiers e Ten Brinke se non di più!

    Bella vittoria di Honda tra le moto con Brabec. Gran successo di Casey Currie tra gli SSV, Can Am una spanna ancora sopra tutti. Kamaz super in questa Dakar, inavvicinabile per MAZ e Iveco che hanno preso distacchi piuttosto pesanti. I piloti hanno fatto la differenza ma il mezzo che hanno portato i russi quest'anno era davvero notevole e ha distrutto la concorrenza. Iveco che ha sofferto senza De Rooy e Villagra ma penso che la gara non l'avrebbe vinta lo stesso. Onore a Karginov e al Kamaz Master Team :)
     
  16. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.673
    "Mi Piace" ricevuti:
    647
    Punteggio:
    1.429
    https://www.rally.it/2020/07/personaggi-di-raid-carlos-sousa-e-lintrepida-sete-di-deserto

    Un ottimo ritratto, complimenti a Davide Donelli (@TwoStroke). Anche se entro raramente sul forum, vi leggo sempre!

    Intanto brutte notizie (ma non giungono a sorpresa purtroppo) sul fronte camion (in realtà è del 22 giugno, non recentissima, ma mi sembra giusto segnalarla):
    Team De Rooy

    De Rooy sostanzialmente lascia la Dakar, tre camion in vendita su cinque, gli altri a noleggio.
    Considerato che molti altri team sono sostanzialmente nati o comunque supportati da imprenditori attivi nel settore della logistica (soprattutto olandesi e cechi), non mi sorprenderei di altre defezioni.
    In buona sostanza, dal momento in cui solo Kamaz e Maz hanno un piano ufficiale in tutto e per tutto, credo che avremo un periodo con bassa competizione.
     
    A McFrank piace questo elemento.
  17. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Davide è un grande appassionato, con i suoi articoli non delude mai :D

    Tornando al discorso De Rooy, chiaramente la crisi covid come ben dicevi ha colpito molti privatoni. So che anche tra le auto molti piloti privati hanno dovuto chiudere il proprio team, vedi Szalay e il suo team Opel...
    Un vero peccato perché lo stesso De Rooy aveva risolto i problemi di ernia e poteva rimettersi dietro al volante. E comunque abbiamo visto che senza piloti esperti gli Iveco non vanno tanto. Basta vedere il privato di lusso Macik che ha praticamente annientato la concorrenza degli Iveco di De Rooy che erano in gara con van Kasteren e Versteijnen come piloti di punta...

    ---------------------------

    Comunque più tardi apro il topic Dakar 2021 :D
     
    A F150 piace questo elemento.
  18. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.673
    "Mi Piace" ricevuti:
    647
    Punteggio:
    1.429
    Condivido. E' giusto però sottolineare che smembrandosi, le squadre nelle categoria camion vanno davvero poco lontano. Prendi Loprais, ad esempio: un pò di anni fa era un serio rivale per la conquista del titolo, ma correndo da solo -oggettivamente- non è mai andato lontano. I distacchi nella categoria sono sempre ampi ed i guai sono diffusi, la chiave per il successo (spesso) come sai è minimizzare questi ritardi. Un buon team ha almeno due punte poco distanziate ed un camion con i ricambi che fa l'assistenza veloce. E -possibilmente- il team deve fare 'gioco di squadra', cosa in cui il team De Rooy non ha sempre eccelso (anche quando aveva i mezzi per vincere) e più in generale tutte le squadre gestite in modo 'padronale'.
    E' tutto molto costoso evidentemente; è la categoria probabilmente meno indicata per gli amatori/semiamatori (e non certo da oggi, comunque). Poco da sorprendersi se da vent'anni Kamaz domina, tutto sommato.
     
    A McFrank piace questo elemento.
  19. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    57%
    Messaggi:
    1.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.031
    Punteggio:
    1.570
    Concordo assolutamente. Ma io infatti metterei una classifica per gli indipendenti perché sopratutto in questi periodi di crisi le differenze con gli ufficiali sono nette e sopratutto si vedono. Kamaz è un altro passo da sempre, MAZ sta avanzando prepotentemente.... De Rooy era la 3° forza senza Gerard ma adesso ovviamente cambierà tutto. Mammoet ha mollato i Renault e ho letto che tornerà con dei DAF se non sbaglio. Ci saranno un bel po' di cambiamenti e tagli sopratutto, Kamaz e MAZ le uniche sicurezze praticamente
     

Condividi questa Pagina