1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Il marketing nei Rally

Discussione in 'Discussioni Generali' iniziata da rally, 26 Giugno 2012.

  1. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    Esiste uno studio sulla pubblicità nei rally? Qualche tesi o pubblicazione che analizzi dettagliatamente il maketing nei rally e il suo trend negli anni? Sarebbe interessante compararne l'evoluzione a quella dei rally in generale.

    ----

    Leggevo su Forbes che la NASCAR in America è la gioia degli sponsor e che 4 volte all'anno 250 rappresentati di grandi brand, tra cui la Coca Cola, Ford, Sprint, DuPont, etc si riuniscono in una sala conferenze ( in un evento chiamato Fuel For Business ) per discutere nuovi e più efficaci marketing plan. Basti pensare che la Ford lo scorso anno è riuscita a vendere 200 milioni di dollari di prodotti grazie alla NASCAR.

    Ebbene la NASCAR sembra voler portare il marketing nelle corse ad un altro livello, sbarcando sul web e coinvolgendo attivamente i tantissimi fans cybernauti.

    Scott Monty, il direttore per i social media della Ford, ha osservato: "La gente non si fida del governo e non si fida dei grossi marchi", e allora di chi si fidano?. L'osservazione di Monty è stata: "Delle persone in cui credono, su cui hanno influenza. La gente è bombardata da 2500 messaggi pubblicitari al giorno. Pensiamo a tutte queste vetture che corrono in pista. Quindi come fare per tagliare la testa al toro?"

    Se pensiamo che la NASCAR è entrata nei social media, ed in particolare su Twitter che in America è molto piu' popolare, creando, in collaborazione con Twitter stessa un hashtag #NASCAR ( https://twitter.com/hashtag/nascar?partner=Nascar_Search_Google ) dove vengono racchiusi commenti di piloti, opinionisti, etc, allora possiamo capire qual'è la direzione che i maggiori campionati motoristici stanno prendendo, o quantomeno quelli più all'avanguardia. Confrontate ora la pagina della nascar con quella del WRC ( https://twitter.com/search/#wrc ), non ci sono paragoni la NASCAR è più avanti!

    Non dimentichiamo comunque che la NASCAR può contare su una base di 75 milioni di appassionati che seguono questo sport regolarmente. Phelps, direttore generale della NASCAR, fa un'osservazione acuta: "Il nostro sport gira tutto attorno ad una community di fans", alla nascar non perdono tempo ed hanno già stipulato un contratto con Hewlett-Packard per lo sviluppo di un software per monitorare il "rumore" di questi fans su internet, in pratica si tratta di "estrarre" da questo rumore tutte le informazioni essenziali e utili. Per farci cosa? Semplice, proporre strumenti di marketing più efficaci.
     
  2. Rallysta95

    Rallysta95 Articolista WRC
    Pilota esperto

    26%
    Messaggi:
    1.688
    "Mi Piace" ricevuti:
    63
    Punteggio:
    1.256
    Be sicuramnte prima di tutto bisognera trovare un promoter (meglio sorvolare) visto che senza televisione, nessuno puo vedere gli sponsor, e poi bisogna ridare al wrc il valore che aveva una volta, e l' entrata di nuove case automobilistiche di sicuro favorira il tutto. Solo il tempo ci dira se tutto questo succederà. Sarebbe davvero bello anche perche con degli sponsor di una certa consistenza migliorerebbe di sicuro ancora di piu la qualita delle gare:)
     

Condividi questa Pagina