1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Tecnica La posizione di guida

Discussione in 'Tecnica' iniziata da Daniele Grechi, 21 Marzo 2012.

  1. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    La prima cosa che si fa quando si partecipa ad un rally è.....entrare in macchina,quindi è fondamentale impostare la propria posizione di guida in modo corretto per ottenere le prestazioni migliori. Un grande pilota di F1 come Niki Lauda disse che l'auto si guida con le mani ma si sente con il...fondoschiena e questo non vale solo per le monoposto quindi potete capire l'importanza di "fare il sedile".
    Una nozione importantissima da tenere bene a mente è l'angolo di sterzata,cioè di quanto sterza al massimo la ruota interna,mediamente sui 27-30°,e non tutti sanno che la rotazione del volante non è simmetrica con la ruota ma inversamente progressiva e cioè,considerando a partire da ruote dritte a tutte sterzate circa 1 giro e mezzo avremo che durante il primo mezzo giro di sterzo le ruote gireranno di 15° e durante l'ultimo mezzo giro di 6-7°,questo anche per agevolare le manovre a bassa velocità ed il controllo del mezzo quando si va forte,e comunque ho fornito dei dati puramente esemplificativi,la realtà cambia da auto ad auto.
    Il sedile deve essere piuttosto basso,regolato in modo da avere le gambe abbastanza distese ma in modo che oltre ad abbassare il baricentro si abbia una buona visibilità di guida e manovrabilità dei pedali,specialmente per chi frena di sinistro. Tenendo conto che le auto da corsa hanno volanti a calice con distanziale dobbiamo fare in maniera che,dopo aver regolato l'inclinazione del sedile che non deve essere troppo verticale,si abbia la possibilità di "incrociare" le braccia senza averle troppo distese partendo sempre dalla classica posizione delle "10 e 10".Importante è anche relazionarsi con la leva del cambio,che deve essere vicina e ben manovrabile ma questo dipende anche dal tipo di cambio che si ha. Partendo da qui ognuno in base alle proprie caratteristiche fisiche e di guida farà poi le proprie regolazioni fini,anche provando diverse soluzioni,che possono essere utili anche per la guida di tutti i giorni.
    Così,una volta imparato ad avere il mezzo "in mano" si passerà agli step successivi,alcuni dei quali già efficacemente affrontati in questo forum,per affinare sempre più efficacemente la propria tecnica di guida.
    Ho cercato di essere chiaro e sintetico anche se certe cose si spiegano meglio "dal vivo",ma ricordatevi cinture ben allacciate e strette e MAI su strade aperte al traffico........alla prossima>:)

    edit: nello scrivere il post precedente ho invertito i dati dell'angolo di sterzata e cioè con il primo mezzo giro di sterzo le ruote girano di 6-7° e durante l'ultimo mezzo giro di circa 15°.....anche se il senso della cosa ai fini dell'impostazione di guida non cambia e non per tutte le auto è così

     
    #1 Daniele Grechi, 21 Marzo 2012
    Ultima modifica di un moderatore: 26 Marzo 2012
  2. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.049
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.766
    Punteggio:
    2.543
    Grazie sempre professore dei tuoi consigli :)
     
  3. AlfaGT

    Pilota regionale

    5%
    Messaggi:
    168
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Punteggio:
    168
    Io cmq ho sempre messo il calice in quasi tutte le auto che ho posseduto lol Guida alle 10 e 10 come dice Grechi

    Certo è che se si possiede anche dei sedili almeno semianatomici nella propria auto stradale ne guadagni in sensibilita'
     
  4. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    Chiedo umilmente scusa ma nello scrivere il post precedente ho invertito i dati dell'angolo di sterzata e cioè con il primo mezzo giro di sterzo le ruote girano di 6-7° e durante l'ultimo mezzo giro di circa 15°.....anche se il senso della cosa ai fini dell'impostazione di guida non cambia e non per tutte le auto è così consentitemi ugualmente di riporgervi le mie scuse,ve l'avevo detto che me la cavo meglio col freno a mano.....
     
  5. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    Ho aggiunto la correzione nel primo messaggio così è più evidente :)
     
  6. loba

    Pilota esordiente

    68%
    Messaggi:
    6
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    131
    Io una volta quando ero bambino avevo un vhs che guardavo spesso di guida sicura che mi aveva regalato mio zio che a su volta gli era stato omaggiato da ford per l'acquisto della escort. Ricordo che dicevano che le mani dovevano stare in posizione 9:15...ma perchè? è una differenza tra guida civile a rallistica o hanno detto tante scemenze e basta?:9_confused_24:
     
  7. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    è giusto, posizione 9:15 mentre alcuni usano la 10:10. Basta guardare gli on board per vedere come i rallysti posizionano le mani sul volante

    [video=youtube;-_jgeNPhlp8]http://www.youtube.com/watch?v=-_jgeNPhlp8[/video]
     
  8. nadir77

    Pilota esordiente

    18%
    Messaggi:
    10
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    101
    Spinoni Andrea, istruttore di guida della Caneva School.
    [video=youtube;kt9PeXj4AVM]http://www.youtube.com/watch?v=kt9PeXj4AVM&feature=results_video&playnext=1&list=PL3EBB64FC841881A5[/video]
    Stessa auto di Marco Bottarelli, entrambi amici (miei e fra di noi), con la quale nel 2007, anno di questo video, arrivarono al rally del mille miglia Spinoni 2° di Classe e 13 ° assoluto, Bottarelli 3° di classe (non ricordo l'assoluta), vinse Paire (allievo di Spinoni) con la terza delle vetture di munaretto

    la teoria dice = 10 e 10 :)
     
  9. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.049
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.766
    Punteggio:
    2.543
    io ho sempre sentito dire 10-10 dai piloti, con 9-15 credo che i gomiti fuoriescano troppo e si ci potrebbe incrociare troppo le braccia in una curva molto chiusa , forse sarà più adatto ad una giuda stradale in tratti con poche curve
     
    #9 A T RACING TEAM, 7 Maggio 2012
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  10. Fabio Servi

    Pilota esordiente

    18%
    Messaggi:
    19
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    101
    Mi permetto una osservazione...ma l unica posizione CORRETTA delle mani sul volante è quella delle 9/15.
    Le mani devono essere SEMPRE diametralmente Opposte cosi da far + forza con minor fatica e piu' sensibilità. Su qualsiasi tipo di vettura , stradale o da corsa. Scusate l intrusione. Fabio Servi
     
  11. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.049
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.766
    Punteggio:
    2.543
    Perchè scusarsi, è un'ipotesi corretta poi ugnuno si adatta come meglio gli pare, benvenuto nel nostro forum spero che potrai darci altri consigli, dato che sei un pilota esperto, o dire la tua anche in altre discussioni :1_smile_24:
     
    #11 A T RACING TEAM, 20 Febbraio 2013
    Ultima modifica: 20 Febbraio 2013
  12. Stig

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    50
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    R: La posizione di guida

    Benvenuto... e ... in quanto alle posizioni di guida... bè la mia preferita è questa :

    [​IMG]

    Ahah ah ah ah ah.... per Stig, nulla è impossibile, e anche per il grande Bean!
     
  13. bisiu92

    Membro dello Staff Pilota esperto

    17%
    Messaggi:
    2.512
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    Punteggio:
    1.168
    a scuola guida ti insegnano così e pollici sopra il volante non dentro....:15_approve_24:
     
  14. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    @Fabio Servi
    Ti faccio presente che la cosa è soggettiva,però se prendi alcune auto di serie hanno la corona del volante "scavata" anatomicamente,e non nella posizione 9/15....critiche ed osservazioni sono sempre ben accette!
     
  15. Fabio Servi

    Pilota esordiente

    18%
    Messaggi:
    19
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    101
    :D Mi permetto ancora....non credo di essere esperto pilota perchè fosse sufficiente staccare la licenza per essere esperti nella guida ce ne sarebbero anche troppi. La mia osservazione non è un ipotesi o soggettiva ma Provata e Insegnata in QUALSIASI scuola Seria di guida sicura o pilotaggio. I principi della guida ritengo , non solo io, siano Uguali e precisi sia che si guidi normalmente a 40kmh che in formula 1 o nel Mondiale rally... possiamo successivamente disquisire su quelle che io chiamo sfumature. Ho la fortuna di fare l ' Istruttore di guida sicura e pilotaggio dal 2004 e qualcosina mi è stata insegnato ed io ho assimilato. PROVATE a guidare una moto o una bici....impugnerete il manubrio , per essere precisi con meno sforzo, al centro o alle estremità?? Buona serata a tutti. ..e sorvoliamo su quello che non insegnano a scuola guida....riscusate l intrusione :)
    Fabio Servi , istruttore presso ASC Automotive Safety Centre scuola Guida Sicura Quattroruote.
     
    #15 Fabio Servi, 20 Febbraio 2013
    Ultima modifica: 20 Febbraio 2013
  16. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    Perchè chiedi scusa? Non c'è motivo....a me i rallysti veri hanno insegnato così e mi trovo benissimo,nulla toglie a ciò che dici...e comunque "intrusioni"costruttive sono sempre utili oltre che ben accette!
     
  17. Fabio Servi

    Pilota esordiente

    18%
    Messaggi:
    19
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    101
    io non sono un rallysta vero...ma quelli VERI ..... osservateli come si muovono con il volante ..ma quelli veri..non è sufficiente vincere la classe nel cortile di casa magari contro nessuno.. :) detto questo a scuola guida , esempio, insegnano a "mungere" il volante x girarlo..pratica lenta, imprecisa e pericolosa, non si insegna a usare i FRENI ...il 90% frena di cambio e mi riferisco ai rally.....ma come dice lei tutto è soggettivo ma opinabile... A presto! buona serata.
     
  18. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.163
    "Mi Piace" ricevuti:
    604
    Punteggio:
    1.308
    Premesso che io NON sono un rallysta vero,ma un semplice appassionato che ha avuto la fortuna di poter correre...fra i miei docenti,cartacei e diretti,cito Emanuele Sanfront,Dario Cerrato,Enrico De Vita,Paolo Ciuffi....non mi sembra gente che ha vinto la classe nel cortile di casa....sulle scuole guida ti dò,oltre che del "tu", pienamente ragione anche perchè all'esame di guida sono stato bocciato....proprio per come tenevo il volante e sterzavo...sai,mentre i miei amici leggevano l'almanacco del calcio io mi dilettavo con i libri sul rally e le dispense di Autosprint.....buona serata anche a te....
     
  19. paroale

    Pilota regionale

    85%
    Messaggi:
    470
    "Mi Piace" ricevuti:
    17
    Punteggio:
    448
    Sinceramente preferisco la guida ore 9.15,mantenedola facendo scorrere le mani sul volante in curve più "tonde".

    un trucco che mi hanno insegnato e' che per regolare bene la distanza delle braccia,bisogna appoggiare la schiena al sedile,per essere corretta il polso deve appoggiare sulla corona.

    PS non si può evitare questo tono di superiorità?

    Grazie
     
  20. paroale

    Pilota regionale

    85%
    Messaggi:
    470
    "Mi Piace" ricevuti:
    17
    Punteggio:
    448
    @ stig,ogni tanto riesci a fare qualche post sensato?
     

Condividi questa Pagina