1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Rally di Monza 2010

Discussione in 'Discussioni Generali' iniziata da Luca Rally90, 14 Ottobre 2010.

  1. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    Paccagnella su Xsara Wrc

    L'ultima sua apparizione al Monza Rally Show risale al 2007 con la Peugeot 207 s2000 nella classica colorazione gialla che caratterizza la Twister Corse. Troppo tempo per un driver come Marco, amante dei rally, del popolo dei rally e dello show. Nasce cosi la decisione di partecipare a tutti i costi alla kermesse milanese, che vedrà ai nastri partenza campioni dell'automobilismo e del motociclismo impegnati in sfide all'ultimo centesimo. In un novembre denso di impegni per il duo Paccagnella - Bianco, l'evento principe sarà per l'appunto la partecipazione al Monza Rally Show.
    Al via con la solita "amica" di mille battaglie, la Citroen Xsara WRC della D-MAX Racing, Marco avrò al suo fianco ancora una volta il presidente della ABS Sport, giovane scuderia di Calolziocorte, in cui Marco, da quest'anno, svolge un ruolo di mentore per i piloti più giovani. Il Rally brianzolo, che prima di tutto è una festa per i piloti, i fans e gli sponsor, presenta parecchie variabili tecniche e ambientali. Le prove speciali, disegnate nei tre tronconi del circuito di Monza, inglobano tratti di pura velocità, ad inversioni strette, pettini nei rettilinei e altre condizioni stradali che mescolano l'essenza pura dei rally a quella della velocità in pista. Altro aspetto fondamentale sarà il meteo. Come ben noto il bosco del Parco di Monza, spesso va a rendere umide e nebbiose le prove del rally, sopratutto nelle ore iniziali della giornata e verso sera tarda. Quest'anno, secondo le previsioni meteo, a complicare il tutto ci penserà la pioggia che in questa settimana e nei giorni della gara dovrebbe cadere sull'asfalto della pista. Gli assetti e le swcelt4e tecniche sviluppate al Ronde della Valsassina torneranno buone al duo dell'ABS Sport che tenterà nel più breve tempo possibile di adattarle al fondo meno sconnesso e più gommato dell'autodromo.

    L'intento di Marco e Beniamino sarà quello di fare bene e tentare di tenere il passo di mostri sacri dell'automobilismo, uno su tutti Dindo Capello, favorito, come ormai da parecchi anni a questa parte, per la vittoria finale. Altro obiettivo sarà dare spettacolo per i fans e riuscire ad entrare nel tanto agognato Master Show della domenica pomeriggio, prova di spettacolo rallystico puro che vede affrontarsi i migliori del rally a suon di traversi e decimi di secondo a contest.
    "Il rally di Monza è un grande show a cui per un appassionato di rally e automobilismo come me è dura non partecipare. In questi anni di assenza ho sempre sofferto non potermi raffrontare a tu per tu con i miei fans, ma sopratutto mi è mancato quel senso di show e spettacolo puro che al rally di Monza si assapora ogni volta. Tenere il passo dei primi sarà veramente complicato, ma questa mia partecipazione al Monza sarà un'ottima occasione per valutare anche il mio grado di competitività in ambito nazionale ed internazionale e confrontare la nostra Xsara con vetture più moderne e che mostrano prestazioni super. In ogni caso, sia io che il mio super naviga Beniamino, che ho voluto a tutti i costi anche per la straordinaria amicizia personale che ci lega ogni giorno, concordiamo che l'obiettivo principale sarà dare spettacolo e perché no entrare nel master Show dove sfidarci con i migliori e dare tanti traversi al pubblico. Sono anche convinto che questo rally sarà la migliore occasione per ringraziare e ripagare di tutti gli sforzi chi costantemente mi segue e rende possibili le mie vittorie. In particolare ringrazio la mia famiglia, mia moglie Angela e mio figlio Francesco, miei primi Fans. Non posso scordarmi di Beniamino, che ormai da un anno oltre al ruolo di amico svolge anche quello di naviga e presidente, i ragazzi dell'ABS Sport, i tecnici della D-Max Racing, Stefano Arnaboldi che ogni giorno cura il mio fans club Facebook, Cristian Arnaldi e la sua compagna Simona per i filmati delle mie performance, Daniele e Debora della Dpdgroup che hanno curato la livrea e si occupano delle immagini all'interno dell'auto e tutti quanti rendono speciale e possibile ogni mia gara. Anche a Monza i miei sponsor tecnici ed economici saranno: Adda Express srl Brivio - Asfalti Cologne srl - Acerboni Maurizio Graphic Design - Bar Capriccio - Eurospin Lipomo, Merone, Bellano, Montano Lucino - La Nuova Terra srl - Martocchi Serramenti - Meccanica Segrino Canzo - Passafaro snc Castelmarte - Raul Paredi imbiancature Sormano - Simit Erba - Tecnolario Lecco."

    --- Messaggio aggiornato ---

    Enrico Moncada su Clio R3

    Enrico Moncada e Ileana Musselli saranno gli alfieri portacolori al Monza rally Show per la IF Sport. Un’occasione veramente unica per gli uomini della squadra di Redavalle (PV) che porteranno la loro piccola Clio R3 a duellare nel circuito brianzolo contro nomi altisonanti. - Il mal di rally una volta che ti assale non ti molla più! Questo vale anche per un driver di fama internazionale come Enrico Moncada, che dopo la parentesi al circuito di Castelletto di Branduzzo con la piccola francesina made in IF Sport, ha deciso di fare il suo debutto nei rally e di farlo in una vetrina internazionale come è il Monza Rally Show.
    Un mese fa o poco più, il driver di origini siciliane, aveva abbandonato momentaneamente la sua Maserati MC, con cui quest’anno ha corso il trofeo realizzato dalla casa del tridente, per salire sulla Clio R3 della IF Sport. In quello di Castelletto di Branduzzo, avrebbe dovuto partecipare alla gara ad inseguimento organizzata per il 1° Racing Show, poi non effettuata per motivi organizzativi. In ogni caso, in perfetto tema con la filosofia del Racing Show, Enrico aveva dato spettacolo sulla piccola vettura della Renault, andando ad affinare il feeling con la vettura, e riassaporando il paicere di guidare una trazione anteriore, meno potente si della sua Maserati, ma molto agile e snella nel comportamento.
    Che quello di Castelletto era un arrivederci, più che un addio, lo si era intuito dalle parole dello stesso Enrico e dei team manager Ileana Musselli e Marco Sciutto. Ricongiungimento, che per volontà del pilota siciliano, avverrà proprio nel circuito di ”casa” di Monza, ricordiamo infatti che pur essendo siciliano di origini Moncada è milanese di adozione. Enrico in questo week end si presenterà al via del rally show, che annualmente il circuito brianzolo prepara per tutti i piloti e appassionati del mondo rallystico, sulla Renault Clio R3 della scuderia di Redavalle. Al suo fianco, sul sedile di destra, siederà l’esperta e veterana naviga Ileana Musselli, nonché team manager della IF Sport.
    ”Sicuramente il rally di Monza è una vetrina internazionale che fa bene a tutti, a noi della IF Sport per confrontarci con le altre squadre, agli sponsor per l’ampia visibilità che l’evento avrà nel mondo dei media, e a Enrico per assaporare il sapore del rally e quella sensazione unica che può dare la guida di questa piccola vettura di classe R3. Sicuramente a confrontarsi con Enrico ci saranno i migliori del lotto R3 italiano e non, ma la sua esperienza in circuito sarà fondamentale, visto che questo rally si svolge completamente sui vari tronconi del circuito brianzolo. Al resto ci penseremo noi della IF Sport a trasmettergli quelle poche nozioni ancora necessarie ad Enrico per apprendere quei meccanismi rallystici fondamentali per potersi esprimere al meglio. Inoltre per noi sarà un’occasione unica per ottenere dei feedback di guida da un driver esperto e di primissima qualità come Enrico. Inoltre io ed Enrico ci teniamo a ringraziare per questa esperienza i nostri sponsor Arance Rosse di Sicila e Breplast”
    La gara Brianzola, pur essendo uno show, vedrà al via nomi blasonati del rallysmo, delle gare in pista sia di auto che di moto. Oltre ai classici nomi che non necessitano di presentazione presenti in classe WRC, uno tra i tanti Dindo Capello, vero matador di questa manifestazione, in Classe R3 gli alfieri dell’Italian Factory dovranno affrontare rallysti affermati, uno fra i tanti Marco Runfola, figlio d’arte e driver siciliano velocissimo e reduce dalla vittoria al rally della Proserpina.
     
  2. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
  3. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    [FONT=Arial, sans-serif]Sarà il pluricampione mondiale Rally Miki Biasion uno dei testimonial d’eccezione della campagna nazionale sulla sicurezza stradale D.A-D.D Drivers Against Drugs and Drunk “io guido non bevo!” al Monza Rally Show 2010 in programma questo fine settimana all’autodromo brianzolo. Miki Biasion, già testimonial ufficiale D.A-D.D dalla scorsa primavera darà spettacolo al Master’s Show di domenica pomeriggio, promettendo adrenalina e derapate alle migliaia di appassionati che assieperanno la tribuna del rettifilo principale dell’autodromo alla guida di un gioiello della meccanica degli anni 80 gestita da Giuseppe Volta della MotorProject. [/FONT][FONT=Arial, sans-serif]Miki Biasion sarà infatti alla guida di una Lancia Rally 037 ufficiale con le insegne Totip, un’auto che ha contrassegnato un’epoca nella storia dei rally in generale e del Rally di Monza che ha vinto ben 6 volte dal 1983 al 1988 con piloti famosi come Vudafieri, Bettega, Cunico, Bacchelli e Brand.[/FONT]


    “[FONT=Arial, sans-serif]Metto quotidianamente la mia esperienza a disposizione delle nuove generazioni – dice Biasion- per diffondere un messaggio fondamentale, ovvero quello della guida in sicurezza, soprattutto senza aver fatto uso di droghe o alcool, un messaggio pulito, che abbinato ai controlli delle forze dell’ordine ed al rispetto del codice della strada può certamente aiutare a prevenire gli incidenti stradali”. [/FONT]


    [FONT=Arial, sans-serif]La [/FONT][FONT=Arial, sans-serif]campagna D.A-D.D Drivers Against Drug and Druks promossa sul territorio nazionale da Creo MSC e sostenuta da diversi partners tra i quali: UNASP Acli e US ACLI, Maverick Rally Team, Gomme Service Team Brunetti, Scuderia Asan sport & motori, Presticar,[/FONT][FONT=Arial, sans-serif] Depa Communications, Motorzone, Racegarage, Okrally, Caneva Rally School, Crazybox, RDS Caltanissetta, BCC Banco di Credito Cooperativo, Torello Design, MondoGrafica, Licata & Greutol, Gipicar s.r.l., Creativ ed ancora con il supporto di Class driver Club, SGB Rally, Imbrò Sport Racing, Rookie Drivers, e WRO World Rally Organization sarà presente al Monza Rally Show oltre che col suo testimonial Miki Biasion, con altri 4 equipaggi. Saranno della partita Marco Runfola navigato da Giovanni Lo Neri su Renault Clio R3C per i colori dell’Island Motorsport assistita da Giovanni Tusa, da IRM e supportata da diversi sponsors tra i quali: Hotel Costaverde Cefalù, Consorzio Simegas, A.L.T.A edilizia, Editalia, gruppo Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Con livrea D.A-A.D sarà presente al Rally di Monza anche la “2P Racing Live” con ben tre equipaggi: Alex Proh navigato da Ely P. su Mitsubishi Lancer Evo IX; Massimo Colombo navigato da Jacopo Valesini ed ancora Renato Papaleo navigato da Ezio Ferraro, ambedue gli equipaggi su Renault Clio R3C della Gima. A sostenere la “2P Racing Live” sono Overplast, Logos Srl, XTrim Srl, Tentori Srl, Taramelli Srl, Iron Srl, il Mastroianni Srl, MCA Srl, Lear Srl, SIbatex Srl. [/FONT]


    [FONT=Arial, sans-serif]Un appuntamento ricco di suggestione e di notevole rilevanza mediatica quello del Monza Rally Show 2010 al quale D.A-D.D ed i suoi equipaggi non potevano mancare. “Proprio durante le occasioni di festa - sostiene Gaetano Migliore, patròn della campagna – quale il Rally di Monza rappresenta, passano meglio i messaggi più seri ed importanti, specie tra i giovani, appassionati di automobilismo e fruitori delle strade italiane”. [/FONT]
     
  4. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
  5. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    Interviste pregara:

    Dindo Capello
    [video=youtube;IUWfoTsU9Ko]http://www.youtube.com/watch?v=IUWfoTsU9Ko[/video]

    Marco Simoncelli
    [video=youtube;t0uarkA5PIA]http://www.youtube.com/watch?v=t0uarkA5PIA[/video]

    Dani Sordo
    [video=youtube;grpgDdTEbAc]http://www.youtube.com/watch?v=grpgDdTEbAc[/video]

    Piero Longhi
    [video=youtube;YN6NofEZ1rM]http://www.youtube.com/watch?v=YN6NofEZ1rM[/video]
     
  6. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    Da giovedì a domenica la manifestazione rallystica che conclude la stagione dell’Autodromo
    di Monza. Sono attesi tra i protagonisti, Dindo Capello, che cerca la sesta vittoria
    nel Monza Rally Show; Dani Sordo, compagno di squadra di Loeb nel Mondiale Rally;
    il campione italiano Paolo Andreucci e il campione europeo Luca Rossetti, specialisti
    di rally e di corse in pista in auto e in moto. Tra questi, Marco Simoncelli,
    Marco Melandri, Andrea Iannone e Toni Elias
    Avrà inizio giovedì 18 novembre con le prove libere e le verifiche sportive e tecniche il Monza Rally
    Show, tradizionale manifestazione di chiusura della stagione agonistica dell’Autodromo di Monza.
    Tra i protagonisti del Monza Rally Show, Dindo Capello, vincitore di 5 edizioni della manifestazione che
    quest’anno, assente Valentino Rossi per l’intervento alla spalla, avrà tra i rivali più agguerriti Dani Sordo,
    compagno di squadra del campione del mondo Sebastian Loeb alla Citroen Sport che sarà in gara a
    Monza con la C4 Wrc con cui ha partecipato al Mondiale, la stessa vettura di Dindo Capello. Diego Vallejo
    Folgueira sarà il navigatore di Sordo, mentre Luigi Pirollo sarà al fianco di Capello.
    Inoltre, tra gli equipaggi che si sfideranno per la conquista de primo posto assoluto, nel gruppo WRC,
    vi sono Piero Longhi/Luca Cassol (Ford Focus), Alessandro Perico/Paola Bellina (Citroen Xsara), Felice
    Re/Mara Bariani (Citroen C4) e il campione di motociclismo Marco Simoncelli, su Ford Focus con
    navigatore Guido D’Amore.
    Nella categoria S2000, saranno in gara a Monza il campione italiano Paolo Andreucci (con Anna
    Andreussi su Peugeot 207), il campione europeo Luca Rossetti (con Corrado Mancini su Abarth Grande
    Punto), Gianfranco Cunico, vincitore del Rally di Monza nel 1986 e nel 1990, che ritorna dopo numerosi
    anni di assenza con Rudy Pollet su Peugeot 207.
    Dal Mondiale di motociclismo, oltre a Simoncelli, sono tra gli iscritti Marco Melandri (con Alberto
    Vergani su Lotus Exige GT), Andrea Iannone (con James Barini su Peugeot 207) e il campione del mondo
    Moto2 Toni Elias (con Roberto Mometti su Abarth Grande Punto). Inoltre, anche quest’anno, sarà in gara
    al Monza Rally Show la voce ufficiale di Mediaset per le gare iridate Guido Meda, che sarà affiancato dal
    fratello Pietro su una Abarth Grande Punto.
    Il Monza Rally Show consentirà anche quest’anno di seguire protagonisti del mondo dello spettacolo
    e di altre discipline sportive. Tra questi, il cantante Cesare Cremonini ed altri habitué della manifestazione
    come Luca Cassol, il Capitan Ventosa di Striscia la Notizia, trasmissione da cui arriva a Monza anche
    Edoardo Stoppa (navigatore di Fabio Pinelli su Renault Clio); Sara Ventura (al fianco di Massimo Beltrami
    su Peugeot 307); Claudio Chiappucci (navigatore di Giuseppe Freguglia su Peugeot 207).
    Tra gli iscritti, anche Graziano Rossi (con Massimo Pavan su Chevrolet Corvette), Antonio Forato (con
    Walter Bardellotto su Ferrari F430), Riccardo Errani (con Stefano Casadio su Ford Mustang), Stefano
    D’Aste (con Linda D’Aste su Lotus Exige), Franco Bobbiese (con Andrea Miglio su Lotus Exige), Andrea e
    Cesarino Monti su Mitsubishi Lancer.
    Il programma ricalca quello delle precedenti edizioni della manifestazione con svolgimento delle prove
    speciali dal pomeriggio di venerdì a domenica mattina per una percorrenza complessiva di km. 155,300. Nel
    pomeriggio di domenica 21 novembre verrà disputato il “Master Show”, prova spettacolo articolata in
    manche a eliminazione diretta che si svolgerà su un percorso di circa 1.500 metri allestito lungo il rettifilo
    centrale dell’Autodromo e che vedrà impegnati i migliori equipaggi del Monza Rally Show.

    --- Messaggio aggiornato ---

    Tra le iniziative del fine settimana del Monza Rally Show, la tradizionale
    consegna del Premio dedicato a Alberto Moioli, organizzato dal Le Mans Model
    Fan Club con l’obiettivo di ricordare la figura di un esponente di spicco del
    mondo del motorismo sportivo italiano e internazionale.
    La giuria del Premio Moioli, che è riservato a piloti italiani “under 30”, ha
    deciso di assegnare il riconoscimento per il 2010 a Antonio Lavieri,
    protagonista del CIVM con una Lotus Exige GT4.
    La consegna del 3° Premio Moioli avrà luogo sabato 20 novembre alle
    ore 17.15 presso la sala stampa dell’Autodromo di Monza.
    Nell’occasione verrà consegnato

    --- Messaggio aggiornato ---

    Luca Cassol (Capitan Ventosa di Striscia la Notizia)

    [video=youtube;Gsv0nCfTNL8]http://www.youtube.com/watch?v=Gsv0nCfTNL8[/video]

    --- Messaggio aggiornato ---

    Prove libere del giovedì

    [video=youtube;MTVaoGvLPqY]http://www.youtube.com/watch?v=MTVaoGvLPqY[/video]

    Luca Rossetti

    [video=youtube;KUWCNpr5uvE]http://www.youtube.com/watch?v=KUWCNpr5uvE[/video]

    Paolo Andreucci

    [video=youtube;iWr6beeQloI]http://www.youtube.com/watch?v=iWr6beeQloI[/video]
     
  7. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    Dopo le due prime prove speciali ecco la classifica

    1 1 1 5CAPELLO Rinaldo
    PIROLLO Luigi
    I
    I
    Citroen C4 WRC WRC 9'24.1

    2 2 2 2SORDO Dani
    VALLEJO FOLGUEIRA Diego
    E
    E
    Citroen C4 WRC WRC 9'24.5
    0.4
    0.4 3 3 3 3PERICO Alessandro
    BELLINA Paola
    I
    I Errepi Racing
    Citroen Xsara WRC WRC 9'34.5
    10.4
    10.0 4 4 4 1LONGHI Piero
    CASSOL Luca
    I
    I
    Ford Focus WRC WRC 9'38.0
    13.9
    3.5 5 5 5 4RE Felice
    BARIANI Mara
    I
    I Errepi Racing
    Citroen C4 WRC WRC 9'40.7
    16.6
    2.7 6 1 1 74ANDREUCCI Paolo
    ANDREUSSI Anna
    I
    I Racing Lions Srl
    Peugeot 207 S2000 S20 9'49.8
    25.7
    9.1 7 6 6 58SIMONCELLI Marco
    D'AMORE Guido
    I
    I
    Ford Focus WRC WRC 9'51.1
    27.0
    1.3 8 1 1 30D'ASTE Stefano
    D'ASTE Linda
    I
    I
    Lotus Exige Gt Cup GT 9'51.3
    27.2
    0.2 9 7 7 14GIACONIA Daniel
    TORRI Massimo
    I
    I Giesse Promotion
    Ford Focus WRC WRC 9'54.1
    30.0
    2.8 10 2 2 72ROSSETTI Luca
    MANCINI Corrado
    I
    I
    Abarth Grande Punto S2000 S20 9'55.1
    31.0
    1.0
     
  8. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    Finale mastershow Perico - Sordo vince Sordo

    [video=youtube;4fIhCjUbjpA]http://www.youtube.com/watch?v=4fIhCjUbjpA[/video]

    --- Messaggio aggiornato ---

    Biasion con la Delta

    [video=youtube;3UgPzFiDNEg]http://www.youtube.com/watch?v=3UgPzFiDNEg[/video]
     
  9. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    Dani Sordo e Diego Vallejo Folgueira hanno vinto il Monza Rally Show
    davanti a Dindo Capello e Luigi Pirollo, che hanno concluso con un ritardo di
    5’1. Entrambi gli equipaggi hanno gareggiato su Citroen C4 Wrc.
    Il rallysta spagnolo, compagno di squadra di Loeb nel Mondiale Rally, è
    balzato al comando della classifica del Monza Rally Show nel corso della terza
    prova speciale, disputata sabato mattina, per rimanervi fino alla nona e ultima
    prova speciale.
    Al terzo posto si sono classificati Piero Longhi e Luca Cassol (il “Capitan
    ventosa” di Striscia la Notizia), in gara con una Ford Focus Wrc. Quarto posto
    assoluto e primo posto tra le vetture GT per Stefano D’Aste e Linda D’Aste su
    Lotus Exige.
    Nelle altre categorie in gara in questa edizione del Monza Rally Show, la 31a
    di una lunga serie iniziata nel 1978, le vittorie sono state conquistate: tra le
    S2000, dai campioni italiani Paolo Andreucci e Anna Andreussi (Peugeot 207);
    tra le vetture Sperimentali, da Armindo Araujo e Laura Rovagnati (Mitsubishi
    Lancer Evo 10); tra le N4, da Fabio Francia e Cesare Gatti (Mitsubishi Lancer
    Evo); tra le Renault Clio R3C, da Andrea Mezzogori e Roberta Baldini.
    Anche nel Masters’ Show disputato nel pomeriggio la vittoria è andata a
    Dani Sordo e Diego Vallejo Folgueira che hanno superato nella finale
    Alessandro Perico e Paola Bellina su Citroen Xsara.
    Nel fine settimana del Monza Rally Show gli spettatori sono stati 25 mila, di
    cui 15 mila nella giornata di domenica 21 novembre
     
  10. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    Stasera alle ore 20.30 a Striscia la notizia ci sarà il servizio di Capitan Ventosa
     
  11. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    Parla l' assessore allo sport e al Turismo Monti:

    «La partenza in centro Monza dall'Arengario potrebbe essere la formula magica per dare più popolarità al Monza Rally Show» L’assessore allo sport e turismo Andrea Monti è sicuro di conoscere il modo migliore per aumentare il pubblico dell’emozionante gara ibrida del nostro autodromo.
    Tutto ebbe inizio nel 1978 quando si decise di organizzare una manifestazione dove si potevano scontrare piloti di rally e pistaioli per eleggere il leader della categoria vincitrice. L’autodromo di Monza rispose al richiamo e creò il Monza Rally Show, che ai tempi si svolgeva su percorso misto: in pista, per le strade della città e fuori strada. [​IMG]In questi anni la manifestazione ha perso un po’ di spettatori, per via del mese in cui viene organizzata, dove il tempo non risparmia mai un po’ di pioggia, e per il fatto che la gara viene relegata esclusivamente all’interno dell’autodromo «Per coinvolgere i cittadini – Spiega Monti – il rally dovrebbe partire dall’arengario e passare per tutta la città, come i rally di tutto il mondo, e poi culminare in autodromo così da essere diviso in tappe sparpagliate per Monza così che l’emozione della gara si sposti “sotto casa nostra”»
    L’assessore è molto esperto in questo campo, essendo già il secondo anno che partecipa alla manifestazione come pilota, il suo impegno è quindi da considerarsi personale «Per me partecipare al Monza Rally Show è una festa, mi è stata offerta la possibilità di guidare macchine potenti ed avere come copilota mio padre, il senatore cesarino Monti, che mi ha trasmesso questa passione. Quest’anno poi è andata meglio rispetto all’anno precedente, e sono riuscito anche a guadagnare qualche posizione in più».


    Che cos' è l' Arengario di Monza?



    L'Arengario è un edificio storico situato nel centro di Monza; si trova in piazza Roma: da qui si dipartono tutte le vie principali di Monza.
    L'Arengario è l'antico Palazzo Comunale di Monza e risale al XIII secolo. Costruito a margine del Pratum magnum cioè della storica piazza del mercato, è il più importante edificio civile della città ed è il simbolo dell'autonomia comunale.
    La sua tipologia a porticato inferiore (usato in antico per il mercato) che sostiene la vasta sala superiore, un tempo usata per i consigli comunale e per le assemblee dei mercanti, si richiama direttamente all'esempio poco anteriore del Palazzo della Ragione (1228) (detto anche Broletto Nuovo) di Piazza Mercanti a Milano.
    Sulla facciala a sud, a capanna, è una loggetta in pietra, aggiunta nel 1330, detta in dialetto la Parléra, da cui venivano letti i decreti del Comune.
    L'antico accesso alla sala superiore avveniva lungo il fianco orientale tramite due scale esterne alla porta di cui sono tuttora visibili le tracce; nel XIV secolo sulla facciata nord fu costruita la torre campanaria, con merlatura ghibellina, che contiene la scala attuale (1904).
    Nel porticato erano custodite le unità per le misure medievali ad uso dei commercianti (oggi sistemate all'ingresso della biblioteca civica).
    La grande sala superiore, a capriate di legno poggianti su mensole di pietra, è adibita a sala d'esposizione per mostre d'arte e rassegne culturali.

    Scheda del Dott. Andrea Monti

    Avvicinatosi alla politica fin dalla tenera età, ha frequentando la sezione di Lazzate della Lega Nord nei primi anni novanta, dove ha cominciato a muovere i primi passi e vivere le prime esperienze politiche. A diciotto anni viene eletto per la prima volta in Consiglio Comunale a Lazzate per la Lega Nord–Lega Lombarda, collaborando con un affiatato gruppo di amministratori che ancora oggi governa con successo il borgo brianzolo.
    Nel 2006 viene eletto segretario della sezione di Lazzate della Lega Nord, che guida alla riconferma delle elezioni amministrative nello stesso anno. Dal 2006 viene nominato capogruppo della Lega Nord in Consiglio Comunale, dove - pur non entrando in giunta -collabora da vicino con gli Amministratori.
    Diplomato all’Istituto tecnico commerciale E. De Amicis di Cantù, entra giovanissimo nel mondo lavorativo, lavorando dapprima come semplice operaio e più tardi come impiegato amministrativo nell’azienda di famiglia, nel settore dell’impiantistica elettrica industriale.
    Negli stessi anni asseconda due grandi passioni, quella per gli sport motoristici (i rally in particolare) e la comunicazione, facendosi artefice con alcuni amici, della nascita di un mensile lombardo sul mondo delle 2 e 4 ruote da corsa - “Non Solo Rally” - di cui diventa direttore editoriale.
    Appassionato di motor sport in generale e di rally in particolare, stacca la licenza CSAI nel 2000 e si cimenta in alcune gare di rally, cogliendo qualche buon risultato nelle classi minori. Ancora oggi calpesta i campi gara, seppur raramente, e vive con passione ogni variante dello sport dei motori.
     
  12. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    Arengario di Monza

    ario.jpg

    Andrea Monti

    andrea_monti100.jpg
     
  13. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599
    Sabato 27 novembre ore 20.30 il servizio di Striscia la notizia sul Monza Rally Show
     
  14. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.923
    "Mi Piace" ricevuti:
    412
    Punteggio:
    1.599

Condividi questa Pagina