1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

ERC Rally Islas Canarias 2016

Discussione in 'ERC - European Rally Championship' iniziata da A T RACING TEAM, 23 Febbraio 2016.

  1. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    La Polonia non è affatto male come palestra per i piloti, sinceramente lo penso da tempo e Bouffier qualche anno fa andò proprio a correre lì.
     
  2. Kajo17

    Pilota esperto

    14%
    Messaggi:
    600
    "Mi Piace" ricevuti:
    273
    Punteggio:
    1.138
    Località:
    Agordo
    Lukyanuk nuovo leader, Kajto problema con le gomme....
     
  3. Kikko64

    Kikko64 Allievo

    8%
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Punteggio:
    3
    Notizie dal Team Delta Rally :
    Lo spagnolo Monzon (DS3 R5) dopo i problemi al cambio della prima tappa (risolti) è partito all'attacco vincendo la PS 10 e portandosi al terzo posto della classifica assoluta ERC
    Costenaro (208 T16 R5) si è ritirato nella PS 8 per il cedimento del cuscinetto tendicinghia servizi con conseguente perdita di idroguida ed alternatore.
    Il francese Consani (208 T16 R5) ha subito una penalizzazione di 1,20 min. per ritardo al CO di partenza causato da problemi di avviamento del motore. Poi un'altra penalizzazione sempre per ritardo ad un CO lo ha relegato in settima posizione assoluta.
    Lo svizzero Dalla Casa (DS3 R5) dopo la rottura del cambio nella prima tappa è ripartito con il Rally2.
    La classifica finale vede sul gradino più alto del podio il russo Lukyanuk seguito dal polacco Kajetanowicz entrambi su Fiesta R5 Evo 2, terzo lo spagnolo Monzon sul Citroen DS R5 del Team Italiano Delta Rally
     
    A Kajo17, A T RACING TEAM e McFrank piace questo elemento.
  4. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Ciao e benvenuto nel Forum :D
    Vittoria inaspettata di Lukyanuk che ha fatto una buona prova tenendosi lontano dai guai...Kajto ha sbagliato la pressione dei pneumatici distruggendoli praticamente e perdendo troppo tempo che gli è costato la vittoria. Un peccato ma comunque il 2° posto è un buon risultato...
    Scattolon è arrivato al traguardo con la Mitsu e ha concluso 3° tra le produzione. Problemi di gomme anche per lui, Ranga lo ha sopravanzato nell'ultima prova
     
    A Norman Bates piace questo elemento.
  5. Kikko64

    Kikko64 Allievo

    8%
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Punteggio:
    3
    Grazie per il benvenuto.
    Ho la "fortuna" di poter seguire il Team Delta Rally da molto vicino (mia figlia è alle Canarie con il Team) ed ho seguito il rally praticamente in diretta via WA.
    Vorrei anche sottolineare che Delta Rally è ormai da qualche anno è l'unico team Italiano nell'ERC1 ed in questa gara aveva ben quattro macchine in classe R5 (due DS3 e due 208 T16), non male per un Team "privatissimo".
    Tanto di cappello a Monzon che anche lui guidava per la prima volta la DS3 R5 (ex Consani) ed è arrivato terzo.
    Grande sfortuna per Giacomo Costenaro (unico italiano in ERC1) ritirato per la rottura del cuscinetto del tendi cinghia servizi della sua 208 T16, speriamo che riesca a trovare il budget per aggiungere altre gare alle 4 che ha messo in programma, aspettando di vederlo sullo sterrato che è il suo terreno preferito.
    Peccato per Consani che senza i 3,30 min di penalizzazione sarebbe stato nella Top five con la 208 T16 R5 che guidava per la prima volta !!
    Peccato anche per il giovane (24 anni) svizzero Della Casa che, senza la rottura del cambio nella prima tappa, avrebbe potuto rimanere anche lui nell'alta classifica.
    Infine, per tutti i denigratori dell'ERC, che cosiderano i piloti (ed i Team) che ci corrono come di serie "B" vorrei far notare che il sig. Mat Ostberg, fino a quando è rimasto in gara, non ha avuto vita facile correndo con il"fiato sul collo" di Kajto (che gli è stato anche davanti in più di una PS) e Lukyanuk ... tutti e tre con la stessa macchina ...
     
    A McFrank, Norman Bates, Kajo17 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. Norman Bates

    Membro dello Staff Pilota esperto

    59%
    Messaggi:
    6.886
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.407
    Punteggio:
    2.590
    Ciao e benvenuto Kikko 64.
    Anche se sinceramente il campionato ERC quest'anno è calato con l'uscita del team Sainteloc....è vero che Ostberg ha faticato (anche se io non lo considero un pilota da WRC) però il Rally Islas Canarias a volerla dire tutta è stato vinto dalla Porsche 997 GT3 dell'iberico Cruz e un altro sintomo della pochezza del campionato sono i distacchi tra gli unici due piloti veloci (Lukyanuk e Kajetanowicz) rispetto alla concorrenza. 8 piloti iberici tra i primi 10 la dice lunga sulla pochezza del campionato che assomiglia molto ad un campionato di piloti dell'Est europa. La colpa è sicuramente dei promotori (TV in primis) che causa gli alti costi stanno distruggendo le gare storiche per competizioni senza storia e probabilmente senza futuro gare doppione (spesso scimmiottando il WRC) anche se ben organizzate, un rally in Estonia in estate (come il 1000 laghi) poi a settembre faranno il rally fotocopia di recupero al Liepaja, un rally impronunciabile in Polonia (anche qua un mese dopo al mondiale polacco) insomma non mi convincono (e non devono farlo).
    Dell'europeo speriamo si salvi lo Junior dove invece escono piloti di prim'ordine e la Opel vorrà confermarsi fucina di talenti come in passato.
    D'accordissimo con te sul team Delta Rally, un team che in pochi anni ha fatto passi da gigante ritagliandosi uno spazio di primo piano, in Italia e non solo.
    Purtroppo sono i piloti ha fare la fortuna dei campionati e sono certo che dopo quest'anno, se non vogliono trasformare l'europeo in una specie di Mitropa cup (ovvero per un numero ristretto d'interessati) dovranno cambiare registro.
     
  7. Alberz

    Pilota nazionale

    85%
    Messaggi:
    904
    "Mi Piace" ricevuti:
    595
    Punteggio:
    924
    Per me l'ERC rischia davvero di essere ai suoi ultimi anni se non lo rilanciano, oppure di diventare seriamente una Mitropa, ma in quel caso non so quanto Eurosport sia disposta a rimanere...
     
    A Norman Bates piace questo elemento.
  8. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.031
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.762
    Punteggio:
    2.543
  9. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Più che i piloti il problema è che non c'è nessuna casa che corre ufficialmente altrimenti con 4 vetture ufficiali sarebbe pure un bel campionato.
    Riguardo il livello dei piloti Kajetanowicz e Lukyanuk sarebbero piloti da titolo WRC2, spero di vederli in azione su una WRC per qualche evento selezionato :)
    Gli altri sono inferiori, Consani mai sbocciato, Kobus interessante ma non sarà al livello dei due citati sopra...
    Curioso di vedere anche io Costenaro sulla terra, mi piacerebbe continuare a vedere anche il giovane Della Casa :)
    Sarebbe bello rivedere anche Bergkvist in ERC magari con una bella R5 ;)
     
  10. Alberz

    Pilota nazionale

    85%
    Messaggi:
    904
    "Mi Piace" ricevuti:
    595
    Punteggio:
    924
    Occhio che da quel che so in Spagna le Porche è abbastanza normale che vincano. Credo che lì non ci siano le stesse restrizioni che ci sono altrove (quelle FIA per intenderci) e quindi in rettilineo vanno molto più forte delle r5. Il campione del campionato spagnolo infatti credo proprio che ne guidi una.
    In realtà però avevo sentito che da quest'anno la spagna si riallineava agli altri paesi europei.
     
  11. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Le GT sono spettacolari, secondo me la Spagna deve continuare così! :)
    Non sarebbe male vedere le GT nel Cir anche se le nostre strade sono un po diverse, le R5 forse avrebbero un vantaggio ;)
     
  12. Kikko64

    Kikko64 Allievo

    8%
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Punteggio:
    3
    Magari c'è anche da considerare che Cruz era, se non sbaglio, la settima volta che correva alle Canarie ... per i vari Ostberg, Kajetanowicz e Lukyanuk, Costenaro, Della Casa era la prima volta ... con soli due passaggi di ricognizione nelle prove ....
     
  13. McFrank

    Membro dello Staff Pilota esperto

    47%
    Messaggi:
    1.844
    "Mi Piace" ricevuti:
    925
    Punteggio:
    1.470
    Devo dire comunque che alla fine nella prova d'apertura di questo ERC c'erano davvero tanti campioni nazionali, interessantissima la classe ERC3 per le 2WD! :)
    Grande varietà di vetture con Clio R3T, Opel Adam, Peugeot 208 R2 e addirittura la Ford R2T con il campione turco Bostanci. Gara dominata da un altro campiona nazionale, il polacco Habaj che dovrebbe fare altre gare quest'anno nell'ERC in parallelo con il suo programma in Polonia.
    Mi auguro di vedere più piloti da assoluta nelle prossime gare...:cool:
     
    A Norman Bates piace questo elemento.
  14. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    Mi piace la stroncatura di @Norman Bates , che in parte condivido. E' vero che i tempi migliori dell'IRC sono difficili da recuperare, però credo che come sempre un'analisi caso per caso sia l'approccio migliore. La Porsche vincitrice non ha le specifiche RGT e onestamente non credo si possano azzardare troppi confronti con le vetture iscritte all'ERC. Faccio però notare che in passato le vetture GT all'Islas Canarias hanno sempre avuto un posto di rilievo nella classifica, quindi il successo di Cruz non mi sorprende completamente.

    Forse ha ragione Norman Bates nel sottolineare che la contaminazione di eventi più "giovani" (che ci sta ed è giusta) sia degenerata in un dominio del calendario ERC da parte di questi ultimi. E mi viene da pensare che tutte le serie geniali (alla fin fine l'ERC attuale è un revival dell'IRC) abbandonate da Lotti, abbiano perso la creatività (e il carisma) dell'organizzatore italiano. Si veda anche il contrasto WTCC-TCR a tal proposito. La copertura mediatica non è eccellente e andrebbe ripensata, ma non è che in questo il WRC sia campione di brillantezza, anzi...

    Due parole anche su Ostberg, che se lui non è da WRC ora che è secondo in classifica, allora davvero dobbiamo ricalibrare quasi tutti i giudizi di valore. Tre lustri (quasi) di Seb 1 e Seb 2 forse hanno privato dei giusti riconoscimenti anche coloro che sono arrivati appena dietro.
    Per il resto, nessun dubbio sul fatto che l'uscita di Sainteloc abbia pesato e che affidarsi ai soli privati in un campionato è un rischio importante (e difatti il budget ridotto di Lukyanuk potrebbe risolvere facilmente il confronto con Kajetanowicz nel campionato a favore di quest'ultimo).
     
    A Norman Bates e McFrank piace questo messaggio.
  15. Norman Bates

    Membro dello Staff Pilota esperto

    59%
    Messaggi:
    6.886
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.407
    Punteggio:
    2.590
    Su Ostberg naturalmente è un parere personale, non mi sono mai piaciuti i piloti che corrono per arrivare e non per vincere, il norvegese mi sembra l'avvoltoio che aspetta le disgrazie altrui e le sue poche vittorie al mondiale ne sono un esempio, quella portoghese fu la gara più clamorosa per episodi dell'ultimo decennio. Anche il Messico ne è un esempio recente, certo i Rally sono così la fortuna conta anche a certi livelli.
    Tornando al campionato ERC anch'io penso in una vittoria di Kajto, anche se con questa vittoria Lukyanuk potrebbe trovare maggiore sponsor. Se la vittoria di Cruz non stupisce (parliamo sempre di una trazione posteriore) dovrebbe farlo vedere al quarto posto una Mitsubishi oppure vedere 10 spagnoli nei 12 dell'assoluta (non credo che la spagna in questi anni sia famosa per i talenti espressi). Oppure vedere protagonisti del campionato dei piloti che si classificano tra la 15° e la 20° posizione. Io o altri ricordi dei piloti che frequentavano l'europeo. Mi sembra che questo europeo rischia di andare a confrontarsi con quelli di metà anni 90 vinti da Bertone o il francese Baroni.(Togliamo Kajto e sarà così )
     

Condividi questa Pagina