1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Rally Italia Sardegna 2013

Discussione in 'WRC - World Rally Championship' iniziata da Bartolbia84, 12 Dicembre 2012.

  1. superseb

    Pilota regionale

    5%
    Messaggi:
    167
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    166
    il passaggio power stage era straordinario !
     
  2. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.116
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.780
    Punteggio:
    2.543
    ti ricordi quando dicevo che RK sarebbe stato il piede che avrebbe sostituito (parliamo di piede) quello di Loeb? Sei più convinto (a parte che anche l'anno prossimo vincerà il mondiale Ogier) di questo? E se Kubica avesse avuto una Wrc avrebbe fatto gli stessi tempi di Mikkelsen o Sordo per esempio?
     
  3. Jafry

    Pilota regionale

    8%
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    54
    Punteggio:
    178
  4. - Aiso -

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    78
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    La tappa di monti di alà è bellissima, scenari veramente da sogno.. l'anno scorso ho visto entrambi i passaggi e sono riuscito a piazzarmi in prossimità di una pala eolica ed in un tornante veloce affrontato completamente di traverso.. a dirla tutta sarei andato anche quest'anno ma logisticamente parlando non è proprio una ps comoda da raggiundere, soprattutto con la macchina che mi hanno affittato. Purtroppo non essendo accreditato bisogna un attimino accontentarsi, non si può fare tutto.
     
  5. - Aiso -

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    78
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    Mettiamola così.. Robert mi è piaciuto. Ottimi tempi, ottima macchina. Lo vedo però, come un pilota che stacca un po' troppo spesso il cervello, nel senso che se avesse una wrc ufficiale non so se riuscirebbe a portarla sempre a casa. Il piede c'è, ci mancherebbe, ma come amministratore fa veramente schifo. Sono convinto che se fosse primo, con 2 minuti di anticipo sul secondo, continuerebbe a tirare rischiando di non arrivare a podio per la troppa foga. Potesse fondersi con Hirvonen avremmo 2 piloti buoni al posto di 2 mediocri..
     
  6. superseb

    Pilota regionale

    5%
    Messaggi:
    167
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    166
    arrivare sulla power stage è facilissimo ,tra buddusò ed alà ,trovi una stradina ben asfaltata che ti porta più o meno a 5 km da inizio prova !
     
  7. - Aiso -

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    78
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    si, e poi cosa fai? 5km a piedi?
    No, l'anno scorso siamo arrivati la sera, ci siamo fatti tutta la tappa in notturna in entrambi i sensi (perdendoci più volte oltretutto), abbiamo pernottato sotto una pala eolica e sono arrivato alla conclusione che l'unica soluzione valida per arrivare in tappa con una macchina che non sia un fuoristrada sia quella di fare parte del trasferimento, per poi continuare su sterrato arrivando ad un incrocio a tre vie, più o meno a metà ps..
     
  8. superseb

    Pilota regionale

    5%
    Messaggi:
    167
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    166
    ho fatto un km a piedi e poi sono arrivato dove c era un bellissimo tornante in discesa ,però lo conoscevo già dall anno scorso
     
  9. - Aiso -

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    78
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    ah, scusa, devo aver capito male.. pensavo dovessi fare 5km a piedi per arrivare a inizio prova.
    Sicuramente mi sbaglio, ma non essendo del posto non ho avuto modo di fare una ricognizione con calma, motivo per cui ho anche sbagliato il punto sulla prova di coiluna e calcolato male i tempi per la gallura.. Se ci sarà un'altra occasione, rimedierò agli errori fatti. ;)
     
  10. - Aiso -

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    78
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
  11. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.116
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.780
    Punteggio:
    2.543
    Complimenti per la foto, questa è particolare :5_wink_48:


    [​IMG]
     
  12. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.105
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
  13. F150

    Membro dello Staff Pilota esperto

    43%
    Messaggi:
    1.671
    "Mi Piace" ricevuti:
    643
    Punteggio:
    1.429
    QUOTE=-Aiso -;52670]Mettiamola così.. Robert mi è piaciuto. Ottimi tempi, ottimamacchina. Lo vedo però, come un pilota che stacca un po' troppo spesso ilcervello, nel senso che se avesse una wrc ufficiale non so se riuscirebbe aportarla sempre a casa. Il piede c'è, ci mancherebbe, ma come amministratore faveramente schifo. Sono convinto che se fosse primo, con 2 minuti di anticiposul secondo, continuerebbe a tirare rischiando di non arrivare a podio per latroppa foga. Potesse fondersi con Hirvonen avremmo 2 piloti buoni al posto di 2mediocri..[/QUOTE]


    Mi infilo nel "dibattito", poichè non resisto dalla tentazione di far osservare due particolari probabilmente già noti e limpidi, ma per la primavolta dichiarati in modo esplicito. Leggendo le interviste a Lienere, Matton eKubica nel fine settimana, si deduce chiaramente come la casa francese sia ancorainteressata ad impegnarsi nella serie massima, ma ha compreso che il rilancionon si effettua tramite il "riciclo" (perdonate il termine abbastanza estremo), ripescando piloti da altre squadre, bensì costruendo un vivaio personale, riprendendo quindi il lavoro svolto nel passato: non si dimentichi la provenienza di Ogier stesso. Matton ha indubbiamente ereditato una fortezza, anche nel prestigio, giacchè Quesnel, come è noto, è una figura di primo piano nel motorsport ed è stato sicuramente uno dei principali artefici del successo Citroen. Tuttavia, l'assenza di risposte, in questa prima fase di stagione, è apparsa chiara e dunque, il team manager della casa a due spighe, senza perifrasi e giochi di parole ha ammesso chiaramente che la ragione alla base dell'insuccesso va ricercata proprio in Hirvonen e Sordo. Il crollo, del resto, lo abbiamo notato tutti ancora una volta in occasione del rally italiano. Da queste premesse, Lienere ha esplicitato di voler "catalizzare" questo processo, come ha anche accennato Leonarduzzi nella sintesi RAI. Infatti, entro due anni, si vogliono condurre i piloti migliori del WRC3, allo stato attuale monopolio Citroen, verso la R5 e successivamente nel WRC, arricchendo quindi il pilota con maggiore talento di un bagaglio ricco e sostanzioso: ripartire dall'esperienza coniugata e accostata, appunto, dalla freschezza di un giovane driver. E' un progetto ambizioso, ma che può ridare linfa vitale alla casa francese. A questo proposito, Kubica, a mio avviso, sarà il primo dei sorvegliati, per comprendere se effettivamente si può considerare il suo inserimento nel team madre e come giustamente ha ricordato Aiso, non è affatto possibile lanciare il polacco in questo tentativo se prima non supererà quella sorta di esame che consiste nella stagione attuale. In funzione dei risultati e dei miglioramenti, probabilmente saranno tratte le valutazioni, in parallelo con quanto verrà fatto dal tandem Hirvonen-Sordo, ancora a secco in ambito di vittorie.
     
  14. pb86

    Pilota regionale

    34%
    Messaggi:
    258
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Punteggio:
    268
    E' da un paio d'anni che dico che citroen non si ritirerà. Sembra quasi che faccia figo dire che si ritirano. E questo anche durante il RIS in prova c'erano degli agguerriti sostenitori dell'abbandono in favore di un ipotetico WTCC con macchina già bella e pronta... Mah, basterebbe ascoltare bene le dichiarazioni dei boss citroen per capire che hanno ancora tanto da dare al wrc e alle categorie inferiori. Hanno sempre detto che per loro è oltre che una buona vetrina commerciale anche una palestra per le auto di serie. Il fatto che quest'anno hanno scarsi risultati li spingerà ancora di più nel progetto. La nuova R5 dimostra che lavorano ancora e continueranno a farlo. Il WRC3 per loro, come hai detto bene, serve per scovare i nuovi talenti e se Kubica conferma i buonissimi risultati che stanno arrivando potrebbe salire di categoria il prossimo anno. Inoltre l'accordo con Abu-Dhabi è pluriennale e un cambio d'auto in favore della 208 in ambito PSA non trova alcun fondamento. Purtroppo a volte basta una notizia inventata di sana pianta può sollevare un polverone.
     
  15. superseb

    Pilota regionale

    5%
    Messaggi:
    167
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    166
    secondo me la difficcoltà di citroen non sta tanto nella vettura ,ma nei piloti ,ora si accorgono che forse hanno sbagliato nell ascoltare loeb nel lasciare libero ogier...
     
  16. pb86

    Pilota regionale

    34%
    Messaggi:
    258
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Punteggio:
    268
    Ogier non sarebbero riusciti a trattenerlo, VW offriva troppi soldi. Hirvonen è un ottimo secondo pilota che ti porta i punti necessari per il costruttori, Sordo si è rivelato finora un investimento sbagliato, alla Solberg lo scorso anno con Ford. Manca un primo pilota veloce e costante che si giochi la gara tutte le volte. Quello che credevo potesse fare Ostberg con la Ford ma purtroppo quest'anno ha deciso che la fiesta gli stava bene come cappello.
    Occhio a Latvala per il prossimo anno che prese le misure con la Polo si può giocare il titolo...
     
  17. superseb

    Pilota regionale

    5%
    Messaggi:
    167
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    166
    se trova continuità e non piega telai...però resto del parere che ogier stia aprendo un ciclo ,poi ricordiamo che la hiunday non ha ancora annunciato niente sui piloti..
     
  18. pb86

    Pilota regionale

    34%
    Messaggi:
    258
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Punteggio:
    268
  19. - Aiso -

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    78
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
  20. Norman Bates

    Membro dello Staff Pilota esperto

    59%
    Messaggi:
    6.898
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.409
    Punteggio:
    2.590
    Si ritiri o no la Citroen ha sbagliato tutte le possibili mosse di mercato spesso si fanno delle ipotesi in baso al comportamento del mercato piloti ed e' qua che io come altri possono pensare ad un futuro ritiro (non di certo il prossimo anno) Loeb si ritira e lasci Ogier libero alla concorrenza,contro due prime guide (Ogier e Latvala) metti due seconde guide (Hirvonen e Sordo) e naturale che o sei autolesionista o vuoi smettere visto anche la durata del contratto dei piloti Citroen,Sordo e' arrivato perché non aveva alternative.c'e un po di rumore di Kubica nel WRC 2 che si batte contro Al Kuwari,Fuchs,Bertelli,Ligato e altri addirittura sconosciuti...Kubica va fortissimo senza dubbio ma non esiste assolutamente concorrenza in questo campionato.Puo' essere che si prepari con la nuova R5 ma bastava tenersi Ogier se si voleva vincere qualcosa.I francesi in tatticismi solitamente non sbagliano mai ma stavolta hanno sbagliato davvero tutto...la ford non e' messa meglio ma comunque ha giovani di belle speranze ostberg,Neuville e Novikov che non sono ancora vincenti ma oramai ai livelli del duo Citroen ma con ingaggi direi diversi se non contrari :)
     

Condividi questa Pagina