1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Termini e significati ..quanta fatica!

Discussione in 'Iniziare a correre nei rally' iniziata da Chica, 30 Giugno 2011.

  1. Chica

    Pilota regionale

    76%
    Messaggi:
    315
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    416
    Per chi si approccia nel mondo rally..sembra facile.. mi piace il rally ,la velocità etc...ma poi ti si apre un mondo e i vari termini ti mandano in crisi ,in una navigazione convulsa nella ricerca dei termini,questo è quello che succede a me ,li analizziamo insieme ? Iniziamo le prime nozioni dei termini dall' A B C ? Inizierei dalle gare ,per poi passare alle classi ,strumentazioni di bordo,navigazione , bandiere etc... Chi più ne sà più ne metta! sarà troppo e tutto mischiato ? valuteremo strada facendo..spero che oltre di essere d'aiuto a me serva a chi si approccia al mondo rally per la prima volta.

    Rally = gare di regolarità e velocità su strada che evidenziano l’abilità di guida dei conduttori e l’affidabilità delle vetture.
    Il percorso è suddiviso in tappe comprendenti uno o più settori racchiusi tra due controlli orari. Ogni settore si compone da uno o più tratti di “trasferimento” e da una “prova speciale”.
    Il “trasferimento” si effettua su strade aperte al traffico nelle quale è obbligatorio il rispetto del codice della strada e dei tempi prestabiliti.

    La “prova speciale” consiste in una gara a velocità libera che si effettua su strade chiuse al traffico. Il percorso stradale, appositamente studiato per evidenziare l’abilità di guida dei piloti, può essere asfaltato, sterrato, ghiacciato o dissestato e deve avere particolari caratteristiche di tortuosità.

    Rally internazionale = svolge su due o tre giorni ed hanno una lunghezza minima e massima imposta dalla Federazione Internazionale alias FIA

    Rally Nazionale = si svolge nell’arco massimo di 36 ore ed hanno una lunghezza minima di 200km

    Rally Sprint = si svolge nell’arco massimo di 28 ore ed hanno una lunghezza minima di 40 km e massima di 140 km

    Ronde = Comprende una prova speciale ed un percorso di trasferimento. La prova speciale deve avere una lunghezza massima di 25 km e deve essere ripetuta 4 volte con la possibilità di scartare la peggiore

    Rally Due = Ha due Prove Speciali diverse da correre per due volte, senza la particolarità dello scarto del peggiore passaggio effettuato, come invece avviene nelle ronde


    IRC =L'Intercontinental Rally Challenge, più conosciuto come IRC, è un campionato internazionale di rally organizzato dall'anno 2006 dalla FIA e promosso per il canale di televisione Eurosport.
    Nato con il nome di International Rally Challenge ha assunto l'attuale denominazione dalla seconda edizione; il campionato e nato con due obiettivi: formare piloti giovani e permettere agli amatori di correre su circuiti di diversi paesi del mondo. Nell'IRC possono correre le Super2000, Gruppo R3, Super 1600 e N
     
  2. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.106
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    davvero, anch'io appena mi sono avvicinato a questo magnifico sport non pensavo ci fossero tante variabili :D

    Challenge di Zona:

    Molti, soprattutto i novizi, si chiederanno cosa sono i Challenge di Zona e a cosa serve o come viene assegnato il coefficiente ad ogni rally.

    Iniziamo col dire che la CSAI prevede varie zone e per ogni zona viene istituito un Challenge che sono suddivisi in questo modo:

    1° Zona = Piemonte, Valle d’Aosta
    2° Zona = Lombardia
    3° Zona = Liguria
    4° Zona = Triveneto
    5° Zona = Emilia Romagna e Marche
    6° Zona = Toscana
    7° Zona = Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria
    8° Zona = Sicilia
    9° Zona = Sardegna.

    I punti vengono assegnati a seconda del gruppo di appartenenza: Gruppo A, Gruppo N, Gr R, S16000, S2000 ad eccezione delle nuove 1.6l turbo che vengono considerate trasparenti ai fini della classifica. Ogni gruppo ha quindi la sua classifica a cui vengono assegnati dei punti che saranno moltiplicati per il coefficente dato ad ogni gara.

    I coefficenti

    Ai Rallies valevoli per lo Challenge di zona Rallies Nazionali vengono assegnati i seguenti coefficienti:

    - coeff. 1,5: ai Rallies con la migliore valutazione (nell’edizione dell’anno precedente) e con un numero massimo di Rallies, in ogni zona, non superiore al 30% (con
    arrotondamento per eccesso) dei Rallies valevoli per lo Challenge Rallies di zona;
    ai rimanenti Rallies.
    - coeff. 1: a tutti gli altri rally
    - coeff 2: Ai Rallies valevoli per il CIR, per il TRA e per il TRT che si disputano entro la data del 30 ottobre 2011 nella zona di appartenenza sarà assegnata anche la validità per il Challenge Rallies di zona con coeff. 2, a condizione che venga disputata la gara per intero.

    Nei Rallies valevoli per il CIR, i conduttori iscritti al Campionato Italiano Assoluto, Produzione e Junior non prenderanno nè toglieranno punti ai fini del punteggio
    per il Challenge di zona.

    ( discussione originale per challenge di zona )
     
  3. Vekin Web

    Vekin Web <b>Moderatore esperto</b>
    Pilota esperto

    17%
    Messaggi:
    1.212
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    1.166
    e delle licenze che ne dite???ce ne sono una varietà e non mi ricordo mai quali sono...ne so una sola che è quella più alta che ha anche mio padre che è l Internazionale C che ti permette di prendere parte a qualsiasi rally e con qualsiasi macchina...poi delle altre non mi ricordo...
     
  4. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.106
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano

    tempo fa avevo creato una discussione sulle varie licenze, ecco il link http://www.rally.it/f17/licenze-adatte-iniziare-correre-rally-30.html
     
  5. rally

    Membro dello Staff Pilota esperto

    91%
    Messaggi:
    9.188
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.106
    Punteggio:
    1.908
    Località:
    Milano
    CIR: Possono partecipare piloti italiani e stranieri con vetture Gruppo A fino a 2000 cc escluse le Kit, Gruppo N, S1600, S2000, Gruppo R. Ci sono altri tipi di vetture che anche se possono partecipare al Campionato Italiano Rally non potranno fare punti, queste sono le Kit car fino a 1600 cc, le 2RM turbo diesel fino a 2000cc Gruppo A e Gruppo N, le S2000 con motore 1600 turbo.

    Il calendario CIR è composto da 8 rally. Per i piloti è necessario essere preventivamente iscritti per concorrere al titolo asoluto. Vengono assegnati anche i Campionati italiani Produzione e Junior, Costruttori e Cotruttori Produzione, le Coppe nazionali equipaggi indipendenti, 2RM, Femminile e Scuderie. I punteggi assegnati sono come quelli del Mondiale, 25 al primo classificato, 18 al secondi, 15, 12, 10, 8, 6, 4, 2, 1 ai restanti in classifica. Valgono sette risultati su otto per l'assoluta piloti, per l'assoluta Produzione e per la Coppa Scuderie, 5 su 6 per l'assoluta Junior, per la Coppa 2RM, tutti i risultati per la Copa Equipaggi indipendenti, per il Campionato Costruttori, per il Cmapionato Costruttori, per il Camp. Costruttori Produzione e per la Coppa Femminile

    ( tratto da TuttoRally+ )
     
  6. Chica

    Pilota regionale

    76%
    Messaggi:
    315
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    416
    Classi di appartenenza

    La classe di appartenenza identifica la cilindrata.

    I gruppi N sono vetture con l'aggiunta di qualche dipositivo di sicurezza tipo (roll bar ,estintori) e con poche elaborazioni su motore e assetto.


    N0 fino a 1.150 cc
    N1 fino a 1.400 cc
    N2 fino a 1.600 cc
    N3 fino a 2.000 cc
    N4 2.000 turbo, 2.000 4 ruote motrici o cmq sopra 2000 cc


    I gruppi A sono vetture preparate con regole severe alla quale attenersi


    A0 fino a 1.150 cc
    A5 fino a 1.400 cc
    A6 fino a 1.600 cc
    A7 fino a 2.000 cc
    A8 2.000 turbo, 2.000 4 ruote motrici o cmq sopra 2000 cc


    WRC come le A8 ma sono realizzate per correre i Mondiali



    K vetture per le quali sono stati elaborati dei Kit per la preparazione, spesso molto più performati delle gruppo A infatti spesso vengono chiamate KIT :D

    K0 fino a 1.150 cc
    K9 fino a 1.400 cc
    K10 fino a 1.600 cc
    K11 fino a 2.000 cc


    Super 1600 sono vetture nate per ridurre i costi rispetto a WRC e Kit.sono simili alle kit ma hanno una cilindrata fissa di 1600cc
     
    #6 Chica, 1 Luglio 2011
    Ultima modifica: 1 Luglio 2011
  7. pietroz

    Pilota esordiente

    43%
    Messaggi:
    35
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    116
    Alt ! Internazionale C... dici....con quella posso partecipare con qualsiasi vettura.....anche se la licenza e' datata...e quindi ottenuta in altri tempi e vetture?
     
  8. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.267
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.841
    Punteggio:
    2.543
    io dico di si, ho amici piloti che hanno preso la licenza intenazionale C ai tempi di quando la davano con arrivi in sole 10 Ps ed hanno fatto gare di Cir con R3 e S1600 , anche con un S2000 non ci sarebbero stati problemi
     

Condividi questa Pagina