1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Un weekend tragico

Discussione in 'Discussioni Generali' iniziata da Luca Rally90, 20 Maggio 2012.

  1. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.929
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    1.599
    Weekend nero per i rally nel mondo. Non voglio scrivere oltre quello che si è già detto/letto/visto su social network o organi di informazione online...mi limito a riportare le notizie

    1) MILANO - Momenti drammatici in due diversi rally in Europa. Due vetture uscite di strada hanno infatti provocato quattro morti. Il primo episodio sabato mattina al Sezoensrally di Bocholt, in Belgio: l'incidente è costato la vita al pilota e al suo navigatore. La Mitsubishi Lancer di Roel Vrolix, 40 anni, e Stef Winters, 43, ha derapato a un incrocio ed è finita contro un albero prendendo fuoco. Il copilota è deceduto durante il trasporto all'ospedale, il pilota durante il volo in elicottero. Il rally, quarta prova del campionato nazionale belga, è stato cancellato. (Leggi tutta la notizia su Rally tragici, 4 morti tra Belgio e Francia - Corriere.it)

    [video=youtube;wS1DTOabZfA]http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=wS1DTOabZfA#![/video]
     
  2. A T RACING TEAM

    Membro dello Staff Fantamanager

    54%
    Messaggi:
    21.112
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.777
    Punteggio:
    2.543
    Era da un pò di tempo che non si sentivano queste brutte notizie nel nostro sport questo ci darà sempre quel punticino in meno per retrocedere quando crediamo che stiamo avanzando:2_sad_24: , credo che in questi casi non si debba ricercare troppo di chi è la colpa il pubblico di solito si mette insicurezza, i piloti sono dei professionisti ma la distrazione in entrambi i casi può avvenire ed a volte è fatale, mi viene in mente l'incidente del Ciocco, quando perse la vita una ragazza per il cagnolino che gli è scappato:24_drunk_24:
     
  3. Luca Rally90

    Membro dello Staff Pilota esperto

    60%
    Messaggi:
    3.929
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    1.599
    Rinfresco la memoria del dramma ricordato da @AT solo per chi non lo sapesse o se ne fosse dimenticato...

    Ciocco 2008

    [video=youtube;xIElBhIOjww]http://www.youtube.com/watch?v=xIElBhIOjww[/video]
     
  4. Robyj

    Robyj Moderatore esperto
    Pilota nazionale

    36%
    Messaggi:
    657
    "Mi Piace" ricevuti:
    56
    Punteggio:
    678
    Mamma mia...tra le notizie di questi 2 incidenti e quello che è successo in Italia nel week end......
    Non voglio sollevare polemiche...ma in qualche video (non Italiano) durante i rally ho visto spesso delle persone in dei punti impensabili...e maggiormente nei punti dove più probabile un uscita di strada...poi se ci si mette la maledetta sorte....personalmente amo il rally Finlandese ma mi vengono i brividi, ci sono certi video che mostrano l'auto che spicca il volo ad una velocità impensabile (per chi non conosce questo sport) in curva per poi atterrare come meglio riesce...quello che non capisco è come il pubblico ha il coraggio (e il permesso) di sostare nell'ipotetica (via d'uscita) dell'auto...io anni fa per mia negligenza ho rischiato in Sardegna in una curva abbastanza lenta..grazie alla mia inesperienza mi sono messo a filmare dietro la bandella rossa e al momento dell'uscita dalla curva di Gigi Galli con la Focus che aveva allargato l'uscita con il retrotreno.. in un secondo mi son visto il "posteriore" passarmi a 15 cm...per non parlare dei detriti arrivati..(la PS venne annullata per la vasta folla di pubblico incontrollabile) ma da allora scelgo le "postazioni" con cura anche se a volte il destino è più furbo e bastardo dei vari calcoli di traiettoria. Comunque ho notato che in Italia i punti "pericolosi" sono molto curati e in altri rally anche del mondiale (magari in punti "dispersi") si nota un po di "menefreghismo"...ricordate in Messico, dopo l'uscita di Novicov gli spettatori si sono avvicinati all'auto e poco dopo il crash di Latvala a pochi metri...però la fatalità è incontrollabile...dispiace sempre leggere queste notizie sopratutto quando l'incidente non si limita a dei feriti (e alla presenza di bambini). Stavo guardando qualche video del punto dell'incidente del povero equipaggio Belga..in un punto veloce...anche se credo che il danno sia stato causato sopratutto dall'urto con l'albero e non dal principio di incendio..(all'inizio ho pensato all'auto completamente a fuoco) invece credo sia stato uno spaventoso e pericoloso frontale..(vedere le condizioni di Kuipers e co-driver) che sono stati fortunati...questi incidenti a detta di esperti sono più pericolosi non per il deformarsi della struttura dell'auto ma per la potenza di impatto che il nostro organismo non è preparato ad assorbire..ma non voglio essere troppo "pesante" con questi discorsi..il mio pensiero va ai familiari delle vittime e a loro stessi.
    Ho trovato questo video dell'incidente in Francia...l'auto a velocità sostenuta che credo dovesse svoltare a destra...pauroso...!
    [video=youtube;A3rVBlJR8Do]http://www.youtube.com/watch?v=A3rVBlJR8Do[/video]

    anche se il pubblico non mi è sembrato in una bella posizione...
     
    #4 Robyj, 21 Maggio 2012
    Ultima modifica: 21 Maggio 2012
  5. Daniele Grechi

    Pilota esperto

    31%
    Messaggi:
    1.165
    "Mi Piace" ricevuti:
    607
    Punteggio:
    1.308
    Condivido in pieno con Robyj
     

Condividi questa Pagina